PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI ATALANTA/ Quote: Mario Pasalic va in copertina

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Napoli Atalanta, quote e ultime notizie su moduli e titolari per la grande sfida di oggi allo stadio Maradona in Serie A.

Napoli Atalanta
Probabili formazioni Napoli Atalanta, un precedente (LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI ATALANTA: PROTAGONISTA

Protagonista annunciato nelle probabili formazioni di Napoli Atalanta non può che essere Mario Pasalic, punto fermo nell’11 di Gasperini e giocatore in eccezionale stato di forma nelle ultime settimane. Il croato classe 1995 ancora vive un momento speciale con la Dea: in stagione in campionato il centrocampista ha fin qui messo da parte 15 presenze in campo, con sette assist vincenti e ben sette gol firmati: di questi pure ben tre sono arrivati solo in settimana, nella sfida contro il Venezia.

Va pure detto che Pasalic in questi giorni è pure diventato il primo centrocampista dell’Atalanta a segnare così tanto solo nelle prime 15 giornate di campionato, dai tempi di Cristiano Doni, nella stagione 2007-08. Vedremo che cosa il croato si inventerà oggi contro il Napoli! (agg Michela Colombo)

DUELLO

Duello certo affascinante che si accenderà in campo come nelle probabili formazioni di Napoli Atalanta è certo quello che vede impegnati anche i due numeri 1, su cui saranno pesantissime responsabilità in questo big match al San Paolo. Sotto ai riflettori pure mettiamo ancora una volta David Ospina, protagonista fin qui di una stagione quasi impeccabile: i campani infatti vantano la miglior difesa del campionato e gran merito (oltre che ai difensori) va anche al numero 1 colombiano, che pure oggi sarà titolare tra i pali.

Dando un occhio ai numeri vediamo poi che in stagione Ospina ha messo da parte in Serie A 13 presenze in campo, con solo otto reti subite fin qui e  ben otto clean sheet recuperati. Di contro ecco però a guardia dei pali nerazzurri Juan Musso, che pure fin qui si è comportato abbastanza bene. Nella prima parte della stagione il potrete dei bergamaschi ha messo da parte 14 presenze in campo, con 15 gol subiti e 4 clean sheet realizzati. Pure va detto che Musso ha tenuto lo specchio libero negli ultimi due incontri: è dunque in ottima condizione.  (agg Michela Colombo)

ASSENTI

Esaminando le mosse per le probabili formazioni di Napoli Atalanta, tocca ora fare il punto anche sugli assenti a cui dunque sia Spalletti che Gasperini dovranno rinunciare oggi. Chi dunque mancherà nella 16^ giornata al San Paolo? Come abbiamo accennato prima, in casa azzurra si contano alcune defezioni importanti: per la sfida con la Dea il tecnico dovrà fare a meno di alcuni pezzi da novanta come sono i giocatori Zambo Anguissa, e Koulibaly, ma pure Osimhen e Fabian Ruiz, per finire con Insigne e Manolas. Non sarà facile coprire tali assenze.

Pure va aggiunto che anche in casa dell’Atalanta si registra oggi qualche defezione, ma per fortuna nulla di irreparabile. Ricordiamo allora anche nello spogliatoio bergamasco rimangono ancora fermi in infermeria sia Lovato che Gosens, quest’ultimo pure non dovrebbe tornare in campo prima dell’anno nuovo.  (agg Michela Colombo)

CHI SCENDE IN CAMPO DOMANI?

Le probabili formazioni di Napoli Atalanta ci danno indicazioni molto interessanti in vista del grande anticipo della sedicesima giornata di Serie A allo stadio Diego Armando Maradona, dove si affrontano due delle quattro squadre del gruppo in testa alla classifica, che daranno dunque vita a un match scudetto, che sarebbe un sogno a suo modo storico sia per gli azzurri sia per la Dea.

Momento non facile per il Napoli, che è pur sempre la capolista ma deve fare i conti con varie defezioni e risultati meno esaltanti, come il pareggio sul campo del Sassuolo. L’esame Atalanta sarà durissimo anche se in casa, perché la Dea è in grande forma, ha appena travolto il Venezia e sa che con una vittoria nessun orizzonte sarebbe precluso alla provinciale di lusso del calcio europeo degli ultimi anni. Tutto questo premesso, andiamo a scoprire tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni di Napoli Atalanta.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico su Napoli Atalanta in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Gli azzurri partono favoriti, ma nemmeno troppo: il segno 1 infatti è quotato a 2,45, mentre in caso di successo esterno dell’Atalanta (segno 2) si salirebbe a 2,80. L’ipotesi più remunerativa è infine il pareggio: il segno X infatti vale 3,40 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI ATALANTA

LE MOSSE DI SPALLETTI

Nelle probabili formazioni di Napoli Atalanta troviamo un Luciano Spalletti alle prese con tanti infortuni, tra chi già si sapeva come ad esempio Osimhen e chi invece si è aggiunto mercoledì, in particolare Koulibaly e Fabian Ruiz. Ecco dunque che il consueto modulo 4-2-3-1 dovrebbe avere in realtà interpreti a volte imprevisti: nella linea a quattro della difesa davanti al portiere Ospina collochiamo infatti titolari Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus e Mario Rui da destra a sinistra.

In mediana l’emergenza è evidente senza lo spagnolo e Zambo Anguissa, dunque dovrebbero agire da titolari Demme e Lobotka; nel reparto offensivo c’è Insigne che preoccupa meno, ma comunque consideriamo titolari per stasera Lozano, Zielinski ed Elmas da destra a sinistra sulla trequarti, alle spalle di Mertens che sarà senza ombra di dubbio la prima punta del Napoli.

LE SCELTE DI GASPERINI

Il suo collega Gian Piero Gasperini ha avuto nei mesi scorsi più problemi con gli infortuni, ma adesso sorride in vista delle probabili formazioni di Napoli Atalanta, che vedono per la Dea decisamente più possibilità di scelta. Nella difesa nerazzurra a tre davanti al portiere Musso ci aspettiamo il ritorno da titolare di Toloi per affiancare Demiral e Palomino, con Djimsiti prima alternativa.

Turnover possibile anche sulle fasce, dove dunque dovremmo vedere in azione i due titolari di questo periodo, cioè Zappacosta a destra e Maehle a sinistra, mentre nel cuore del centrocampo dell’Atalanta agiranno naturalmente Freuler e De Roon, entrambi a riposo contro il Venezia. In attacco poi c’è l’imbarazzo della scelta: tornerà sicuramente titolare zapata come centravanti, per il resto tutto è possibile con Pasalic, Ilicic, Muriel, Pessina e Malinovskyi a disposizione per le ultime due maglie.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Lobotka; Lozano, Zielinski, Elmas; Mertens. All. Spalletti.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler, Maehle; Ilicic, Pasalic; Zapata. All. Gasperini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA