PROBABILI FORMAZIONI MILAN SPAL/ Diretta tv, Petagna ex contro un attacco in crisi

- Michela Colombo

Probabili formazioni Milan Spal: la diretta tv e orario. Ecco le mosse dei due allenatori alla vigilia della 10^ giornata della Serie A.

spal
Probabili formazioni Roma Spal (Foto LaPresse)
Pubblicità

Nelle probabili formazioni di Milan Spal l’attacco è sempre un reparto molto delicato per i rossoneri, che segnano poco e non hanno ancora trovato la formula giusta, problema che sembra accomunare Stefano Pioli al suo predecessore Marco Giampaolo. Leao a Roma non è piaciuto per niente, facendo registrare un netto passo indietro rispetto alle precedenti uscite; piatte d’altronde non sta facendo meglio, per tacere di Suso, a dir poco imbarazzante. L’unica nota positiva è forse Calhanoglu, che in effetti dovrebbe essere l’unico già certo della maglia da titolare. Chissà cosa penserà di tutto questo il grande ex Andrea Petagna, che probabilmente nel Milan attuale avrebbe fatto una figura eccellente. Adesso però il suo obiettivo è quello di portare di nuovo la Spal alla salvezza e un bel risultato a San Siro farebbe naturalmente molto comodo in tal senso, senza guardare in faccia nessuno… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Pubblicità

A CENTROCAMPO

Nelle probabili formazioni di Milan Spal va segnalata una significativa differenza di modulo a centrocampo fra i tre uomini dei rossoneri e i cinque dei ferraresi, anche se naturalmente gli esterni della Spal dovranno pensare anche a coprire in fase difensiva. Per Stefano Pioli tuttavia il problema sarà la scelta degli interpreti, perché domenica a Roma è stato un disastro totale. Potrebbe essere dunque l’occasione per ripescare Bennacer, però con tutti i rischi del caso perché pure l’algerino non può certo fare miracoli e c’è il rischio di “bruciare” questo nuovo acquisto estivo. Attenzione dunque a Kurtic, che è un elemento fondamentale nella Spal di Leonardo Semplici e potrebbe approfittare delle evidenti difficoltà dei colleghi rossoneri per regalarsi una serata da ricordare a San Siro. Il feeling con il gol di Kurtic è noto, il Milan dunque è avvisato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Pubblicità

LA DIFESA

Qualche buona notizia in difesa per i rossoneri nelle probabili formazioni di Milan Spal. Gigio Donnarumma e Théo Hernandez infatti sembrano essere le uniche luci in questo momento difficilissimo per il Diavolo. Donnarumma è la certezza in porta, sperando che non debba essere chiamato agli straordinari anche in una partita che un tempo sarebbe stata catalogata come “facile” in casa Milan, dove però oggi di facile non c’è più niente. Hernandez invece ha stupito tutti per potenza, classe e personalità, di conseguenza non si discute la maglia da titolare per lui da terzino sinistro, uno dei punti fermi dai quali provare a ripartire per Stefano Pioli. Nella Spal invece da segnalare un doppio ballottaggio davanti a Berisha: la certezza è Vicari, al suo fianco si giocano le due maglie ancora disponibili nella difesa a tre di Leonardo Semplici Tomovic (che parte favorito)-Cionek e Igor-Felipe. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Dovremo attendere domani, alle ore 21,00 per la sfida della Serie A tra Milan e Spal, prevista a San Siro per la 10^ giornata di campionato: andiamo allora a vedere le mosse alla vigilia per le probabili formazioni. Non sono affatto pochi i dubbi che accompagno Pioli nel disegnare le probabili formazioni di Milan Spal: anche nell’ultimo banco di prova del campionato i rossoneri hanno mostrato limiti evidenti e fatto erroracci da matita rossa: il tecnico dve ancora trovare quindi il giusto schieramento e i giusti giocatori da cui ripartire ma ci vorrà tempo. Di contro poi oggi ci sarà la Spal di Semplici, desiderosa di rifarsi dopo il pareggio rimediato contro il Napoli solo lo scorso fine settimana. Andiamo allora a controllare le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Milan Spal.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Milan Spal sarà garantita domani sera in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare, per la precisione sul canale numero 201, cioè Sky Sport Uno. Sarà dunque riservata agli abbonati Sky anche la diretta streaming video, che sarà garantita tramite il servizio fornito da Sky Go.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN SPAL

LE MOSSE DI PIOLI

Per le probabili formazioni di Milan Spal, certo Pioli non rinuncerà al classico 4-3-3 ma sono ampi e parecchi i ballottaggi in corso per consegnare le maglie da titolari. Ecco che già in difesa potremmo notare delle novità: dopo la terribile prova di Calabria e Conti contro la Roma, ecco che ci sarà una chance per Duarte in corsia, in coppia con Theo Hernandez, tra le poche note positive a Milanello: Romagnoli e Musacchio saranno i soliti titolari al centro. Per la mediana questa volta, la prima ipotesi del tecnico potrebbe prevede Kessie, Bennacer e Paquetà, ma certo Biglia scalpita dalla panchina, come pure Bonaventura, tornato a disposizione. Non mancano le perplessità poi in attacco: nel tridente domani potremmo anche vedere Suso, Piatek e Calhanoglu dal primo minuto, ma Leao e Rebic sono sempre in cerca di spazio.

LE SCELTE DI SEMPLICI

Minor drammi per fissare l’11 degli estensi nelle probabili formazioni di Milan Spal: di certo domani i biancoazzurri saranno in campo con il 3-5-2 e qui le maglie di massima sono già state fissate. Ecco quindi che in attacco vedremo il titolare (ed ex del match) Petagna, in coppia con uno tra Floccari e Paloschi. Nell’ampia mediana a cinque ecco che poi ci sarà spazio per Reca e Strefezza ai lati, mentre al centro le maglie sono già state consegnate a Missiroli, Valdifiori e Murgia, benchè anche Kurtic cerchi spazio, specie dopo il gol segnato al Napoli. Solide certezze per Semplici poi in difesa, dove Cionek, Vicari e Tomovic sono le prime scelte anche per la trasferta a San Siro.

IL TABELLINO

MILAN  (4-3-3): 99 Donnarumma; 43 Duarte, 22 Musacchio, 13 Romagnoli, 19 Hernandez; 79 Kessie, 4 Bennacer, 39 Paquetà; 8 Suso, 9 Piatek, 10 Calhanoglu All. Pioli

SPAL (3-5-2): 99 Berisha; 4 Cionek, 23 Vicari, 40 Tomovic; 21 Strefezza, 7 Missiroli, 6 Valdifiori, 11 Murgia, 13 Reca; 43 Paloschi, 37 Petagna All. Semplici

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità