Pronostico Zenit Juventus/ Rampulla: “Partita non scontata!” (esclusiva)

- int. Michelangelo Rampulla

Pronostico Zenit Juventus: intervista esclusiva a Michelangelo Rampulla, in vista della sfida della terza giornata dei gironi della Champions league.

Kean Juventus
Pronostico Zenit Juventus - Moise Kean (Foto LaPresse)

Potrebbe essere il match point per la qualificazione dei bianconeri al prossimo turno di coppa: questa sera alle ore 21.00 si accenderà la sfida per il girone H di Champions league tra Zenit e Juventus. L’attesa per tale incontro è grande: dopo il successo strappato al Chelsea pochi giorni fa, la squadra di Allegri è leader del girone di Coppa con ben 6 punti: poco distante però troviamo il club russo, che promette di mettere in scacco i bianconeri, dopo aver già punito anche il Malmo con un chiarissimo 4-0. Pure sulla carta la Juventus ha ottime chance di vittoria: dopo un avvio di stagione complicato, i bianconeri hanno trovato una certa stabilità e pure oggi scendono in campo dopo anche   il KO inferto alla Roma.  Vedremo però che dirà il campo. Per presentare questo match abbiamo sentito Michelangelo Rampulla: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita di Champions, quindi da affrontare sempre nel modo giusto con una squadra come lo Zenit di buona esperienza internazionale e di ottimo valore come ormai è da diversi anni.

Che incontro si attende dallo Zenit? Lo Zenit cercherà di vincere, è ancora in corsa per la qualificazione, d’altro canto la Juventus è una squadra di grande livello e vorrà tornare dalla Russia coi tre punti.

Azmoun il talento iraniano dello Zenit potrebbe creare problemi alla Juventus… Azmoun è un ottimo attaccante, un giocatore di qualità tecnica notevole cercato anche da tanti club europei. Questo testimonia il suo valore, credo però che la Juventus abbia i mezzi per contrastarlo adeguatamente.

Magari anche con un Chiellini che sta confermando di essere un grande difensore… Chiellini è un difensore, un giocatore molto forte, un grande giocatore. Non lo scopriamo solo adesso…

Kean – Chiesa il tandem d’attacco? E’ Allegri che poi decide chi mettere in campo, che formazione scegliere a secondo anche delle varie partite, dei vari incontri.

Cosa pensa del caso Dybala… Un’assenza importante quella di Dybala, un giocatore che per le sue doti tecniche, il suo talento sarebbe sempre utile alla Juve. Purtroppo Dybala mancherà molto alla Juve in questa parte di stagione.

Juventus in un grande momento sarà una partita facile per la formazione bianconera…. Juventus che dovrà giocare concentrata perchè non ci sono mai partite scontate, è il campo che decide l’esito di un incontro. Magari le condizioni ambientali, il freddo potrebbero essere un problema in più. Anche se non mi sembra ancora la stagione più difficile in questo senso in Russia. Di certo è che la Juve impostata e messa in campo da Allegri ultimamente si sta confermando proprio forte.

Il suo pronostico su quest’incontro. Spero e mi auguro che la Juve possa tornare dalla Russia con un successo.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA