Pronostico Juventus Verona/ Tricella: Hellas in grande forma, sarà lotta! (esclusiva)

- int. Roberto Tricella

Pronostico Juventus Verona: intervista esclusiva a Roberto Tricella in vista del match a Torino per la Serie A.

Verona Juric Serie A Torino
Ivan Juric ai tempi del Verona (Foto LaPresse)

Juventus Verona, attesa questa sera alle ore 18,00 a Torino e valida per la quarta giornata di Serie A, pare una partita molto interessante. La Vecchia Signora è infatti di ritorno da un importante (ma sfortunato) pareggio in Champions league contro l’Atletico Madrid, e certo è la favorita d’obbligo contro l’Hellas di Juric. Il Verona ha però fame di riscatto dopo la sconfitta incassata col Milan nella precedente giornata di campionato e ceto i gialloblu vogliono fare una vittima eccellente. Per presentare quindi Juventus Verona, match previsto oggi a Torino, abbiamo sentito Roberto Tricella, ex giocatore scaligero e bianconero: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Dipenderà anche dall’avvio dell’incontro, con una Juve che però avrà sempre la possibilità di schierare due formazioni, una rosa di 25 giocatori, un vantaggio indubbio per lei.

La Juve sta sentendo l’assenza di Chiellini in difesa? E’ innegabile che un difensore come Chiellini è di portata internazionale ed è fondamentale anche per la Nazionale. Del resto la Juve sta prendendo molte reti, anche troppe in questo inizio di stagione.

Potrebbe giocare Buffon? Buffon è un professionista, un calciatore serio, molto esemplare. Sarri potrebbe anche scegliere di mandarlo in campo.

Bernardeschi nell’undici iniziale?Bernardeschi la scorsa stagione ha fatto molto bene, magari adesso sta facendo un po’ di fatica perchè Sarri sta provando nuovi schemi, nuove metodologie di calcio per la Juve.

Come giudica l’inizio di stagione dell’Hellas? Molto buono, rispetto a due stagioni fa quando era in serie A o anche alla scorsa si vede un Hellas più concreto, più vivo. Un Hellas che se va avanti così potrebbe raggiungere una salvezza tranquilla.

Qual è il segreto del gioco della formazione veronese? La rapidità, il fatto di non prendere tanti gol come succedeva due anni fa. L’Hellas è una squadra molto tonica che ha messo in difficoltà anche il Milan. Peccato solo per aver giocato gran parte della partita in dieci per un’espulsione magari affrettata.

Hellas Verona pronto a giocarsi la partita a Torino? Non ci sarà niente da perdere e quindi bisognerà pensare la partita in questo modo. Del resto sappiamo tutti che la Juve è più forte, tentare quindi di giocarsela e uscire da Torino con un risultato positivo non sarà certo sbagliato…

Juric potrebbe inventarsi qualche cosa per fermare la Juve? Juric sta guidando l’Hellas nel modo giusto, mi sembra l’allenatore ideale per la formazione gialloblù questa stagione. Credo che possa presentare un Hellas molto buono anche a Torino. Possa raggiungere quei traguardi questa stagione che potrebbero fare felice una piazza e una città importante come Verona!

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA