PROBABILI FORMAZIONI SPAL MILAN/ Quote, Andrea Petagna è il grande ex

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Spal Milan: le quote della partita e le scelte da parte dei due allenatori per il match della 29^ giornata del campionato di Serie A, si gioca allo stadio Paolo Mazza.

Giacomo Bonaventura Milan Spal lapresse 2020
Probabili formazioni Spal Milan, Serie A 29^ giornata (Foto LaPresse)

In primo piano nelle probabili formazioni di Spal Milan ci sembra doveroso mettere il grande ex Andrea Petagna. L’attaccante della Spal infatti è cresciuto nelle giovanili del Milan, dove è riuscito anche ad “assaggiare” ma solo fugacemente la prima squadra: cinque presenze totali, delle quali tre in campionato, una in Coppa Italia e una in Champions League, con il debutto assoluto che curiosamente è arrivato proprio in campo europeo. Le strade di Petagna e del Milan però poi si sono separate ed è stata l’Atalanta a far decollare la carriera dell’attaccante, titolare nelle prime due stagioni del ciclo bergamasco di Gian Piero Gasperini: attaccante utilissimo ma con poco feeling con il gol, era comunque funzionale al gioco della Dea che però poi con Zapata ha trovato chi sapesse giocare per la squadra ma segnando anche a raffica. Così Petagna è passato alla Spal, dove si è trovato ad essere il terminale dell’intera squadra, con risultati eccellenti: 16 gol nel primo campionato e finora 12 in quello in corso, per un totale di 28 gol in 63 presenze in Serie A con i ferraresi. La salvezza però è un traguardo assai difficile, per continuare a sperare ci vorrebbe oggi il gol dell’ex contro il “suo” Milan. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO

Proponiamo adesso un curioso duello nelle probabili formazioni di Spal Milan, mettendo di fronte i due portieri Karlo Letica e Gianluigi Donnarumma. I punti in comune a dire il vero sono pochi, sostanzialmente solo la giovane età di entrambi: 23 anni per Letica e 21 per Donnarumma. Gigio però è un predestinato, già da molti anni titolare del Milan e ora anche della Nazionale italiana, numeri fenomenali se si pensa appunto che Donnarumma ha appena 21 anni. Decisamente meno conosciuto è Letica, anche perché si tratterebbe del portiere di riserva della Spal, promosso a titolare a causa dell’infortunio di Berisha, che ha riportato la frattura del quinto metacarpo della mano destra. Nato a Spalato l’11 febbraio 1997, il portiere croato è cresciuto nelle giovanili dell’Hajduk, poi ha vissuto tre esperienze in prestito prima di tornare a Spalato per giocare in prima squadra. Acquistato dai belgi del Club Bruges nel 2018, un anno dopo si trasferisce in prestito alla Spal, ma fino alla lunga sosta per il Coronavirus non aveva giocato nemmeno un minuto, perché era Berisha l’intoccabile titolare fra i pali della Spal. Ora Letica ha dunque l’occasione per mettersi in mostra, cosa saprà fare in queste intense settimane da titolare? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI ANNUNCIATI

Nelle probabili formazioni di Spal Milan spiccano anche diversi giocatori assenti per infortunio, soprattutto fra i padroni di casa ferraresi, per i quali dunque la partita di stasera si annuncia ancora più difficile di quanto sarebbe stato già normalmente. Luigi Di Biagio infatti deve fare i conti con la squalifica di Felipe in difesa più le assenze di tre giocatori infortunati. Pesa moltissimo la mancanza del portiere Berisha, bloccato dalla frattura del quinto metacarpo della mano destra che lo metterà fuori causa ancora per diverse settimane; indisponibili anche Di Francesco a causa di una distrazione muscolare al retto femorale che lo terrà fuori ancora un paio di settimane ed infine Zukanovic, frenato dal riacutizzarsi di un fastidio alla caviglia. La situazione è sicuramente migliore in casa Milan, dove Stefano pioli ha solamente due infortunati. Per Musacchio la stagione è purtroppo già finita a causa della infiammazione alla caviglia, mentre fra qualche giornata si spera di recuperare Duarte, bloccato da una lesione muscolare al bicipite femorale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Presentiamo le probabili formazioni di Spal Milan, partita che si gioca alle ore 21:45 di mercoledì 1 luglio nel quadro della 29^ giornata di Serie A 2019-2020: sfida che ha valore, di fatto, solo per i rossoneri che grazie alla vittoria contro la Roma, la seconda consecutiva dopo il poker di Lecce, sono tornati prepotentemente in corsa per un posto in Europa League e vogliono ora provare a fare il vuoto, sfruttando un’altra partita contro una squadra in zona retrocessione. La Spal però, a differenza dei salentini, ha già un piede in Serie B: due sconfitte dalla ripresa post-lockdown, l’ultima è stata quella sul campo del Napoli che ha lasciato la squadra di Gigi Di Biagio a 8 punti dalla salvezza. Vediamo allora in che modo i due allenatori potranno sistemare le loro squadre sul terreno di gioco del Paolo Mazza, facendo una valutazione più dettagliata di quelle che sono le probabili formazioni di Spal Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Per una previsione su Spal Milan ci vengono in aiuto le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker i rossoneri sono chiaramente favoriti avendo un valore di 1,60 volte la puntata sul segno 2 per la loro vittoria, contro il valore di 5,50 che accompagna invece il segno 1 da giocare per il successo interno degli estensi. Il pareggio, eventualità che viene regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 4,00 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL MILAN

