PROBABILI FORMAZIONI SERIE B/ Le migliori difese (38^ giornata)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie B: le mosse e i dubbi degli allenatori per le partite della 38^ giornata, in programma oggi, lunedi 10 maggio 2021.

Pirola Stepinski Monza Lecce lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Serie B (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: LE MIGLIORI DIFESE

Dopo avere tanto parlato di attaccanti, vogliamo chiudere la nostra analisi sulle probabili formazioni di Serie B ricordando invece quali sono state le migliori difese del campionato cadetto in questa stagione. Onore dunque al Monza di mister Brocchi che, nonostante abbia tante stelle nel reparto offensivo, si prende la copertina con la retroguardia che ha subito appena 31 gol nelle prime 37 giornate del campionato di Serie B 2020-2021. A dire il vero non possiamo ancora essere del tutto certi che sarà proprio quella del Monza la migliore difesa del torneo cadetto, dal momento che Empoli, Salernitana e Cittadella condividono il secondo posto in questa speciale graduatoria, tutte con 34 gol subiti che in caso di partita ricca di gol del Brescia al Brianteo potrebbero ancora rimettere in discussione il primato del Brescia. L’Empoli si fa apprezzare in modo speciale perché unisce a una difesa solida anche un attacco da 66 gol segnati, non a caso i toscani sono già matematicamente promossi in Serie A. Infine, ci permettiamo una citazione per il Pordenone, che con appena 39 gol subiti è sicuramente la migliore difesa tra le formazioni della seconda metà della classifica. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: BALO SUGLI SCUDI

Non ha forse avuto l’impatto che ci saremmo aspettati, ma senza dubbio un grande protagonista nelle probabili formazioni di Serie B è Mario Balotelli, anche perché nelle ultime giornate l’attaccante del Monza si è messo a segnare a raffica e adesso potrebbe essere una variabile decisiva nella volata per la promozione, che arrivi già oggi via secondo posto oppure che sia necessario per il Monza cercarla attraverso i playoff. Mario Balotelli è arrivato da svincolato al Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani a metà stagione, ha debuttato con un gol alla Salernitana il 30 dicembre 2020 e quello sembrava l’inizio di una marcia trionfale che tale invece non è stata, anche a causa di un paio di stop per infortuni. Troviamo infatti un isolato gol al Chievo il 20 febbraio tra prestazioni non esaltanti e varie assenze, fino alla svolta di nuovo contro la Salernitana. Doppietta all’Arechi sabato 1° maggio pur entrando in campo ad appena dieci minuti dalla fine, poi un gol e un assist anche venerdì scorso a Cosenza e adesso naturalmente Balotelli si candida a trascinatore del Monza a caccia della promozione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: I BOMBER

Parlando delle probabili formazioni di Serie B, spendiamo adesso qualche parola in più su alcuni giocatori che sono sempre in evidenza, cioè i migliori marcatori del campionato cadetto. Il capocannoniere della Serie B 2020-2021 è in questo momento Massimo Coda del Lecce, che ha infatti segnato 22 gol ed è inseguito da Leonardo Mancuso dell’Empoli, che ha invece al proprio attivo 20 gol e soprattutto si gode la promozione già matematicamente ottenuta dalla sua squadra. Scherzi del calendario, oggi ci sarà proprio Empoli Lecce, partita non più così importante per la classifica di toscani e pugliesi, ma che naturalmente ci riserverà la sfida tra le squadre che hanno i due migliori attaccanti del campionato. Terzo gradino del podio nella classifica dei marcatori di Serie B per il francese Florian Ayé, mattatore assoluto delle probabili formazioni in questi ultimi mesi, perché con l’arrivo del 2021 Ayé ha cominciato a segnare a raffica e non si è più fermato. Alle spalle del francese troviamo Francesco Forte del Venezia con 14 gol e Michele Marconi del Pisa a quota 13, ma ricordiamo che l’attaccante dei toscani sta scontando una lunghissima squalifica e di conseguenza il suo campionato è già finito. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI IN CAMPO NELLA 38^ GIORNATA?

Spazio per l’ultima volta in questa stagione 2020-21 alle mosse degli allenatori per le probabili formazioni della Serie B: siamo in vista dell’ultimo turno per il campionato cadetto, la 38^ giornata, ed è tempo dunque di esaminare i dubbi e le scelte dei tecnici, per le sfide che ci faranno compagnia oggi alle ore 14.00.

Pure va detto che non sarà sempre semplice fissare un 11 preciso, tenuto poi conto che si è scesi in campo per il penultimo turno solo lo scorso venerdi: poco riposo e per alcune squadre ancora obbiettivi (salvezza, promozione o play off) da centrare e per altri nessuna gran motivazione se non della di giocare bene nell’ultima giornata a disposizione, sono elementi da soppesare con cura. Pur segnato un certo grado di incertezza, andiamo a vedere, per i principali incontri della 38^ giornata, quali saranno le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI MONZA BRESCIA

Sfida che vale la Serie A per i brianzoli e gran derby lombardo nella 38^ giornata: naturale che per le probabili formazioni di Serie B Brocchi punti oggi ai suoi titolari più in forma. Potrebbe allora essere conferma per Gytkjaer e Dany Mota in attacco, con Balotelli jolly dalla panchina, in grado di salvare i biancorossi in emergenza (come occorso contro il Cosenza pochi giorni fa). Di contro sarà modulo a due punte in attacco anche per la Leonessa (che punta ai play off): irrinunciabile allora Donnarumma e Aye, freschi di gol, con Bjarnason fedele sulla trequarti.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE COSENZA

Tre punti che sanno di salvezza per i ramarri: la squadra di Domizzi si schiererà sul 4-3-12, con Misuraca, Pasa e Scavone pronti a gestire il gioco dalla mediana e Zammarini invece collocato sulla trequarti. Schieramento a 5 per i bruzi che non hanno altro da chiedere alla stagione: Occhiuzzi dovrebbe puntare su Vera Ramirez, Crecco, Kone, Sciuadone e Gerbo.

PROBABILI FORMAZIONI PESCARA SALERNITANA

Per le probabili formazioni di Serie B, i delfini dovrebbero oggi scendere in campo con il consueto 4-3-3, dove pure vero confermati in attacco Vokic, Odgaard e Capone: attenzione a Ceter e Giannetti che pure scalpitano dalla panchina. Dubbi in attacco invece per la Salernitana, che punta alla promozione. Nel 3-4-1-2 di Castori, Gondo e Tutino rimangono in dubbio con Djuric e Kristoffersen: occhio anche a Anderson che ha chiuso il match con l’Empoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA