PROBABILI FORMAZIONI MILAN BAYERN MONACO (ICC 2019)/ Quote: i calciatori in uscita

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Milan Bayern Monaco: i rossoneri affrontano la loro prima partita nella International Champions Cup 2019, di fronte la squadra tedesca che ha già battuto il Real Madrid.

Suso Milan Novara amichevole lapresse 2019
Calciomercato Milan News (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Milan Bayern Monaco dobbiamo anche parlare dei calciatori che sono in uscita dalla squadra rossonera: in particolare ce ne sono due, anzi potremmo dire uno perchè André Silva ha già lasciato il ritiro di Boston e si trasferirà al Monaco. Ancora una volta dunque l’attaccante portoghese, grande acquisto dell’estate 2017, non resterà in rossonero: il suo posto potrebbe essere preso da Angel Correa dell’Atletico Madrid, in ogni caso qualcuno davanti arriverà perchè in uscita sembra esserci anche Patrick Cutrone. Il bomber del vivaio ha trovato davvero poco spazio lo scorso anno, chiuso da Gonzalo Higuain prima e Krzysztof Piatek poi: adesso il suo futuro, anche se in prestito, potrebbe essere lontano dal Milan perchè su di lui c’è il Wolverhampton, le due società stanno portando avanti la trattativa e il classe ’98 potrebbe presto andare a giocare in Premier League, tentando di rilanciarsi per poi eventualmente, vista anche la giovane età, fare ritorno a vestire la maglia rossonera in tempi più propizi, per essere protagonista come era stato nella stagione 2017-2018. (agg. di Claudio Franceschini)

IL DUELLO SULLA CORSIA

Studiando un potenziale duello all’interno delle probabili formazioni di Milan Bayern Monaco, parliamo di quello che potremmo vivere sulla corsia: da una parte Benjamin Pavard, dall’altra Théo Hernandez. Il primo ha vinto il Mondiale con la Francia ed è stato il grande protagonista di quell’edizione di Coppa del Mondo, segnando anche uno splendido gol contro l’Argentina e rivelandosi come un terzino destro di grande spinta ma anche con ottima propensione difensiva, tanto da convincere i campioni di Germania ad acquistarlo dallo Stoccarda. Uno dei pochi volti nuovi del Bayern – almeno fino a questo momento – Pavard potrebbe incrociare le armi, in questa partita di International Champions Cup 2019, con Théo Hernandez che cerca riscatto dopo essere stato “scaricato” dal Real Madrid, che prima lo ha dato in prestito alla Real Sociedad e poi lo ha venduto al Milan. Anche lui francese, con la maglia rossonera potrebbe definitivamente avere la sua maturazione: dipenderà anche dallo spazio che Marco Giampaolo gli concederà, la concorrenza è sicuramente dura. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Quale potrebbe essere il protagonista nelle probabili formazioni di Milan Bayern Monaco? Scegliamo Hakan Calhanoglu, che inizia la sua terza stagione con la maglia rossonera e ben conosce l’avversario di International Champions Cup 2019, visto che lo ha affrontato più volte quando era nella rosa del Bayer Leverkusen. Il turco ha giocato una stagione in chiaroscuro, calando il suo rendimento come tutta la squadra; tuttavia è sempre stato un punto fermo nello scacchiere tattico di Gennaro Gattuso, trovando il suo ruolo definitivo come mezzala di spinta. Adesso, con l’arrivo di Marco Giampaolo, Calhanoglu potrebbe anche sistemarsi sulla trequarti: una posizione di campo che ha occupato in Germania, anche se in quel caso si trattava più che altro di un 4-2-3-1 secondo i dettami di Roger Schmidt. Ad ogni modo anche per quest’anno il numero 10 turco sembra poter essere centrale nel progetto del Milan: vedremo come si comporterà dunque nella prima uscita di International Champions Cup 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Parlando delle probabili formazioni di Milan Bayern Monaco, analizziamo la partita che si gioca alle ore 3:00 della mattina italiana di mercoledì 24 luglio presso Kansas City, e che rappresenta l’esordio dei rossoneri nella International Champions Cup 2019: la squadra di Marco Giampaolo ha giocato pochi giorni fa contro il Novara e adesso è arrivata negli Stati Uniti per confrontarsi con formazioni di ben altro livello. La prima avversaria è quel Bayern Monaco che ha confermato Niko Kovac in panchina, ha vinto l’ennesima Bundesliga ma è chiamato a fare il salto di qualità in Champions League, perchè dopo il titolo del 2013 non è più riuscito a tornare in finale. I tedeschi hanno già affrontato due impegni nella International Champions Cup 2019, e nell’ultimo hanno battuto il Real Madrid; andiamo dunque a valutare in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco dell’Arrowhead Stadium, leggendo in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Milan Bayern.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai per Milan Bayern Monaco indicano nella formazione tedesca la chiara favorita: basti pensare che il segno 1 per la sua vittoria vale 1,65 volte la somma giocata, mentre per il successo dei rossoneri (segno 2) la vostra vincita corrisponderebbe a 4,25 volte quanto avrete deciso di mettere sul piatto. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, ha un valore piuttosto vicino e precisamente di 4,00 volte la puntata.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN BAYERN MONACO

