Pronostico Inter Atalanta/ Biasin: “Inzaghi meglio del previsto” (esclusiva)

- int. Fabrizio Biasin

Inter Atalanta nel pronostico di Fabrizio Biasin, che promuove a pieni voti l’inizio dell’avventura di Simone Inzaghi ma ritiene anche la Dea da scudetto (esclusiva).

Simone Inzaghi Inter
Probabili formazioni Inter Sheriff (Foto Lapresse)

Pronostico Inter Atalanta, Biasin: partita complicata

Non finiscono gli esami per l’Inter, che dopo la trasferta vittoriosa di Firenze ospiterà questa sera alle 18 allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro lo stuzzicante derby lombardo nerazzurro Inter Atalanta. I bergamaschi sono reduci dal successo in casa sul Sassuolo e occupano le posizioni alte della classifica. Un match che potrebbe dire molto in chiave futura per le formazioni di Simone Inzaghi e Gian Piero Gasperini, due squadre tra le candidate allo scudetto. Sarà importante tra l’altro capire come Inter e Atalanta interpreteranno in chiave tattica questa sfida. Per presentare questo bellissimo derby Inter Atalanta abbiamo sentito il giornalista sportivo Fabrizio Biasin in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Inter Atalanta che partita sarà? Una partita complicata come del resto era quella di Firenze, contro un’Atalanta candidata allo scudetto come poche altre formazioni del campionato.

Si aspettava un inizio così positivo dell’Inter in questa stagione? Non in questo modo, dopo aver subito il contraccolpo delle partenze dell’estate. Merito di Simone Inzaghi che sta facendo un ottimo lavoro con una squadra che si sta esprimendo al meglio, con la sola battuta d’arresto per 0-1 col Real Madrid.

Dzeko sembra ringiovanito, quanto conta nel reparto offensivo nerazzurro con già undici marcatori diversi? Anche per Dzeko comunque passano gli anni e per questo c’è bisogno di tutti: Lautaro Martinez, Correa, Sanchez, tutti i giocatori dell’Inter.

Come pensa che l’Inter possa contrastare il gioco fisico dell’Atalanta? Tenendo il pallino del gioco anche se non sarà facile contro un’Atalanta molto ostica e molto difficile da affrontare.

Musso portiere di grande livello, è pronto per una grande squadra? Gioca già in una grande squadra, dato pure che l’Atalanta lo ha pagato venti milioni!

Che Atalanta si aspetta a Milano? Squadra solida ma meno bella? Un’Atalanta anche più forte dell’anno scorso, visto che ha un punto in più della scorsa stagione e di solito parte male in campionato.

Ilicic dall’inizio potrebbe essere l’uomo in più dei bergamaschi? Non so se Ilicic possa giocare giocare, l’Atalanta resta in ogni caso una formazione molto forte e dai tre quarti in su ha l’imbarazzo della scelta. E sono curioso di vedere Koopmeiners, acquistato quest’estate, che finora ha destato una grande impressione. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA