PROBABILI FORMAZIONI ROMA SPEZIA/ Diretta tv: Galabinov è tornato, sarà titolare?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Roma Spezia: diretta tv, le scelte di Fonseca e Italiano per la partita valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia, le due squadre giocano allo stadio Olimpico.

Roma delusione derby lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Roma Spezia, ottavi Coppa Italia (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SPEZIA: L’ATTACCO

Parlando dell’attacco, per quanto riguarda le probabili formazioni di Roma Spezia, non possiamo che concentrare la nostra attenzione su Andrej Galabinov. Il bulgaro è stato il grande protagonista nell’avvio di stagione dei liguri, firmando il primo gol di sempre in Serie A – per la società – e poi realizzando anche il secondo e il terzo, con una media di una rete ogni 72 minuti. Poi però è arrivato un infortunio che lo ha tenuto fuori per addirittura due mesi e mezzo: finalmente lo scorso 11 gennaio Galabinov è tornato a sedersi in panchina nella vittoria contro la Sampdoria, mentre sabato ha riassaporato la gioia del campo giocando 3 minuti a Torino. Adesso potrebbe essere pronto per dire la sua: nel frattempo lo Spezia ha trovato i gol di M’Bala Nzola (già arrivato a 9) e dunque è difficile che Vincenzo Italiano possa cambiare le sue gerarchie nel reparto offensivo, anche perché lo Spezia sta facendo bene; tuttavia, Galabinov rappresenta un’alternativa decisamente valida e intanto sarà interessante valutare se il suo allenatore gli darà già una maglia da titolare per la Coppa Italia, ci sarà ovviamente da vedere se questo non rappresenterà una forzatura rispetto ai tempi di recupero dopo uno stop così lungo. (agg. di Claudio Franceschini)

ROMA SPEZIA: A CENTROCAMPO

Nel centrocampo delle probabili formazioni di Roma Spezia avremo titolare Amadou Diawara, il guineano arrivato in giallorosso nel 2019 – come parziale contropartita nell’affare Manolas – e che forse sperava di avere più campo. Invece Paulo Fonseca lo ha fatto raramente giocare come titolare, potendo contare sulla regia di Jordan Veretout, quasi insostituibile, e puntando spesso e volentieri su Lorenzo Pellegrini come partner del francese, poi su Gonzalo Villar. Ora in Coppa Italia potrebbe nuovamente essere arrivato il momento di Diawara; così come quello di Bryan Cristante, un altro che nella Roma ha calato la propria produzione rispetto al passato (scintillante nella stagione all’Atalanta) e che in questa stagione è stato spesso impiegato come centrale nella difesa a tre, in situazioni di emergenza. Nello Spezia invece la regia dovrebbe essere affidata a Nahuel Estevez, arrivato in prestito dall’Estudiantes; la novità sarà però Riccardo Saponara, all’ennesima tappa di una carriera che avrebbe potuto essere decisamente più brillante ma che è stata funestata da infortuni più o meno gravi che gli hanno tolto ritmo in qualunque piazza abbia giocato (lo ricordiamo con Genoa, Sampdoria e Lecce dopo essersi affermato nell’Empoli, ma è passato anche dal Milan). Anche per lui arriverà il riscatto martedì sera? (agg. di Claudio Franceschini)

IN DIFESA

Studiando le probabili formazioni di Roma Spezia per quanto riguarda la difesa, abbiamo già visto che Paulo Fonseca dovrebbe operare un turnover totale: a cominciare dal portiere, che potrebbe essere Simone Farelli. Quasi 38 anni, una lunga carriera che lo ha portato a girare per l’Italia: in Serie A ha esordito nel 2012 con il Siena ma poi nelle ultime stagioni non ha mai visto il campo, fermandosi infine a Pescara dove non gli è stato rinnovato il contratto. Avrebbe potuto chiudere la carriera e invece ha scelto di firmare per la Roma (lo ha fatto anche gratis, ha detto) e per lui martedì sera potrebbe arrivare l’esordio; per quanto riguarda il reparto davanti a lui, riposo per tutti i titolari: in particolare Roger Ibanez, disastroso nel derby e che sarà sostituito dal giovane Marash Kumbulla. Il quale non ha ancora avuto modo di mostrare a lungo le sue qualità, anche se ha già timbrato il cartellino in campionato: vedremo allora se il classe 2000 arrivato dal Verona, che dividerà la linea difensiva con Federico Fazio e Juan Jesus, saprà farsi valere al punto da guadagnare minuti anche per i prossimi impegni di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SPEZIA: CHI SCENDE IN CAMPO?

