Probabili formazioni Serie A/ Mario Balotelli rischia di saltare il Monday Night

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie A: le mosse e le scelte degli allenatori per le partite dell’ottava giornata del primo campionato, 19-20 ottobre 2019.

Miguel Veloso Verona Juventus gol lapresse 2019
Probabili formazioni Inter Verona (Foto LaPresse)

In attesa di scoprire quali saranno le ultime mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A di quest’oggi domenica, facciamo un salto avanti e focalizziamoci sulla sfida Brescia-Fiorentina, prevista lunedi sera. Ecco che per il posticipo dell’8^ giornata le rondinelle non si discosterà dal solito 4-3-1-2 ma forse con il forfait di Mario Balotelli che non è al top, dunque con la possibilità di vedere Alfredo Donnarumma affiancato da uno tra Matri e Ayé (Torregrossa è appena rientrato in gruppo e difficilmente sarà titolare subito), una coppia d’attacco che ancora una volta dovrebbe essere supportata da Romulo che avanzerà il suo raggio d’azione. Sarà attacco a due punte anche per la Fiorentina, anche se Vincenzo Montella dovrebbe schierare i suoi seguendo il 3-5-2 provato nelle ultime uscite. Qui saranno ovviamente titolari confermati Franck Ribery e Federico Chiesa, anche se l’azzurro potrebbe subire il ballottaggio con Boateng, anche dal primo minuto. (agg Michela Colombo)

FOCUS SUL GENOA

Sfida che dovremo tenere ben d’occhio anche per le probabili formazioni di Serie A è certo quella tra Parma e Genoa, match dell’ottavo turno, cui Aurelio Andreazzoli approda con non pochi dubbi. Sappiamo bene che il tecnico dei grifoni rossoblu è quanto mai in bilico e certo non può già sbagliare: pure vi sono non pochi problemi in spogliatoio, con le assenze di Saponara, Biraschi, Cristian Romero, Criscito e Sturaro. Specialmente in difesa le cose si fanno complicata vista la presenza di soli difensori centrali nello spogliatoio (Zapata, Goldaniga e El Yamiq): sarà dunque opportuno schierarli tutti (e non avere ricambi in caso di emergenza) o puntare su una novità di modulo e disporre un reparto arretrato a 4?. Nel secondo caso dovremmo vedere in campo oggi del primo minuto Ghiglione, Zapata, Goldaniga e Pajac, ma è difficile indovinare la scelta di Andreazzoli. (agg Michela Colombo)

DUBBIO DZEKO PER LA ROMA

Gran dubbio per le probabili formazioni di Serie A nell’ottava giornata di campionato è senza dubbio la disponibilità o meno di Edin Dzeko, per l’undici della Roma, che Paulo Fonseca sta studiando in vista della trasferta contro la Sampdoria. Come è noto il bosniaco si è fermato ormai una settimana fa in seguito alla doppia frattura allo zigomo rimediata nell’ultimo turno di campionato con il Cagliari. Subito operato il bomber ha dato evidenti segnali di miglioramento e in settimana si è allenato con la mascherina protettiva: pure è quasi certo che Fonseca non lo arrischierà in un match duro come quello che lo aspetta al Marassi. Senza il bosniaco potrebbe essere allora la grande occasione di Kalinic, ancora a secco di minuti con la maglia giallorossa: staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

I RECUPERI IN CASA JUVENTUS

In occasione dell’ottavo turno di Campionato ecco che in casa della Vecchia Signora si celebrano alcuni ritorni molto importanti. Dopo un avvio di stagione ben complicato infatti Sarri, impegnato a disegnare le probabili formazioni di Serie A, ha ritrovato in questa sosta per le nazionali alcuni dei suoi infortunati di più lunga data e pure potrebbe già averli a disposizione dal primo minuto in questo incontro del sabato sera contro il Bologna. Dall’Infermeria di Vinovo infatti sono usciti Danilo e Mattia De Sciglio, ma pure Aaron Ramsey, che potrebbe aver maggiori chance di vedere i campo a match in corso. Rimane invece in dubbio tra la panchina e la tribuna Douglas Costa: il brasiliano potrebbe tornare per la Champions league. (agg Michela Colombo)

LE MOSSE DI JURIC

Per le probabili formazioni di Serie A vogliamo ora fissare la nostra attenzione sulle mosse di Juric per la sfida al San Paolo tra Napoli e Verona: come l’Hellas por mettere in difficoltà gli azzurri di Carlo Ancelotti? Innanzitutto i veneti dovrebbero in questa ottava giornata affidarsi ancora al 3-4-2-1 che abbiamo visto finora, dove pure potrebbe farsi spazio Di Carmine, tornando di nuovo a disposizione. L’attaccante però però il momento è comunque visto come partente dalla panchina e i titolari davanti oggi dovrebbero essere Stepinski, Salcedo e Pessina (anche se le alternative non mancano). Sono invece maglie confermate con ben pochi ballottaggi in corso per la mediana del Verona con Lazovic, Veloso e Amrabat: stessa situazione in difesa, dove sarà ancora Kumbulla a dirigere le operazioni di fronte al numero 1 Silvestri. (agg Michela Colombo)

