PROBABILI FORMAZIONI VALENCIA INTER/ Stefano Sensi, protagonista dell’estate

- Michela Colombo

Probabili formazioni Valencia Inter: analizziamo le mosse dei due allenatori per l’amichevole estiva che si accenderà questa sera alle 21,30.

De Vrij Inter impostazione lapresse 2019
Probabili formazioni Valencia Inter (Foto LaPresse)

Nome di peso nella probabili formazioni di Valencia Inter è certamente Stefano Sensi, uno dei volti nuovi del mercato nerazzurro che più ha impressionato (positivamente) Antonio Conte e che oggi potrebbe pure partire dal primo minuto. Il centrale ex Sassuolo infatti ha dato il via alla sua avventura a Milano nel modo migliore, con prestazioni importanti e pure due gol che certo non fanno male, sia pure occorsi in amichevoli estive. Sensi infatti sta facendo vedere meraviglie nel ruolo di registra davanti alla difesa ma non solo: ha pure mostrato grande duttilità in altri ruoli come mezzala e trequartista, giocando sempre con intelligenza e ottima visione di gioco. Non è certo un caso che ancor prima pure il ct dell’Italia Mancini lo aveva chiamato a sè per alcuni test match con la maglia azzurra, dove ha pur brillato ( ricordiamo il gol contro il Liechtenstein a marzo). Ora tal gioiellino è nelle mani di Conte: sarà una stagione importante per Sensi e l’Inter.

FINALMENTE LUKAKU

Non lo abbiamo inserito nelle probabili formazioni di Valencia Inter ma i tifosi nerazzurri non vedono l’ora di vedere in campo il volto nuovo dello spogliatoio di Conte, Romelu Lukaku. Dopo un’estenuante trattava con lo United, durata praticamente tutta questa estate di calciomercato, la punta belga è entrata finalmente a far parte della rosa di Antonio Conte, il quale però dovrà ancora attendere un poco per poterlo usare. Di fatto l’attaccante ha certo bisogno di mettere minuti ed allenamenti nelle gambe (finora si è allenato a parte) oltre che di conoscere effettivamente i suoi compagni. In ogni caso il suo arrivo è salutato con grandissimo favore, anche perchè così si comincerebbe a risolvere il problema in attacco: nel 3-5-2 con Icardi e Perisic in partenza la coperta è davvero corta.

FOCUS SU POLITANO

Oltre a Dalbert, ecco Politano. Nella nostra analisi delle probabili formazioni di Valencia Inter è doveroso dare spazio ai due esterni il cui destino sembra essere cambiato negli ultimi tempi. Politano infatti era considerato uno dei possibili partenti, invece è stato tolto dal mercato, perché sarà sicuramente un nome prezioso nel reparto degli esterni offensivi, che di certo non vedono grande abbondanza in casa Inter, anche a causa della particolare situazione che sta vivendo Ivan Perisic. In effetti, dopo una buona prima stagione in nerazzurro, l’intenzione della società sarebbe stata quella di privarsi di Politano solo in presenza di una buona offerta, ma adesso lo status dell’ex Sassuolo è migliorato ulteriormente, tanto che Politano è stato del tutto tolto dal mercato, salvo offerte davvero irrinunciabili per il giocatore e anche per l’Inter. In un attacco destinato a cambiare volto, Politano sarà dunque una delle conferme, particolarmente utile nel settore degli esterni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL JOLLY DALBERT

Nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Valencia Inter, dobbiamo spendere adesso qualche parola in più su Dalbert, che “rischia” di essere un jolly a sorpresa per Antonio Conte. Arrivato all’Inter nel 2017, ha vissuto due anni piuttosto anonimi ma è ancora in rosa e sembrava il simbolo di quei giocatori che non convincono ma che non si riesce a piazzare altrove. Dalbert però in questo mese è piaciuto molto a Conte, che ne ha apprezzato l’eccellente lavoro svolto nel corso del ritiro nerazzurro nelle sue varie sedi, di conseguenza potrebbe avere almeno nelle prime settimane della stagione più spazio del previsto, sfruttando anche il fatto che Asamoah si è aggregato in ritardo a causa della Coppa d’Africa. Dalbert dunque si giocherà un’occasione importante: se dovesse sfruttarla nel migliore dei modi, anche grazie al modulo 3-5-2 che sembra più adatto alle sue caratteristiche, la storia del brasiliano all’Inter potrebbe cambiare volto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL GRANDE EX

Nome di spicco nelle probabili formazioni di Valencia Inter non può che essere quello di Geoffrey Kondogbia, oggi possibile titolare per Marcelino ma pure grande ex di questo test match. Come ben ricordiamo infatti il centrale è entrato a far parte dello spogliatoio dei pipistrelli ufficialmente nel 2018 dopo esser stato ceduto a titolo secco proprio dall’Inter, che però già nella stagione precedente lo aveva ceduto agli spagnoli con la formula del prestito. Prima, proprio la squadra nerazzurra l’aveva prelevato nel 2015 dal Monaco alla non modica cifra di 31 milioni, dopo aver ingaggiato un’aspra battaglia di mercato con il Milan. Vi era quindi grande attesa negli ambienti per il francese, che però non è stata soddisfatta: nel biennio in nerazzurro Kondogbia non rende quanto previsto sotto De Boer, Mancini e Spalletti. Da qui la partenza per la Spagna, dove ora è uomo di fiducia di Marcelino.

LE ULTIME NOTIZIE

Nuovo appuntamento per Antonio Conte: quest’oggi alle ore 21,30 si accenderà l’amichevole tra Valencia e Inter, di cui ora andremo ad esaminare da vicino le probabili formazioni. Sarà di certo un test match di grande importanza e Marcelino come Conte hanno preparato con cura le loro mosse per le probabili formazioni di Valencia e Inter: il via dei rispettivi campionati nazionali è ben vicino e nessuno dei due allenatori vuole certo farsi trovare impreparato. Facile quindi pensare che entrambi i tecnici per questa amichevole del Trofeo Naranja, questa sera punteranno sul loro 11 titolare, con cui avranno intenzione di esordire in campionato, al netto ovviamente degli ultimi movimenti di mercato e di giocatori non ancora in condizione. Se però per Marcellino ormai le maglie paiono consegnate, è ancora un cantiere aperto nello spogliatoio di Antonio Conte: il tecnico ha infatti introdotto un nuovo scherma e tra arrivi di mercato nomi da cedere e giocatori che si sono riuniti in gruppo solo in questo ultimi giorni, le gerarchie sono ancora tutte da fissare. Andiamo quindi ad esaminare da vicino le probabili formazioni di Valencia Inter.

LE PROBABILI FORMAZIONI VALENCIA INTER

LE MOSSE DI MARCELINO

Per le probabili formazioni di Valencia Inter, lo abbiamo detto prima: Marcelino pare avere le idee ben chiare, anche perchè ormai il via del campionato spagnolo è alle porte e il tecnico vuole farsi trovare ben pronto. Ecco quindi che nel 4-4-2 dovremmo vedere dal primo minuto tra i pali dei pipistrelli Cillessen: davanti si faranno vedere come titolari Wass, Garay, Diakhaby e Gaya (pur con questo appena un dubbio per via di un acciacco rimediato in allenamento). In mediana quindi vi sarà spazio per Soler e Guedes, che agiranno ai lati e al fianco di Kondogbia e Guedes, schierati al centro. Maglie consegnate anche in attacco con Rodrigo e Gameiro.

LE SCELTE DI CONTE

Come riferito prima è ancora cantiere aperto in casa Inter, ma Conte di certo per le probabili formazioni di Valencia Inter punterà di nuovo sul 3-5-2 come moduli di partenza. In difesa ecco che la certezza si chiama Samir Handanovic: di fronte al numero 1 vi sarà spazio per D’Ambrosio, De Vrij e Skriniar, ma dalla panchina scalpita Bastoni, già visto in campo contro il Psg. Ancora tutta da fissare la mediana a chiunque: per questo test match però il tecnico dovrebbe rinnovare fiducia a Candreva e Dalbert sulle fasce, con al centro Barella, Brozovic e Sensi. Ancora da capire le mosse in attacco, considerato che Lukaku ovviamente non è ancora a disposizione: potremmo quindi vedere dal primo minuto Esposito e Lautaro, se Perisic sarà confinato in panchina.

IL TABELLINO

VALENCIA (4-4-2): Cillessen; Wass, Garay, Diakhaby, Gaya; Soler, Parejo, Kondogbia, Guedes; Rodrigo, Gameiro All. Marcelino

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skiriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi,Dalbert; Esposito, Lautaro Martinez All. Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA