PROBABLI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED ROMA/ Quote, Borja Mayoral determinante?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Manchester United Roma: le quote. Esaminiamo le mosse dei tecnici per la sfida di Europa league, oggi all’Old Trafford.

greenwood solskjaer manchester united lapresse 2021 640x300
Video Roma Manchester United - Greenwood e Solskjaer (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED ROMA: IL PROTAGONISTA

Non lo abbiamo inserito nella lista dei titolari di Paulo Fonseca per le probabili formazioni di Manchester United Roma, ma per l’incontro di questa sera, potrebbe rivelarsi ferale jolly dalla panchina: parliamo di Borja Mayoral capocannoniere giallorosso per quanto riguarda l’Europa. L’attaccante spagnolo nelle competizioni UEFA quest’anno si è esaltato: per lui si contano a tabella 12 presenze, dove ha firmato due assist vincenti e sette gol, di cui gli ultimi due risalgono però alla fase degli ottavi di finale contro l’Ajax, occorsa a fine marzo. Per Mayoral infatti questo è momento appena delicato: l’attaccante dopo tutto in Europa è a digiuno da quasi un mese, mentre tra i confini nazionali, l’ultimo squillo risale al match contro il Torino del 18 aprile (tre turni di campionato fa). Probabile dunque che Fonseca oggi opti per un solido Dzeko dal primo minuto, sicuro di avere in panca un jolly affamato di gol come è lo spagnolo. (agg Michela Colombo)

MANCHESTER UNITED ROMA: IL DUELLO

Detto già ieri dei possibili bomber che decideranno il match, per le probabili formazioni di Manchester United Roma vogliamo ora fissare la nostra attenzione anche su i due portieri, che saranno questa sera in campo all’Old Trafford. Ancora una volta a difendere i pali dei Red Devils sarà David De Gea, numero 1 dello United dal 2011, che pure in stagione in campionato ha ottenuto ottimi numeri, collezionando su 24 partite solo 29 gol subiti e realizzando 9 clean sheet. In Europa league il portiere spagnolo ha fatto anche meglio, visto che su due presenze  in campo non ha subito neanche una rete. Statistiche più movimentate per Pau Lopez, oggi sicuro titolare considerato che Mirante non è nelle miglior condizioni. Il connazionale (nato però a Girona, mentre De Gea è di Madrid), in giallorosso dal 2019, in stagione in campionato ha segnato a bilancio 21 presenze dove ha però subito 29 reti e realizzato solo 4 clean sheet. Se si guarda all’Europa, ricordiamo però per Pau Lopez 11 partite disputate con ben 5 clean sheet recuperati e solo 6 gol incassati.  (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Analizzando le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Manchester United Roma, ci pare doveroso prima andare a controllare anche la lista degli assenti annunciati con cui, sia Solskjaer che Fonseca dovranno oggi fare i conti per la sfida di Europa League. In casa inglese abbiamo appena accennato che il tecnico norvegese ha dalla sua una rosa praticamente al completo: di fatto oggi risultano indisponibili solo due lungodegenti come Phil Jones e Anthony Martial. Discorso più ampio per la Roma di Fonseca, con il tecnico lusitano che se non altro in questo giorni ha recuperato due giocatori importanti come Spinazzola e Ibanez. Pure l’allenatore della Lupa, questa sera sarà costretto a rinunciare a Mancini, fermo per decisione del giudice sportivo, come pure a Mirante (problema all’adduttore), Pedro (lesione flessore), Zaniolo (problema al ginocchio) e Calafiori (problema muscolare). Da valutare invece le condizioni di El Shaarawy, convocato ma dopo un lungo stop per acciacchi muscolari e dunque ancora difficilmente arrischiabile. (agg Michela Colombo)

MANCHESTER UNITED ROMA: CHI IN CAMPO OGGI?

Sono riflettori puntati sulle probabili formazioni di Manchester United Roma, atteso incontro di andata per le semifinali di Europa League, in programma oggi, giovedi 29 aprile alle ore 21.00 tra le mura dell’Old Trafford. Siamo certo ben impazienti di scoprire le mosse di Solskajer come sopratutto di Fonseca per quella che si annuncia una sfida decisiva, specie per il club della Lupa. Dopo aver incassato anche il KO contro il Cagliari in campionato (che ha allontanato ancor di più l’obbiettivo Champions), si sta mettendo male per la squadra di Trigoria in questo finale di stagione: occorre dunque riscattarsi subito e l’impresa in terra inglese potrebbe essere l’occasione giusta, tenuto poi conto che finalmente qualche giocatore sta tornando a disposizione di Fonseca.

Affermarsi contro una squadra in gran condizione e praticamente al completo come è il Manchester United, non sarà però facile: i Red Devils, seconda forza della Premier League sono netti favoriti alla finale dell’Europa League. Vediamo come di due allenatori si sono preparati al match, esaminando le mosse per le probabili formazioni di Manchester United Roma.

QUOTE E PRONOSTICO

Alla vigilia della sfida di Europa League non esitiamo a concedere agli inglesi il favore del pronostico questa sera. Secondo le quotazioni della Snai per l’1×2 del match vediamo che la vittoria del Manchester United è stata data a 1.55, contro il più alto 5.75 segnato per il successo della Roma: il pareggio vale 4.25.

LE PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED ROMA

LE MOSSE DI SOLSKJAER

Per le probabili formazioni di Manchester United Roma, Mister Solskajer potrebbe venir tentato da alcuni ballottaggi specie in attacco. Fissato il 4-2-3-1 come modulo ecco che potrebbe essere uno tra Greenwood e Cavani a collocarsi in prima punta, ma proprio il numero 10 potrebbe venir arretrato come esterno di reparto: se così non sarà spazio a Pogba e Rashford, con Bruno Fernandes titolare sulla linea della trequarti. A centrocampo è poi sicura la maglia di Fred, ma al suo fianco è dubbio tra McTominay e proprio l’ex centrale della Juventus, oggi sicuro jolly in campo. Per la difesa nessun dubbio: mancando Jones, avremo Lindelof e Maguire al centro del reparto arretrato, con Wan Bissaka e Shaw collocati sull’esterno dello schieramento. De Gea sarà titolare tra i pali.

LE SCELTE DI FONSECA

Speculare 4-2-3-1 per Mister Fonseca, che pure per le probabili formazioni di Manchester United Roma, recupera non pochi tasselli importanti, da Spinazzola a Ibanez. Ecco che allora il centrale brasiliano sarà questa sera titolare in difesa, in compagnia di Cristante e dell’ex Smalling: Mancini è squalificato. Per il centrocampo ci pare confermata la maglia di Jordan Veretout al centro, ma al fianco dell’ex Fiorentina è ballottaggio tra Villar e  Diawara per il ruolo da titolare: sull’esterno si faranno trovare pronti Spinazzola e Karsdorp. Pochi dubbi poi in attacco, con Pellegrini e Mkhitaryan che si schiereranno dal primo minuto come esterni di reparto: in prima punta sarà Edin Dzeko a vincere il ballottaggio con Borja Mayoral, visto che lo spagnolo è stato titolare contro il Cagliari solo pochi giorni fa.

IL TABELLINO

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Fred, McTominay; Rashford, B Fernades, Pogba; Greenwood. All. Solskjaer.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Smalling, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

© RIPRODUZIONE RISERVATA