GLI SQUALIFICATI

Esaminando le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A, abbiamo ben visto che non sono pochi gli assenti annunciati in vista di questa ottava giornata, perchè pizzicati dalla giustizia sportiva. Andiamo allora a veder chi saranno i giocatori che non saranno a disposizione per questo turno di stagione, fermi in tribuna, su cui pende una squalifica. Comunicato del giudice sportivo alla mano ecco che, dopo la precedente settima giornata, sono stati squalificati Riccardo Saponara del Genoa e Gabriel Tadeu Strefezza Rebelato della Spal, che oltre a un turno di stop, sono stati sanzionati pecuniariamente. Sono stati invece fermati un solo turno senza altre pene Biraschi del Genoa e Luca Leiva della Lazio, oltre che il duo del Milan Calabria e Castillejo: gli fa compagnia anche Medel del Bologna e Romero del Genoa (questo però senza essere incorso in espulsione diretta). (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A

In questo fine settimana il primo campionato italiano torna protagonista ed è dunque arrivato il momento di prendere in esame anche le mosse e le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A. Di fatto non sono pochi i dubbi che affollano gli spogliatoi del primo campionato nazionale: durante la sosta per le nazionali alcuni acciaccati hanno ritrovato la forma, ma altri sono incorsi in brutti infortuni e non saranno dunque a disposizione, come ad esempio il nerazzurro Alexis Sanchez. Andiamo allora ad analizzare da vicino le possibili scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO ATALANTA

Per il primo anticipo del campionato Inzaghi sarà in campo con il consueto 3-5-2, dove però non ci sarà Lucas Leiva fermato dal giudice sportivo: toccherà allora a Parolo completare il reparto. Assenze di peso anche per la Dea che ha perso Zapata in nazionale: toccherà a Muriel colmare il vuoto.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI VERONA

Per le probabili formazioni di Serie A Ancelotti deve fare attenzione diverse assenze, dal lungo degente Hysaj a Mertens e Lozano che si sono fermati durante la sosta: non avrà grandi problemi al contrario Juric per l’Hellas, che anzi ritrova Di Carmine per l’attacco.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS BOLOGNA

Per l’ottava giornata di Serie A grandi ritorni nella difesa della Juventus: Danilo e De Sciglio infatti paiono ormai recuperati: Cuadrado però rima e sempre a disposizione per la corsia esterna. Ballottaggi in difesa anche per il Bologna, con Bani e Dijks che rischiano il posto in favore di Denswill e Kreijci.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO INTER

Per contrastare il forte reparto arretrato di Conte, De Zerbi al Mapei stadium si affiderà al trittico di titolari in attacco con Berardi, Caputo e Defrel, pur con Boga a disposizione. Risponderà la classica difesa a tre dell’Inter, con Bastoni, De Vrij e Skiniar, visto che D’Ambrosio si è fermato con la maglia azzurra.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI SPAL

Nell’ottavo turno i sardi di Maran saranno in campo con il consueto 4-3-1-2 che vedrà in attacco il duo Simeone-Joao Pedro, supporrai da uno tra Castro e Birsa sulla trequarti, Di contro Semplici schiererà i suoi con il solito 3-5-2, con Floccari e Petagna naturalmente titolari in attacco.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA ROMA

C’è impazienti per vedere quali saranno le prime mosse di Ranieri come allenatore della Samp: non è da escludere un 4-4-2 di partenza per i liguri con Gabbiadini e Quagliarella in avanti. Fonseca invece non si discosterà dal 4-2-3-1 dove però potrebbe mancare Edin Dzeko in attacco.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE TORINO

Nel 3-5-2 di Igor Tudor per la partita casalinga di campionato, ecco che sarà la coppia Okaka-Nestorovski a guidare l’attacco anche se dalla panchina scalpita Pussetto e Lasagna. Il Toro invece per le probabili formazioni di Serie A si baserà sul 3-5-2 con Belotti e Verdi di nuovo confermati in attacco dal primo minuto.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA GENOA

Per la sfida al Tardini il Parma punterà ancora sul 4-3-3, che in mediana vedrà dal primo minuto Kucka, Hernani e Barillà. Sarà invece modulo a 5 al centro del reparto per il Genoa di Andreazzoli, con il trittico Schone-Radovanovic-Lerager al centro e Ghighlione e Pajac adibiti sulle corsie più esterne.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN LECCE

Per la prima di Pioli, il tecnico del Milan dovrà fare a meno di Calabria e Castillejo, fermati dal giudice sportivo: le alternative in panca per completare il 4-3-3 per non mancano. Per il Lecce sarà invece via libera al 4-3-1-2 come modulo con in attacco Falco e Babacar, supportati da Mancosu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA