PROBABILI FORMAZIONI SERIE B/ Un volto (quasi) nuovo in panchina, 34^ giornata

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie B: moduli e scelte degli allenatori per le partite della 34^ giornata. Lunedì 13 luglio si giocano tutte le partite.

Cosenza Spezia Serie B
Diretta Cosenza Pisa (Foto LaPresse)

Merita un accenno nelle probabili formazioni Serie B anche Andrea Sottil, che da pochi giorni siede sulla panchina del Pescara. Subentrare in questo momento è di certo assai difficile: si prende in mano la squadra in estate, quando normalmente sarebbe già cominciata la stagione successiva, c’è pochissimo tempo per incidere e si deve affrontare un calendario fittissimo. Il Pescara una settimana fa ha comunque deciso per il cambio di allenatore, esonerando Nicola Legrottaglie e affidandosi appunto a Sottil, che da allenatore è al debutto in Serie B nonostante non gli siano mancate soddisfazioni nelle categorie inferiori negli anni scorsi. In particolare, Sottil vinse in Serie D con il Siracusa nel 2015-2016 e anche con il Livorno in Serie C nel 2017-2018, ma poi i labronici decisero di non confermarlo per la stagione successiva in Serie B, di conseguenza ecco che il debutto su una panchina del campionato cadetto è avvenuto soltanto ora, in questa pazza estate 2020. Sottil ha cominciato con un pareggio per 2-2 contro il Perugia, ora c’è un’altra sfida molto delicata in ottica salvezza contro il Venezia. Le due squadre sono appaiate a quota 40 punti e appena sotto c’è la zona playout: non si può commettere alcun passo falso… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Se il Crotone è ora la squadra favorita per il secondo posto, nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Serie B non può mancare qualche cenno più approfondito su Simy, l’attaccante di riferimento della squadra calabrese allenata da Giovanni Stroppa, attesa questa sera dalla partita di cartello contro il Pordenone allo stadio Ezio Scida, che potrebbe valere una grossa fetta della promozione. Secondo nella classifica marcatori al pari di Pettinari del Trapani a quota 17 gol in campionato, una sola lunghezza alle spalle del capocannoniere Iemmello del Perugia, Simeon Tochukwu Nwankwo detto Simy è un grande protagonista delle ultime giornate di Serie B disputate in queste settimane, con la perla della tripletta rifilata alla capolista Benevento, ma anche un gol nella vittoria di venerdì sera del Crotone sul campo del Cittadella. Il nigeriano Simy tra l’altro è ormai una bandiera del Crotone, essendo arrivato in Calabria nel 2016 e vivendo un periodo di gloria nella primavera 2018, compreso un gol in rovesciata contro la Juventus, tanto da conquistarsi la convocazione da parte della Nigeria per i Mondiali di Russia 2018. Quella fu un’estate indimenticabile, ma anche questa promette di essere molto interessante… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI SQUALIFICATI

Parlando delle probabili formazioni di Serie B verso l’odierna trentaquattresima giornata, è doveroso ricordare quali sono quei giocatori che non potranno essere protagonisti in quanto squalificati dal giudice sportivo al termine del precedente turno del campionato cadetto, disputato appena venerdì. Mano pesante del già citato giudice sportivo di Serie B su Juve Stabia ed Entella dopo la partita disputata da campani e liguri allo stadio Romeo Menti. Tre giornate di squalifica a Luigi Canotto (Juve Stabia) e Mauro Coppolaro (Virtus Entella), espulsi nella gara tra i gialloblù e i biancocelesti per reciproche scorrettezze. I liguri perdono anche Marco Crimi per due turni dopo l’espulsione dalla panchina del giocatore della Virtus, a sua volta protagonista della bagarre di cui Canotto e Coppolaro sono stati i principali colpevoli fra i giocatori. Una giornata di stop per altri otto calciatori, per sanzioni nei loro casi “ordinarie”: si tratta di Nicolas Haas e Andrea Beghetto del Frosinone, Liam Henderson dell’Empoli, Lorenzo Lollo del Venezia, Luca Marrone e Mattia Mustacchio del Crotone, Mbala Nzola dello Spezia e Jacopo Segre del Chievo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

La Serie B vive la sua 34^ giornata, il campionato cadetto dunque questa sera, lunedì 13 luglio 2020, ci offrirà un nuovo turno infrasettimanale – ammesso che si possa chiamare tale, visto che in questo periodo le date riservate alla Serie B sono lunedì (quando vi è un doppio turno) e venerdì (sempre). Ci attende dunque un’altra giornata ricca di spunti d’interesse. Il programma comincerà con un anticipo che precederà tuttavia solo di un paio d’ora le restanti nove sfide in programma. In ogni caso, scoprire le probabili formazioni di tutte queste partite di Serie B è naturalmente uno dei principali motivi d’interesse in queste ore per i tifosi, andiamo allora a fare una panoramica sulle mosse degli allenatori, i loro dubbi e i moduli che dovrebbero utilizzare nelle partite in programma lunedì 13 luglio, con i cenni essenziali sulle probabili formazioni Serie B in questa trentaquattresima giornata del campionato cadetto, che è ricominciato a grande ritmo dopo la lunga sosta per la pandemia di Coronavirus e ha ormai lanciato la sua volata finale.