Con le probabili formazioni di Roma Spezia parliamo della partita che, alle ore 21:15 di martedì 19 gennaio, si gioca per gli ottavi di Coppa Italia 2020-2021: le due squadre si ritrovano a cinque anni dall’incredibile vittoria ai rigori che i liguri avevano ottenuto sempre agli ottavi e allo stadio Olimpico, in un’edizione pazzesca che aveva visto l’Alessandria arrivare in semifinale. Oggi invece i giallorossi sono chiamati a riscattare il pesante ko nel derby, una partita che potrebbe psicologicamente affondare un gruppo che fino a questo momento ha fatto bene ma che nella sfida diretta contro i biancocelesti è andato in confusione.

Lo Spezia nel frattempo ha raggiunto la Serie A e al momento sarebbe salvo anche senza affanni, nell’ultima giornata ha racimolato un punto sul campo del Torino giocando in 10 per 82 minuti più i recuperi. Sarà allora interessante valutare quello che succederà sul terreno di gioco, ma intanto possiamo fare una rapida valutazione di come gli allenatori intendano schierare le loro squadre, leggendo insieme le probabili formazioni di Roma Spezia.

ROMA SPEZIA IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Anche la diretta tv di Roma Spezia sarà trasmessa dalla televisione di stato, come tutte le partite di Coppa Italia: in questo caso l’appuntamento è su Rai Due, naturalmente con la possibilità dell’alta definizione e seguendo il match con l’alternativa della diretta streaming video, che viene fornita dalla stessa emittente senza costi aggiuntivi sul sito ufficiale (www.raiplay.it) o sull’app di Rai Play.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SPEZIA

IL TURNOVER DI FONSECA

Ovvio e naturale turnover per Fonseca nelle probabili formazioni di Roma Spezia: il tecnico portoghese ha la necessità di far riposare alcuni uomini della sua squadra, a cominciare dall’intero assetto offensivo. Dunque Borja Mayoral sarà la prima punta, con lui si dovrebbe rivedere Pedro dal primo minuto mentre al fianco dello spagnolo agirà il connazionale Carles Pérez; anche a centrocampo ci sarà una modifica rispetto al solito assetto, qui a candidarsi è Amadou Diawara e dovrebbe esserci Cristante, che per una volta sarà impiegato da centrocampista avendo un assetto difensivo che può venire comandato da Federico Fazio, che si avvarrà della collaborazione di Kumbulla e Juan Jesus. In porta è possibile che sia Farelli a prendere il posto di Pau Lopez; restano da definire i due esterni, con Calafiori fuori dai giochi la maglia a sinistra potrebbe prendersela ancora Spinazzola, mentre sull’altro versante è praticamente certo che il titolare sarà Bruno Peres.

LE SCELTE DI ITALIANO

Nelle probabili formazioni di Roma Spezia Vincenzo Italiano deve valutare quanto cambiare, perché per lui la partita è comunque importante; avremo verosimilmente Krapikas in porta, a destra conferma per Vignali che è squalificato per il campionato mentre al centro della difesa dovremmo rivedere Erlic, che può fare coppia con il confermato Chabot. Dell’Orco e Juan Ramos si giocano la maglia da terzino sinistro; a centrocampo il tecnico potrebbe osare con Saponara che giocherebbe da mezzala tattica a supporto di Estevez in cabina di regia, l’altra mezzala potrebbe essere Deiola che ha recuperato e dunque potrebbe essere della partita fin dal primo minuto. Non sono troppe le scelte alternative nel tridente offensivo: è tornato Galabinov che quindi potrebbe già essere in campo a fare il titolare, Agudelo occuperà una delle due corsie mentre l’altra potrebbe essere di competenza di Verde.

IL TABELLINO

ROMA (3-4-2-1): Farelli; Kumbulla, F. Fazio, Juan Jesus; Bruno Peres, A. Diawara, Cristante, Spinazzola; Carles Pérez, Pedro; Borja Mayoral. Allenatore: Paulo Fonseca

SPEZIA (4-3-3): Krapikas; Vignali, Erlic, Chabot, J. Ramos; Deiola, Estevez, Saponara; Verde, Galabinov, Agudelo. Allenatore: Vincenzo Italiano

© RIPRODUZIONE RISERVATA