PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA INTER/ Quote: Skriniar, il grande ex in copertina

- Michela Colombo

Probabili formazioni Sampdoria Inter: il grande ex è Skriniar. Analizziamo le scelte dei tecnici in vista della sfida al Marassi per la 6^ giornata di Serie A.

infortunio sensi
Inter, Stefano Sensi (Foto LaPresse)

Protagonista annunciato nelle probabili formazioni di Sampdoria Inter oltre che punto di riferimento di Conte in difesa e pure grande ex del match di Serie A, è ovviamente Milan Skriniar. Il difensore centrale certo sarà titolare quest’oggi nell’11 dei nerazzurri: lo slovacco infatti non ha ancora saltato un minuto di gioco dall’inizio del campionato e certo dimostra uno stato di forma impeccabile, tenuto anche conto che la difesa dell’Inter è per ora la migliore della Serie A (una sola la rete incassata). Pure, come detto prima, Skriniar è anche ex del match: ricordiamo bene che il club nerazzurro ha prelevato il difensore slovacco direttamente dallo spogliatoio della Sampdoria nel luglio del 2017 e da allora non se lo è più fatto sfuggire. (agg Michela Colombo)

IL BALLOTTAGGIO

E’ quindi in attacco che si accende il principale ballottaggio per le probabili formazioni di Sampdoria Inter per Antonio Conte. Fissato il modulo a due punte ci si chiede chi sarà il titolare che si posizionerà al fianco di Lukaku fra poche ore al Marassi, tra Lautaro Martinez e Politano. Sulla carta il primo potrebbe aver domani maggiori chance, ma solo gli ultimi allenamenti daranno il giusto responso. E’ pure ballottaggio per le due punte per l’allenatore della Sampdoria Di Francesco, il quale pure dovrà fare i conti con una condizione non ottimale di Quagliarella. Il bomber però dovrebbe stringere i denti in questa sesta giornata di Serie A, e al suo fianco si giocano il posto Bonazzoli e Rigoni. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Andiamo ora a verificare anche le varie assenze a cui i due allenatori hanno dovuto far fronte per fissare le probabili formazioni di Sampdoria Inter, in vista di questa sesta giornata del campionato di Serie A. Ecco quindi che per la prova al Marassi ancora una volta Conte non avrà alcun problema, potendo attingere a uno spogliatoio al completo. Non così Di Francesco, che in primis ha perso per decisione del giudice sportivo, Murillo. Oltre a lui ecco che rimarranno ai margini in questa sesta giornata di campionato anche Ferrari, vittima di noie muscolari agli adduttori e Maroni, che invece ha problemi alla caviglia. Da tenere poi d’occhio per i blucerchiati anche l’acciaccato Quagliarella. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Si accenderà oggi tra le mura dello stadio Marassi alle ore 18.00 la sfida tra Sampdoria e Inter, valida nella sesta giornata di Serie A e di cui ora andremo subito a verificare le probabili formazioni. Vi è infatti grande attesa verso questo match in terra ligure e non vediamo l’ora di scoprire quali saranno le mosse di Di Francesco per le probabili formazioni di Sampdoria Inter per tentare un riscatto che sa di miracolo contro la corazzata di Antonio Conte. La squadra blucerchiata infatti è stata protagonista di un avvio di stagione disastroso, dove si conta appena una sola affermazione positiva alla vigilia del sesto turno (contro il Torino): la Sampdoria di certo non parte da favorita contro i nerazzurri, che invece stazionano in vetta alla classifica a pieni punti. Andiamo quindi a scoprire quali saranno le mosse a sorpresa preparate dai liguri per far cadere Conte: ecco le scelte dei tecnici per le probabili formazioni di Sampdoria Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Volendo prima però prendere in esame anche il pronostico che accompagna la sfida Sampdoria Inter, ecco che il portale di scommesse snai non esita a concedere il suo favore ai nerazzurri. Per l’1×2 ecco che la vittoria dei liguri è stata data a 5.00, contro il più basso 1.67 fissato per i milanesi: il pari vale 3,90.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA INTER

LE MOSSE DI DI FRANCESCO

Per le probabili formazioni di Sampdoria Inter, ovviamente Di Francesco non potrà fare a meno del 3-4-1-2 come modulo di partenza, ma anche alla vigilia del fischio d’inizio è sempre in dubbio la presenza in attacco dal primo minuto di Quagliarella. Oltre al bomber per il modulo a due punte si candidano anche Caprari e Gabbiadini, mentre dovrebbe toccare a Ramirez agire sulla trequarti (sempre che lo stesso numero 17 venga utilizzato in attacco). Per la mediana dei blucerchiati si fanno poi avanti Ekdal e Viera al centro e il duo Murru-Depaoli adibito sull’esterno. Saranno poi maglie confermate in difesa, di fronte al solito Audero: qui infatti al Marassi oggi vedremo dal primo minuto Bereszynski, Colley e Regini (questo al posto dello squalificato Murillo).

LE SCELTE DI CONTE

Non si discosterà invece dal solito 3-5-2 Antonio Conte, il quale pure avrà a disposizione una rosa praticamente al completo per la sesta giornata di Serie A. Ecco che questa sera in difesa quindi sarà di nuovo conferma per il trittico Godin-De Vrij-Skriniar, posto di fronte ad Handanovic, anche se certo non mancano le alternative in panca. Per il centrocampo a 5 vedremo invece al primo minuto in campo al Marassi questa sera Vecino, Brozovic e Sensi (pur con Barella in panchina): toccherà a Candreva e ad Asamoah porsi come esterni di reparto. Per l’attacco dei nerazzurri è poi ancora ballottaggio aperto tra Lautaro Martinez e Politano per far compagni a Lukaku (che pure potrebbe non essere al top della condizione per il solito mal di schiena).

IL TABELLINO

SAMPDORIA (3-4-1-2): 1 Audero, 24 Berezynski, 15 Colley, 19 Regini: 12 Depaoli. 6 Ekdal, 4 Vieira, 29 Murru: 11 Ramirez; 17 Caprari, 27 Quagliarella All. Di Francesco

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 De Vrij, 37 Skriniar; 87 Candreva, 8 Vecino, 77 Brozovic, 12 Sensi; 18 Asamoah; 10 L Martinez, 9 Lukaku, All. Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA