Ricchi e Poveri/ Angela Brambati “Il Covid mi ha lasciato tanto dolore e 8 kg in più”

- Emanuele Ambrosio

I Ricchi e poveri successi, addii e formazione. Oggi sono rimasti solo Angelo ed Angela: dagli esordi alle hit, il racconto a Domenica In

ricchi e poveri domenicain 640x300
Ricchi e Poveri

Ricchi e Poveri: il loro destino legato a Franco Califano

I Ricchi e Poveri devono tutto a Franco Califano: fu proprio lui a dare il nome alla band. “Ha cambiato la nostra vita”, ha spiegato Angela, che all’epoca faceva la benzinaia. Mara Venier ha compiuto un passo temporale arrivando all’85, anno della loro vittoria a Sanremo con “E se mi innamoro”. “Abbiamo sempre cantato tanto in Russia e Ucraina, speriamo che finisca presto la guerra”, ha commentato Angela. La stessa cantante ha avuto il Covid all’inizio: “Mi ha lasciato un grande dolore e 8 chili in più, dopo il Covid ho cominciato a ingrassare”, ha spiegato.

La loro ospitata è proseguita con una seconda carrellata di successi musicali della popolare band che ha visto Angela e Angelo nuovamente alle prese con alcune delle hit che li hanno resi celebri in Italia e nel mondo. (Agg. di Emanuela Longo)

I Ricchi e Poveri: sono rimasti solo in due, ecco perché

Angelo e Angela dei Ricchi e Poveri sono stati oggi protagonisti di Domenica In. La loro ospitata è stata aperta con i loro successi in musica. Non poteva mancare il consueto omaggio alla band, dai loro esordi ad oggi. “Eravamo così contenti a Sanremo che ci siamo rincontrati”, ha spiegato. Anche per questo oggi sono solo in due, dal momento che sono rimasti solo loro due. Mancuso ha spiegato di averci messo un anno e mezzo a convincerli a riunirsi per i 50 anni a Sanremo 2020: “E’ stato un evento bellissimo per tutta l’Italia ed il mondo”, ha aggiunto. “Se non ci fosse stato il Covid avevamo altri eventi per festeggiare questa cosa insieme”, ha commentato Angela, rammentando la grande emozione.

Angela oggi si aspetta “che finisca questa guerra”. In merito alla sua vita, ha aggiunto, “ho avuto tanto e poco al tempo stesso ma sono soddisfatta, sono contenta. Quando ti dedichi molto al tuo lavoro, forse senza volere trascuri altre cose ma tu non vedi l’ora si essere sul palco purtroppo, ma alla fine ho subito dei danni per questo mio difetto ma quando sono sul palco sono appagata”. Angelo le ha fatto eco: “io ho ancora l’entusiasmo di un tempo, mi aspetto di stare sempre bene e avere una felicità in famiglia soprattutto, poi il lavoro mi porta avanti”. (Agg. di Emanuela Longo)

I Ricchi e Poveri, successi: da “Sarà perchè ti amo” a “Mamma Maria”

I Ricchi e Poveri sono tra gli ospiti della nuova puntata di Domenica In di Mara Venier. Uno dei gruppi più amati della musica italiana, conosciuto in tutto il mondo, è pronto a raccontarsi: dai grandi successi da “Sarà perchè ti amo”, “Mamma Maria” e “Che sarà” fino all’ultimo successo “Marikita”. Intervistati dall’Avvenire.it, Angela, la brunetta dei Ricchi e Poveri ha raccontato: “Angelo ha composto la canzone in un periodo di vacanza, ci siamo divertiti molto a provarlo e ballarlo, così ci è venuta l’idea di proporre un singolo che trasmetta allegria e positività”. L’autore del brano, invece, ha rivelato: “l’ispirazione per Marikita, che significa coccinella, mi è venuta una sera a casa mentre guardavo la tv, dove trovavo solo episodi di cronaca. In un momento tristezza, ho spento tutto, ho preso la chitarra ed è nata la prima strofa. L’ho fatta ascoltare ad Angela che ha iniziato a ballare entusiasta e ho ultimato il singolo con Dario Farina”.

La band composta da Angela Brambati, Marina Occhiena, Franco Gatti e Angelo Sotgiu și è ricomposta al completo in occasione del Festival di Sanremo 2020 dove hanno calcato il palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo con tutti i più grandi successi. Oggi la band è perlopiù formata da Angela Brambati e Angelo Sotgiu che hanno dovuto fare i conti prima con l’addio di Marina Occhiena e poi di Franco Gatti .

I Ricchi e Poveri e l’addio di Franco Gatti

Angela Brambati e Angelo Sotgiu de I Ricchi e Poveri hanno poi parlato dell’addio di Franco Gatti, storico componente della band. “Franco ci ha detto che avrebbe preferito fermarsi per problemi familiari. È una scelta comprensibile. Comunque ci sentiamo sempre e siamo sempre amici” – ha detto Angelo dalle pagine dell’avvenire.it, mentre Angela ha precisato: “Franco non è stato sostituito, per rispetto e anche perché Angelo che è tenore e io che sono contralto siamo fortunati. Abbiamo due voci che si fondono benissimo e che sembrano quattro”. La band che ha venduto milioni di dischi nel mondo deve tutto ad un grande della musica italiana: Franco Califano.

“Ci presentò a una casa discografica milanese, ma purtroppo non andò bene. Lui ci disse: “Questi di musica non capiscono nulla, ma voi avrete successo comunque” – ricorda la brunetta dei Ricchi e Poveri che ha poi aggiunto – “era una persona splendida, un generoso. Innanzitutto ci diede il nome Ricchi e Poveri perché, ci disse “siete ricchi di idee e poveri di soldi”. E ci rifece il look: a me fece tagliare i capelli corti come si usava a Londra e Angelo lo fece ossigenare”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA