Probabili formazioni/ Liverpool Chelsea: un ballottaggio per Lampard

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Liverpool Chelsea: un ballottaggio a centrocampo per Lampard verso la Supercoppa Europea 2019 contro Klopp

Klopp Liverpool
Jurgen Klopp e Jordan Henderson (Foto LaPresse)

Parliamo adesso anche dei Blues nella nostra analisi delle probabili formazioni di Liverpool Chelsea. Domenica Frank Lampard aveva scelto una coppia mediana all’insegna della qualità per il suo 4-2-3-1, collocando nel cuore del campo Jorginho e Mateo Kovacic a Old Trafford contro il Manchester United. Il bilancio è stato negativo, anche se ad essere onesti dobbiamo dire che l’italo-brasiliano e il croato sono sembrati fra i meno colpevoli della sconfitta per 4-0 incassata dal Chelsea. Pur senza particolari responsabilità a livello personale, ecco dunque che ci si chiede se stasera a Istanbul possa essere meglio schierare un centrocampo più fisico, il che naturalmente vorrebbe dire schierare il campione del Mondo francese N’Golo Kanté al posto di uno dei due ex protagonisti della nostra Serie A. È d’altronde anche vero che il Liverpool è una squadra più tecnica rispetto al Manchester United, ma questo aspetto non risolve i dubbi: Jorginho-Kovacic sarebbe una risposta di qualità, ma con Kanté il Chelsea avrebbe qualcosa in più fisicamente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SUL CENTROCAMPO

Se in difesa qualche ballottaggio si potrebbe accendere nelle probabili formazioni di Liverpool Chelsea, ecco che a centrocampo entrambi gli allenatori hanno le idee chiare. Sarà infatti reparto a tre per i Reds, dove Klopp consegnerà le maglie da titolari a Wijnaldum, Fabinho e Henderson, come pure ha fatto per gran parte di questa estate, ricca di test match amichevoli e come pure ha fatto nella sfida contro il Manchester city nella finale della A Community Shield. Dovrebbe essere di nuovo un test con il modulo a due di forte alla difesa per Lampard e qui si candidano ancora dal primo minuto Jorginho e Kovacic. La mossa non sarebbe nuova visto che già contro il Borussia Monchengladbach, ultimo test estivo prima del via della stagione di Premier league, i due sono stati titolari. occhio però a Kenedy, a disposizione. (agg. Michela Colombo)

IL GRANDE ASSENTE

Nelle probabili formazioni di Liverpool Chelsea il portiere dei Reds ha un nome che comincia per A e finisce per N: avremmo detto tutti Alisson, naturalmente, invece la nuova stagione è cominciata male per il portiere ex Roma, che si è infortunato nella prima giornata di campionato turbando ad Anfield Road l’ottimo umore che naturalmente sarebbe stato la normalità grazie al netto successo per 4-1 contro il Norwich. Il brasiliano è fuori causa per uno strappo al polpaccio, di conseguenza ci sarà spazio per la riserva di Alisson che con il suo collega condivide la lettera iniziale e quella finale del nome. Parliamo dello spagnolo Adrian, che sarebbe Adrián San Miguel del Castillo ma naturalmente tutti chiamano solo con il primo nome: nato a Siviglia il 3 gennaio 1987, cresciuto nel Betis, da molti anni la sua carriera si sviluppa in Inghilterra, perché Adrian nel 2013 è passato al West Ham, dove è rimasto per sei stagioni cioè fino a questa estate, quando è passato al Liverpool per fare il secondo di Alisson. La sorte però ha deciso diversamente e nelle prossime settimane ci sarà molto spazio per Adrian. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ATTACCO REDS

Abbiamo già accennato nelle probabili formazioni di Liverpool Chelsea al fatto che in attacco Jurgen Klopp ha a disposizione quattro nomi di alto profilo per “soli” (si fa per dire) tre posti. Il tridente classico per il Liverpool sarebbe naturalmente quello formato da Sadio Mané, Roberto Firmino e Mohamed Salah, ma nei Reds c’è pure un Divock Origi in grande spolvero, che punta ad essere come minimo un preziosissimo jolly a partita in corso. Avevamo lasciato Origi a Madrid il 1° giugno scorso con il gol del definitivo 2-0 con cui il belga chiuse la finale di Champions League tutta inglese contro il Tottenham, lo abbiamo ritrovato nella prima giornata della nuova Premier League con un gol al 42’ minuto contro il Norwich. Di conseguenza Jurgen Klopp sa di avere a disposizione una validissima alternativa, anche se intaccare il ruolo di titolari di gente quale Mané, Firmino e Salah naturalmente non è semplice nemmeno per Origi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE MOSSE PER LA SUPERCOPPA

Liverpool Chelsea si gioca alle ore 21.00 di stasera: le due formazioni inglesi sono attese in campo al Besiktas Park di Istanbul per contendersi la Supercoppa Europea 2019. Il Liverpool campione d’Europa in carica ha cominciato bene anche nella nuova Premier League, il Chelsea detentore dell’Europa League invece è reduce da una batosta contro il Manchester United e dunque dovrà migliorare molto per mettere paura ai Reds. Adesso però vediamo quali sono le probabili formazioni di Liverpool Chelsea in base alle ultime notizie circa le due squadre inglesi.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo anche uno sguardo al pronostico di Liverpool Chelsea: dopo la prima giornata di Premier League, esso è a senso unico in favore dei Reds. Le quote dell’agenzia di scommesse sportive Snai infatti parlano chiaro e vedono il segno 1 per la vittoria del Liverpool quotato a 1,60, mentre si sale a 4,00 in caso di segno X; infine una vittoria del Chelsea varrebbe 5,50 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL CHELSEA

LE MOSSE DI KLOPP

Per le probabili formazioni di Liverpool Chelsea, Klopp dovrebbe dare fiducia al classico 4-3-3, modulo di gioco fisso per i Reds sotto la guida del tecnico tedesco. Naturalmente però il Liverpool dovrà fare i conti con l’assenza dell’infortunato Alisson, che si è fatto male nella prima giornata di campionato, dunque fra i pali giocherà lo spagnolo Adrian. Davanti a lui vedremo una difesa a quattro composta probabilmente da Robertson, Gomez, Van Dijk e Alexander-Arnold, con Matip però ancora in corsa per una maglia da titolare. I candidati titolari a centrocampo saranno Wijnaldum, Fabinho e Henderson, mentre in attacco potrebbe esserci un altro ballottaggio ancora da sciogliere. Ci aspettiamo infatti il classico tridente composto da Mané, Firmino e Salah, ma anche Origi sta molto bene e di conseguenza l’attaccante belga sarà come minimo una alternativa di lusso per Klopp.

LE SCELTE DI LAMPARD

In casa Chelsea, la situazione è radicalmente diversa e anche le probabili formazioni ne risentono, perché Frank Lampard potrebbe essere già costretto a rivedere quelle che domenica erano state le sue scelte. Vedremo Kepa tra i pali, in difesa i favoriti sono da destra a sinistra Azpilcueta, Zouma, Christensen ed Emerson, anche se nessuno di loro è piaciuto a Old Trafford, come è normale che sia per una difesa che ha incassato quattro gol. A centrocampo i titolari potrebbero essere Kanté e uno tra Jorginho e Kovacic, perché potrebbe avere la meglio un’opzione più fisica rispetto alla coppia con i due ex giocatori di Serie A, mentre nel reparto offensivo Pedro, Mount e Pulisic dovrebbero agire sulla trequarti a supporto della prima punta Giroud, con Barkley ed Abraham che sembrano dunque destinati a partire dalla panchina.

IL TABELLINO

LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Robertson, Gomez, Van Dijk, Alexander-Arnold; Wijnaldum, Fabinho, Henderson; Mané, Firmino, Salah. All. Klopp.

CHELSEA (4-2-3-1): Kepa; Azpilcueta, Zouma, Christensen, Emerson; Kanté, Kovavic; Pedro, Mount, Pulisic; Giroud. All. Lampard.

© RIPRODUZIONE RISERVATA