Pronostico Lecce-Napoli/ Del Genio: sfida insidiosa per Ancelotti! (esclusiva)

- int. Paolo Del Genio

Pronostico Lecce-Napoli: intervista esclusiva a Paolo Del Genio in vista della sfida al Via del Mare, valida per la 4^ giornata di Serie A.

Liverani Lecce
Lecce Parma: Fabio Liverani (Foto LaPresse)

Questo pomeriggio alle ore 15,00 si accenderà al Via del Mare la sfida tra Lecce e Napoli, match per la Serie A, a cui la squadra di Carlo Ancelotti approda dopo una bellissima ed entusiasmante vittoria contro il Liverpool in Champions league. Solo pochi giorni fa la formazione di Ancelotti ha messo sotto negli ultimi minuti dell’incontro i Reds di Klopp, con i gol di Mertens e Llorente e ora dovrà cercare di conquistare un altro successo. L’impresa sulla carta non pare certo impossibile, anche se i salentini tornano a giocare in casa dopo il sorprendente trionfo col Torino. In ogni caso i campani non potranno sottovalutare l’incontro perchè i giallorossi saranno in campo pronti a dare il tutto per tutto. Per presentare Lecce-Napoli abbiamo sentito Paolo Del Genio: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita difficile, dimentichiamo la partita di Champions, questo sarà un nuovo incontro tutto da giocare fino in fondo…

Lecce all’attacco dopo il successo in trasferta a Torino? Non lo so, certamente il Napoli dovrà essere concentrato per portare a casa un altro successo dopo il Liverpool!

E’ Liverani l’uomo in più del Lecce? Posso dire che è un ottimo allenatore e pur non avendo visto ancora molto il Lecce questo campionato, Liverani è stato l’artefice dei successi della formazione salentina le ultime stagioni.

Il Napoli può pensare in grande dopo aver superato il Liverpool? Il Napoli dovrà cercare di essere competitivo, poi se diventasse la sorpresa della Champions magari anche per la presenza di Ancelotti sarebbe una cosa molto bella…

Cosa le è piaciuto della sfida con i Reds? Il Napoli ha giocato sempre fino in fondo, poteva accontentarsi anche del pareggio. Ha però voluto cercare anche la vittoria che è venuta negli ultimi minuti della partita con i gol di Mertens e Llorente.

Un po’ di turnover nell’undici azzurro a Lecce? Penso proprio di sì, visto che la squadra avrà molti impegni e sarà anche giusto far giocare quelli che finora sono stati utilizzati poco.

E’ Mertens o Lozano il punto di riferimento del Napoli finora? Lozano ha fatto bene, ma sono specialmente Mertens e Callejon i giocatori che finora hanno trascinato il Napoli in questo inizio di stagione.

Milik in campo per un scampolo di partita? Credo che potrebbe giocare anche dall’inizio del match domenica.

Dove dovrà migliorare il Napoli? Tutto i giocatori sono molto validi, i reparti sono forti. Lo testimonia quest’incontro di Champions ad alto livello del Napoli. Il Napoli spesso anche in passato ha messo in difficoltà e battuto squadre molto forti come il Chelsea e lo stesso Liverpool.

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA