Pronostico Juventus Milan/ Zoff: “Match difficile, lo Stadium decisivo” (esclusiva)

- int. Dino Zoff

Pronostico Juventus Milan: intervista esclusiva a Dino Zoff, alla vigilia della sfida per la 4^ giornata della Serie A, oggi all’Allianz Stadium.

Juventus Milan
Pronostico Juventus Milan (LaPresse)

Pronostico Juventus Milan, Zoff: una grande classica tutta da scoprire!

Big match della 4^ giornata della Serie A è senza dubbio quello tra Juventus e Milan, che pure si accenderà alle ore 20.45 tra le mura dell’Allianz Stadium. L’attesa per questo incontro è grande: dopo il 3-0 inferto al Malmoe in coppa questa settimana, Allegri spera di vincere e convincere oggi contro un Diavolo che fin ha regalato solo emozioni in Serie A.

Pioli e i suoi sono infatti a bottino pieno in campionato e pur delusi dalla sconfitta patita contro il Liverpool, sono pronti a vendere cara la pelle a Torino questa sera. Ci attende dunque un match brillante, una vera classica del calcio italiano, sempre di grande fascino. Per presentare la sfida di Serie A tra Juventus e Milan abbiamo sentito Dino Zoff: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una classica tra queste due grandi squadre, una bella partita tutta da vedere.

Cosa pensa delle difficoltà della Juventus? Diciamo pure che ha avuto un appannamento in queste prime giornate di campionate ma nell’incontro col Malmoe c’è stata una ripresa che lascia ben sperare.

Allegri potrebbe azzardare Kean come titolare? Abbiamo già visto che Allegri l’ha schierato contro il Malmoe e questa cosa potrebbe quindi ripetersi contro il Milan.

La convince Brahim Diaz dietro le punte? Il Milan è un’ottima squadra con giocatori importanti come Brahim Diaz e altri ancora che rendono la formazione rossonera molto competitiva.

Leao con la sua velocità potrebbe essere l’arma in più dei rossoneri? Non c’è solo la velocità a fare grande un giocatore e a essere un arma in più per il Milan in un contesto di una partita tutta da decifrare.

La sfida Juventus – Milan si vincerà in difesa? Non ci sarà solo la difesa, la difesa sarà fondamentale per non perdere questa sfida.

Il suo pronostico su Juventus Milan. Partita che si giocherà a Torino con la Juve in casa e quindi in un certo modo determinante per i bianconeri. Partita sempre difficile da interpretare, per il Milan non così decisiva che per la Juve.

C’è un Juventus – Milan che ricorda in particolare nella sua carriera… Quello col rigore di Rivera che mi tolse l’imbattibilità senza prendere un gol in campionato che si fermò a 903 minuti della stagione 1972 – 1973. Un record sempre importante che raggiunsi nella mia carriera.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA