PROBABILI FORMAZIONI MILAN LIVERPOOL/ Diretta tv, anche Rafael Leao è assente

- Michela Colombo

Probabili formazioni Milan Liverpool: diretta tv e orario. Esaminiamo le mosse degli allenatori alla vigilia della sfida per i gironi della Champions league, domani.

Pioli Saelemaekers Calabria Bennacer Milan Anfield lapresse 2021 640x300
Calciomercato Milan - Le parole di mister Pioli (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN LIVERPOOL: ATTACCO

Per approfondire ulteriormente l’analisi delle probabili formazioni di Milan Liverpool, ci resta da presentare l’attacco, dove naturalmente per il Milan il punto di riferimento sarà l’eterno Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha riposato contro la Salernitana, una scelta chiarissima da parte di Stefano Pioli che infatti non lo ha inserito nemmeno quando si è fatto male Pellegri, preferendo schierare a quel punto Krunic, che si alternava con Brahim Diaz nei panni del cosiddetto falso 9. Domani sera invece il centravanti sarà verissimo: sarà Ibrahimovic a dover trascinare i suoi compagni verso l’impresa, assistito dallo stesso Diaz nei panni di trequartista centrale e da Saelemaekers oppure Messias a destra e Krunic a sinistra, dal momento che pure Rafael Leao ha dovuto alzare bandiera bianca.

Nel Liverpool invece dovrebbe esserci un po’ di turnover nel tridente di Jurgen Klopp, che comunque schiererà un tridente offensivo di livello eccellente con Minamino a destra, Origi come prima punta e la stella Salah a sinistra, con già 19 gol stagionali nel suo ruolino di marcia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CENTROCAMPO

Proseguendo la nostra panoramica sulle probabili formazioni di Milan Liverpool, dobbiamo notare che a centrocampo Stefano Pioli dovrebbe andare sul sicuro e di conseguenza nel cuore della mediana rossonera ci aspettiamo naturalmente di vedere in campo dal primo minuto nella decisiva partita di Champions League la coppia formata da Franck Kessie (che è stato decisivo contro la Salernitana segnando il gol dell’immediato vantaggio) e Sandro Tonali, che invece ha potuto riposare sabato in campionato, entrando in campo solamente al 34’ minuto del secondo tempo, proprio al posto dell’ivoriano per concedere un minimo di riposo anche a Kessie.

Assetto a tre uomini invece per il centrocampo del Liverpool di Jurgen Klopp, che dovrebbe schierare dal primo minuto Henderson, Thiago e Keita. Qualche parola in più la spendiamo su Thiago Alcantara, che finalmente ha superato i problemi fisici e, supportato da una ottima condizione, sta dimostrando tutte le sue qualità tecniche, che d’altronde non sono mai state in discussione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIFESA

Nelle probabili formazioni di Milan Liverpool non possiamo attenderci particolari novità nella difesa rossonera, anche perché Stefano Pioli deve sempre i fare i conti con le assenze, in primis quella di Simon Kjaer, che purtroppo non rivedremo più fino al termine della stagione. Di conseguenza per il momento è praticamente obbligata la coppia formata da Tomori e Romagnoli davanti al portiere Maignan, mentre stanti i problemi pure per Calabria avremo Kalulu come titolare nel ruolo di terzino destro, infine a sinistra agirà naturalmente Theo Hernandez.

Dall’altra parte avremo un Liverpool certamente più solido rispetto alla passata stagione, a San Siro non dovrebbe esserci Van Dijk perché dobbiamo pur sempre considerare che per i Reds in palio al Meazza non ci sarà nulla, ma Alisson in porta e davanti a lui la linea a quattro con Alexander-Arnold a destra, Gomez e Matip centrali e Tsimikas terzino sinistro si annuncia comunque come una difesa ottima per il Liverpool. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI IN CAMPO DOMANI?

Si giocherà solo domani alle ore 21.00 a San Siro la sfida per l’ultimo turno dei gironi di Champions League tra Milan e Liverpool: vediamo quali saranno le mosse dei tecnici per le probabili formazioni del match. Dopo dunque la comoda vittorie ottenuta sulla Salernitana nell’ultima della Serie A, il Diavolo torna protagonista tra le mura di casa ma non sono poche le preoccupazioni di Pioli in vista di tale incontro: con anche Pellegri fuori dai giochi, il tecnico approda alla partita più importante del club ad armi spuntate e con una rosa veramente risicata.

Non certo l’ideale, considerato che che sono vive ma poche le chance dei rossoneri di vincere e di strappare in extremis il pass che vale la qualificazione al prossimo turno di coppa. In una sfida poi che vede come rivale i Red Devils di Klopp, che pur già sicuri della qualificazione alla prossima fase, certo domani saranno comunque in campo impazienti di mettersi in mostra e fare bene contro un avversario di prestigio. Sarà sfida complicatissima: vediamo come i due allenatori si sono preparati, esaminando le loro mosse per le probabili formazioni di Milan Liverpool.

MILAN LIVERPOOL IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Liverpool sarà garantita agli abbonati della piattaforma satellitare Sky, sui canali naturalmente di Sky Sport. Questo significa che, su abbonamento, sarà disponibile anche la diretta streaming video che sarà garantita tramite il servizio Sky Go, ma la Champions in streaming quest’anno è visibile anche su Mediaset Infinity. Aggiungiamo pure che la sfida di San Siro è stata selezionata per essere trasmessa in chiaro e in diretta tv su Canale 5.

LE PROBABILI FORMAZIONI MILAN LIVERPOOL

LE MOSSE DI PIOLI

Per Stefano Pioli sono mosse quasi obbliga per le probabili formazioni di Milan Liverpool: le tante assenze che si contano in un po’ tutti i settori dello schieramento mettono davvero in difficoltà il tecnico, costretto dunque a chiudere ad alcuni giocatori l’ennesimo sforzo. Fissato il 4-2-3-1 di partenza, ecco che pur domani avremo di nuovo titolare in prima punta Zlatan Ibrahimovic, lasciato opportunamente a riposo durante l’ultima sfida di campionato: al fianco dello svedese riavremo Leao e Saelemaekers, con Brahim Diaz sulla linea della trequarti. Attenzione però a Junior Messias, che dopo aver salvato il risultato con l’Atletico Madrid, è certo il jolly di Pioli. Alle spalle dell’attacco sarà ovviamente riconferma per il duo a centrocampo con Kessie e Tonali. Pochi dubbi poi in difesa: con Calabria e Kjaer indisponibili, il quartetto di partenza vedrà domani Kalulu, Romagnoli, Tomori e Theo Hernandez.

LE SCELTE DI KLOPP

Spazio al 4-3-3 invece per il Liverpool, con Klopp che pure potrebbe approfittare per fare qualche piccolo cambiamento nel suo 11: ovviamente senza ridurre troppo la capacità esplosiva dell’11 inglese. Ecco che allora potremmo avere dal primo minuto in campo un trittico offensivo composto da Minamino, Origi e Mane: Diogo Jota e Salah rimangono però pronti a intervenire dalla panchina. Per il centrocampo dei Red Devils rimane indispensabile un giocatore come il captano Henderson, che pure dovrebbe venir affiancato domani da Thiago e da Naby Keita. In difesa non dovrebbero mancare dal primo minuto Alexander Arnold, Gomes, Matip e Tsimikas, con Alisson ovviamente posto tra i pali.

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Romagnoli, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Krunic; Ibrahimovic.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Matip, Tsimikas; Henderson, Thiago, Keita; Minamino, Origi, Mané.

© RIPRODUZIONE RISERVATA