PROBABILI FORMAZIONI SERIE A/ Augello e Gaetano squalificati per San Siro (36^ giornata, 11-12 maggio 2024)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie A, gli squalificati, moduli e scelte degli allenatori in vista delle partite della 36^ giornata che si giocano tra sabato 11 e domenica 12 maggio 2024

Ranieri Cagliari Serie A Claudio Ranieri, allenatore Cagliari (Foto: Ansa, 2023)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: ECCO TUTTI GLI SQUALIFICATI

Un elemento sul quale dobbiamo concentrare adesso la nostra attenzione sono ancora una volta i giocatori squalificati quando si parla di probabili formazioni di Serie A. Già ieri sera l’anticipo del venerdì sera Frosinone Inter ha avuto uno squalificato, cioè il centrocampista dei padroni di casa Barrenechea. Oggi invece spicca la doppia assenza nelle fila del Cagliari, che purtroppo dovrà rinunciare ad Augello e Gaetano in vista della trasferta serale sul campo del Milan.

Passando poi alle partite della domenica, la prima segnalazione dovrà essere fatta per Verona Torino, nella quale i padroni di casa dell’Hellas hanno infatti lo squalificato Folorunsho, mentre in Juventus Salernitana i bianconeri dovranno fare a meno di Weah oltre che di Pogba e Fagioli, anche se almeno l’italiano è vicino alla fine del tunnel della sospensione per il calcioscommesse, mentre lunedì il Lecce dovrà fare a meno di Piccoli contro l’Udinese ed infine Fiorentina Monza vedrà ancora una volta la sospensione del Papu Gomez tra le fila degli ospiti brianzoli. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SCOPRIAMO ALCUNE DRITTE SULLA 36^ GIORNATA!

Tra le varie Coppe e il momento dei verdetti che si fa sempre più vicino, la situazione delle venti squadre è molto diversa e andrà ad incidere non poco per quanto riguarda le probabili formazioni di Serie A nella trentaseiesima giornata del campionato. Gli impegni europei sono terminati appena giovedì e mercoledì prossimo avremo la finale di Coppa Italia, in mezzo però c’è naturalmente il terzultimo turno della Serie A 2023-2024, quindi saranno sempre più delicate le mosse degli allenatori.

Naturalmente questo discorso non vale per tutti, c’è chi ha già raggiunto i propri obiettivi come l’Inter campione d’Italia o il Genoa salvo con enorme anticipo, oppure al contrario chi ha già dovuto alzare bandiera bianca come la Salernitana, o ancora chi già da tempo “galleggia” nella tranquillità come il Monza, anche queste variabili sono da tenere in considerazione così come gli impegni abbondanti di altre, tra cui l’Atalanta spicca in maniera particolare. Questi elementi possono incidere andando ad approfondire il discorso relativo alle probabili formazioni di Serie A per la 36^ giornata.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A: CURIOSIAMO TRA MODULI E TITOLARI

APPROFONDIAMO NAPOLI BOLOGNA

Napoli Bologna si prende la copertina nel sabato delle probabili formazioni di Serie A, non solo per l’ordine cronologico. Il Napoli si gioca infatti le ultime speranze europee in una stagione pessima, ma Francesco Calzona dovrà farlo con assenze pesanti: non ci sarà Zielinski, inoltre sono acciaccati Kvaratskhelia e Raspadori. Nel tridente offensivo, ci aspettiamo allora Lindstrom per affiancare Osimhen e Politano; come mezzala sinistra si giocano invece il posto Cajuste e Traoré, in questo caso per affiancare il regista Lobotka e Zambo Anguissa. Infine, la difesa del 4-3-3 del Napoli dovrebbe prevedere i ballottaggi con Mathias Olivera favorito su Mario Rui e Juan Jesus su Ostigard per giocare insieme a Rrahmani, con Di Lorenzo a destra e Meret in porta.

Discorso evidentemente opposto per il Bologna di Thiago Motta, che è sempre più vicino allo straordinario sogno della Champions League. Thiago Motta ha perso Ferguson, dunque i felsinei saranno schierati con il 4-1-4-1 con Aebischer e Fabbian (favorito su El Azzouzi) che agiranno alle spalle della prima punta Zirzkee, insieme a due fra Ndoye, Saelemaekers e Orsolini, che saranno evidentemente gli esterni offensivi del Bologna. Lo schermo davanti alla difesa sarà Freuler, ruolo fondamentale con questo particolare modulo tattico, mentre in difesa se avremo Kristiansen titolare a sinistra Calafiori sarebbe centrale in coppia con Beukema, altrimenti il prodotto del vivaio giallorosso sarà terzino e vedremo Lucumì in mezzo. Posch a destra e il portiere Skorupski infine completeranno l’11 titolare del Bologna allo stadio Diego Armando Maradona.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie