Risultati Champions League/ Liverpool e Psg vanno ai quarti! Diretta gol live score

- Claudio Franceschini

Risultati Champions League: diretta gol live score delle partite che si giocano mercoledì 10 marzo, come ritorno degli ottavi di finale del torneo. Liverpool e Psg sono vicine ai quarti.

Messi Mbappe Barcellona Psg lapresse 2021 640x300
Risultati Champions League, ritorno ottavi mercoledì 10 marzo (Foto LaPresse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: AVANTI LIVERPOOL E PSG

Cala il sipario sui risultati Champions League del mercoledì e le due squadre che conquistano la qualificazione ai quarti di finale sono Psg e Liverpool, che vanno dunque ad aggiungersi a Porto e Borussia Dortmund. Niente sorprese quindi questa sera nel ritorno degli ottavi di finale della Champions League. In Psg Barcellona il gol di Kylian Mbappé ha reso ancora più arduo ogni desiderio catalano di rimonta, poi Leo Messi ha segnato il gol del pareggio ma nella ripresa il punteggio non è più cambiato e il pareggio per 1-1 consegna al Psg una qualificazione meritata e al Barcellona una eliminazione inevitabile. Ad Anfield Road invece si giocava Liverpool Lipsia: i Reds, in crisi nera in campionato, lanciano un segnale positivo almeno in Champions League, dove d’altronde avevano già vinto 0-2 all’andata. Il gol di Salah al 70′ ha chiuso il discorso qualificazione, anche perché al 74′ ha segnato pure Mané. Una mazzata che ha naturalmente tolto ogni speranza al Lipsia e che ha messo in mano al Liverpool pure la vittoria in questa partita di ritorno, che gli inglesi si sono dunque aggiudicati con il risultato di 2-0. Appuntamento a settimana prossima per gli ultimi quattro match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: SI COMINCIA

Stiamo finalmente per vivere Liverpool Lipsia e Psg Barcellona, le due partite che ci forniranno i risultati di Champions League per il ritorno degli ottavi. L’anno scorso, di questi tempi, si parlava già di bolla: infatti, i blaugrana avevano superato il turno giocando il ritorno contro il Napoli a porte chiuse, ed eravamo già in agosto quando Leo Messi e compagni avevano spezzato i sogni partenopei. Non era stato così per Lipsia e Psg, che erano riuscite a qualificarsi prima del lockdown; erano arrivate in Portogallo e avrebbero conquistato a braccetto una semifinale giocata l’una contro l’altra, con vittoria dei transalpini e prima finale di Champions League nella storia. Il Liverpool invece si era fermato proprio agli ottavi: da campione in carica non era riuscito a superare l’Atletico Madrid, che dopo aver vinto al Wanda Metropolitano si era imposto anche ad Anfield, dominando i tempi supplementari e rimontando da 0-2 grazie alla doppietta di Marcos Llorente e il gol di Alvaro Morata. Ora è finalmente arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà alla Ferenc Puskas Arena e al Parco dei Principi, la parola va a questi due campi perché per i risultati di Champions League si inizia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: IL RITORNO DI LAPORTA

I risultati di Champions League per mercoledì stanno per farci compagnia: “Andiamo a Parigi a rimontare” è il motto in casa Barcellona, ma la grande novità è che a pronunciarlo è stato Joan Laporta. Domenica l’elezione presidenziale lo ha rimesso a capo della società blaugrana: nomina non indifferente se pensiamo che Laporta è il presidente che ha aperto il grande ciclo vincente di Frank Rijkaard, ha vissuto l’epoca di Ronaldinho e l’esplosione di Leo Messi, ha nominato un certo Pep Guardiola allenatore trasformando quella squadra in quella degli invincibili. Un nome fortissimo per il Barcellona: non è un caso che dopo la disastrosa gestione di Josep Maria Bartomeu sia tornato in sella, non è un caso che dopo il suo addio le cose abbiano iniziato a girare meno in società. Laporta dunque potrebbe rientrare alla presidenza del Barcellona festeggiando un ribaltone ai danni del Psg; intanto ha già affrontato lo spinoso caso di Leo Messi, sempre intenzionato a dare l’addio alla squadra, sostenendo che la proposta economica conti il giusto e sia secondaria rispetto al progetto tecnico. I tifosi già sognano, ma prima dovranno segnare 4 gol al Parco dei Principi senza incassarne e si tratta di un’impresa complicatissima… (agg. di Claudio Franceschini)

CRISI REDS

Cosa sta succedendo al Liverpool? Ne abbiamo parlato nel presentare i risultati di Champions League, ma chiaramente il discorso merita di essere approfondito. Certo, domenica i Reds si sono presentati ad Anfield con una difesa che prevedeva due 2001 titolari, ma anche così non si può spiegare: dal 3 febbraio a oggi Jurgen Klopp ha perso sei delle sette partite giocate in Premier League, ha battuto solo il fanalino di coda Sheffield United e in queste partite ha segnato la miseria di 5 gol incassandone 12. Gli infortuni, che ci sono stati, non possono spiegare tutto né la pesantissima assenza di Virgil Van Dijk può essere il solo alibi di una squadra che l’anno scorso ha letteralmente dominato il campionato: a oggi invece il quadro ci dice che il Liverpool è ottavo a 22 punti dal Manchester City e deve già recuperare terreno anche solo per qualificarsi alla prossima Europa League. Contando poi che alcune delle rivali devono giocare delle partite che sono rimaste indietro, la situazione per Klopp potrebbe diventare ancora più complessa; ecco perché la Champions League assume un significato importante, clamorosamente il Liverpool potrebbe non arrivare all’edizione 2021-2022 attraverso il campionato e non può che provare ad andare fino in fondo… (agg. di Claudio Franceschini)

IN CAMPO A BUDAPEST E PARIGI

Per i risultati di Champions League, eccoci a mercoledì 10 marzo con terza e quarta partita nel calendario degli ottavi di ritorno: alle ore 21:00 vivremo Liverpool Lipsia e Psg Barcellona, e avremo quindi il nome di altre due squadre che proseguiranno il loro percorso nel torneo. I Reds, lo diciamo subito, non giocheranno ad Anfield ma saranno nuovamente alla Budapest Arena, a causa del protocollo Covid vigente nel Regno Unito sono costretti in Ungheria dove già avevano vinto il match di andata (2-0).

Sono formalmente in casa e dunque davvero vicini alla qualificazione; ancora di più lo è il Psg, finalista della passata edizione che al Camp Nou ha schiantato il Barcellona con un netto 4-1, e può finalmente spezzare il tabù blaugrana. Aspettando che si giochi, possiamo certamente fare un quadro riassuntivo di quello che ci aspettiamo dalle due sfide di oggi, i risultati di Champions League regalano sempre grandi emozioni e ribaltoni e potrebbe essere il caso anche per questo mercoledì sera…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: SITUAZIONE E CONTESTO

Analizzando i risultati di Champions League per questo mercoledì dobbiamo allora dire che ci sono due grandi favorite per il passaggio del turno. Il Psg non è mai riuscito a eliminare il Barcellona da questa competizione né in altre, ma finalmente ha la grande occasione per farlo; certo dovrà tenere bene a mente quanto accaduto nel 2017, quel 4-0 al Parco dei Principi che era stato clamorosamente ribaltato in un 6-1 al Camp Nou per una delle più grandi imprese nella storia, quella del Barcellona di Luis Enrique. Il Liverpool invece ha un’altra serata utile per dimenticare quello che sta succedendo in Premier League: i Reds sono in crisi nera, attualmente ottavi in classifica e con il rischio di scivolare ancora più indietro quando le rivali avranno recuperato. Si tratta ora di capire se Jurgen Klopp stia puntando tutto sulla Champions League, ma anche così non si spiega il motivo di un passo scadente, sul quale torneremo; ora è il momento di metterci comodi e aspettare quello che succederà sui due campi, non vediamo l’ora di vivere un’altra grande serata dedicata ai risultati di Champions League…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: RITORNO OTTAVI

FINALE Liverpool Lipsia 2-0 – 70′ Salah (Liv), 74′ Mané (Liv)

FINALE Psg Barcellona 1-1 – 30′ rig. Mbappé (P), 37′ Messi (B)

© RIPRODUZIONE RISERVATA