LE SCELTE DI DI BIAGIO

Continuano i problemi per Di Biagio, che anche nelle probabili formazioni di Spal Milan non può contare su Etrit Berisha, Zukanovic e Federico Di Francesco: l’ex CT della nostra Under 21 dovrebbe confermare il 4-4-2 facendo però una leggera variazione, perché potrebbe infoltire il centrocampo inserendo Valoti come trequartista a supporto di Petagna (coppia di ex del settore giovanile rossonero), una mossa tutto sommato difensiva perché in fase di non possesso gli estensi si sistemerebbero con il centrocampo a cinque. In mediana le scelte dell’allenatore dovrebbero vertere sulla regia di Missiroli, favorito su Murgia e Valdifiori, e l’intensità di Bryan Dabo che si occuperà in prima persona di Bennacer; Lucas Castro e Strefezza in vantaggio per occupare le corsie laterali. In difesa invece Thiago Cionek e Fares saranno i due terzini, coppia centrale formata da Vicari e Bonifazi mentre in porta ci sarà ancora una volta Letica.

SOLO CERTEZZE PER PIOLI

Le probabili formazioni di Spal Milan, dal lato rossonero, non rappresentano una novità: Stefano Pioli potrebbe cambiare soltanto un giocatore rispetto a domenica. Si tratta di Andrea Conti, che potrebbe andare in panchina a favore di Calabria; per il resto tutto confermato, giustamente perché con la squadra che gira a mille il turnover diventa secondario, anche giocando ogni tre giorni. Ecco allora che davanti a Gigio Donnarumma ci saranno Kjaer e Alessio Romagnoli, mentre sulla fascia sinistra spingerà sempre Theo Hernandez; a centrocampo invece la solita cerniera con Kessie e Bennacer. Il modulo di partenza sarebbe un 4-4-1-1, ma poi nei fatti si tratta di un 4-2-3-1: Castillejo e Bonaventura (anche lui ritrovato) alzano infatti la loro posizione andando a supportare il trequartista Calhanoglu, che si posizionerà alle spalle di Rebic. Timide speranze per due: Rafael Leao e Ibrahimovic, entrambi eventualmente al posto di Bonaventura spostando Rebic largo a sinistra.

IL TABELLINO

SPAL (4-4-1-1): Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi, Fares; Castro, Missiroli, B. Dabo, Strefezza; Valoti; Petagna
A disposizione: D. Thiam, Sala, Tomovic, Reca, D’Alessandro, Tunjov, Valdifiori, Murgia, Floccari, Cerri
Allenatore: Luigi Di Biagio
Squalificati: Felipe
Indisponibili: E. Berisha, Zukanovic, F. Di Francesco

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, A. Romagnoli, T. Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Bonaventura; Rebic
A disposizione: Begovic, An. Donnarumma, A. Conti, Gabbia, Laxalt, Saelemaekers, Krunic, Lucas Biglia, Paquetà, D. Maldini, Rafael Leao, Ibrahimovic
Allenatore: Stefano Pioli
Squalificati:
Indisponibili: Duarte, Musacchio

© RIPRODUZIONE RISERVATA