GLI 11 DI GIAMPAOLO

Marco Giampaolo ha qualche dubbio nell’approcciare Milan Bayern Monaco: la squadra probabilmente sarà la migliore possibile ma ci sono alcuni giocatori che possono occupare più ruoli nel 4-3-1-2 del tecnico. Ad esempio Calhanoglu e Krunic possono giocare sia come mezzali – e sono favoriti per iniziare la partita in questa posizione – oppure avanzare sulla trequarti, dove entrerebbero in competizione con Suso che, a sua volta, ha le capacità per stare al fianco di una prima punta. Dunque possiamo ipotizzare che tra primo e secondo tempo ci saranno delle variazioni sul tema; intanto possiamo puntare sullo spagnolo a supporto di Piatek e Cutrone, e su Lucas Biglia come regista del centrocampo. In difesa invece Musacchio e Alessio Romagnoli proteggeranno il portiere che, almeno inizialmente, dovrebbe essere Gigio Donnarumma; sulle fasce ci sono i ballottaggi Andrea Conti-Calabria e, a sinistra, quello tra Ricardo Rodriguez, Théo Hernandez e Strinic che parte leggermente più indietro nelle gerarchie.

LE SCENTE DI KOVAC

Niko Kovac ha convocato anche tanti giovani, perciò in Milan Bayern Monaco potrà aprire a tante sostituzioni: volendo ipotizzare un undici di partenza competitivo, possiamo mandare in porta Neuer con Jerome Boateng e Javi Martinez davanti a lui, con Kimmich e Pavard a giocarsi il posto a destra e Alaba che dovrebbe occupare la corsia opposta. Davanti alla difesa – il modulo dovrebbe essere il 4-1-4-1 – si piazza Thiago Alcantara, davanti a lui potrebbero invece partire Tolisso e Goretzka che agirebbero dunque in qualità di trequartisti, avendo il supporto di Coman e Gnabry che saranno le frecce esterne, pronte anche a formare un tridente fatto e finito in fase di possesso palla. La prima punta dovrebbe essere Lewandowski, che si gioca il posto soprattutto con quel Thomas Muller capace di giocare in varie posizioni del campo, e ormai uno dei grandi veterani di questo Bayern.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma; A. Conti, Musacchio, A. Romagnoli, T. Hernandez; Krunic, Lucas Biglia, Calhanoglu; Suso; Piatek, Cutrone
Allenatore: Marco Giampaolo

BAYERN MONACO (4-1-4-1): Neuer; Pavard, J. Boateng, Javi Martinez, Alaba; Thiago Alcantara; Coman, Goretzka, Tolisso, Gnabry; Lewandowski
Allenatore: Niko Kovac

© RIPRODUZIONE RISERVATA