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B: COSENZA PERUGIA

Il Cosenza è reduce dalla batosta a La Spezia, di conseguenza per i calabresi sarà importante soprattutto l’aspetto mentale, verso la partita di oggi che è una sorta di ultima spiaggia: gioca chi sarà più pronto a dare tutto in un match che potrebbe valere una stagione. Nel Perugia Cosmi dovrebbe confermare il 3-5-2 ed è praticamente certa la promozione di Buonaiuto a titolare: per il resto i ritocchi dovrebbero essere minimi, fatte salve esigenze legate alla eventuale stanchezza eccessiva tornando in campo dopo tre giorni.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI EMPOLI

L’annotazione sul turnover vale per tutti ed è questo il principale motivo di possibili novità anche per Ascoli ed Empoli, che di per sé non ne avrebbero particolare bisogno dopo le rispettive vittorie di venerdì. Nell’Ascoli si candidano ad esempio Eramo e Costa Pinto, nell’Empoli ci sarà certamente da sostituire lo squalificato Henderson ma per il resto mister Marino dovrebbe cambiare poco vista la bella vittoria contro il Frosinone.

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE CHIEVO

Nella Cremonese le principali novità rispetto alla formazione vittoriosa a Livorno potrebbero essere Arini, Piccolo e Celar, ma naturalmente molto dipenderà da quanto sceglierà Bisoli in ottica di necessità di turnover. Nel Chievo invece Aglietti potrebbe voler cambiare di più dopo il non esaltante pareggio casalingo contro il Trapani: inevitabile almeno una novità perché Segre è squalificato, si candida Karamoko al suo posto.

PROBABILI FORMAZIONI CROTONE PORDENONE

In vista del big-match allo Scida c’è qualche problema per Stroppa, perché nel Crotone saranno squalificati Marrone e Mustacchio. Molto probabile una maglia da titolare per Curado, per il resto comunque i cambi saranno ridotti al minimo indispensabile dopo la bella vittoria sul campo del Cittadella. Nel Pordenone i due nomi di spicco per eventuali novità da parte di mister Tesser potrebbero essere Misuraca e Bocalon, di certo serviranno giocatori al top della condizione per cercare l’impresa.

PROBABILI FORMAZIONI ENTELLA PISA

Nell’Entella spiccano le squalifiche di Coppolaro e Crimi dopo il caos di Castellammare di Stabia, per il resto Boscaglia potrebbe anche attuare qualche cambio per scelta tecnica e in tal senso si candidano ad esempio Dezi e Mancosu. Nel Pisa invece, fermo restando il 3-5-2 come modulo di riferimento, ci sono in rampa di lancio Soddimo, Marin e Moscardelli, tutti partiti dalla panchina venerdì sera a Trieste.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE JUVE STABIA

Il Frosinone deve cambiare qualcosa, sia perché deve fare i conti con le squalifiche di Haas e Beghetto sia perché la sconfitta di Empoli è stata brutta: in questo caso dunque va considerato anche l’aspetto psicologico, che potrebbe portare a varie sorprese nella formazione. La Juve Stabia ha squalificato Canotto e la novità più probabile è l’inserimento dal primo minuto di Bifulco, ottimo da subentrato contro l’Entella.

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO SPEZIA

Nel Livorno ormai retrocesso possibile spazio a giovani e seconde linee, con il criterio della voglia di mnettersi in mostra che potrebbe diventare preponderante nelle scelte di formazione. Italiano invece a rigor di logica dovrebbe confermare tutti dopo il trionfo con il Cosenza, ma è anche vero che questa partita potrebbe essere l’occasione perfetta per fare un po’ di turnover…

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA CITTADELLA

Due formazioni sconfitte e anche meritatamente nella scorsa giornata di Serie B, Ventura e Venturato devono dunque correre ai ripari e ci aspettiamo novità nelle formazioni di Salernitana e Cittadella. Gondo e Capezzi da una parte, Vita, Panico e De Marchi dall’altra potrebbero essere i principali indiziati, ma di certo vi saranno profonde riflessioni alle base delle scelte, su entrambi i fronti.

PROBABILI FORMAZIONI TRAPANI BENEVENTO

Nel Trapani che oggi si gioca molto si candidano a titolari Scaglia e Piszczek dopo gli ottimi ingressi dalla panchina venerdì sera al Bentegodi contro il Chievo, le motivazioni dovranno fare la differenza per i siciliani contro un Benevento già promosso, in cui Filippo Inzaghi naturalmente punterà su chi in allenamento gli sembrerà più desideroso di scendere in campo per combattere a campionato ormai (per loro) finito.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA PESCARA

Il Venezia è tornato con un punto proprio da Benevento: Dionisi deve fare i conti con la squalifica di Lollo e ha pronti Caligara e Monachello, che al Vigorito erano entrati benissimo dalla panchina. Per il Pescara nessuno squalificato, ma Sottil ora ha avuto il “battesimo” del campo e conosce meglio la squadra: opererà dei cambiamenti magari anche dal punto di vista tattico?

© RIPRODUZIONE RISERVATA