Risultati Europei Under 21 2019/ Diretta gol e classifiche: Germania a valanga!

- Mauro Mantegazza

Risultati Europei Under 21 2019: le classifiche dei gironi, diretta gol live delle partite in programma oggi, giovedì 20 giugno. Torna in campo il girone B

risultati Under 21 Austria
Risultati Europei Under 21 2019, 3^ giornata gruppo A (Foto LaPresse)

La Germania è travolgente e vera sorpresa dei risultati Europei Under 21 di stasera. La nazionale teutonica si impone addirittura col risultato di 6-1 contro la Serbia di pari categoria. Autentico mattatore è Waldchmidt autore di una splendida tripletta. La partita era stata sbloccata da una grande giocata di Richter al minuto sedici. Nella ripresa sono andati in gol anche il centrocampista seguito dalla Juventus Dahoud e nel finale Maier. Dall’altra parte invece la rete della bandiera l’ha siglata Zivkovic su calcio di rigore. Questa vittoria consacra la Germania in testa alla classifica del Gruppo B a punteggio pieno, con Danimarca e Austria che galleggiano a tre punti tra secondo e terzo posto. Per la Serbia al momento ultimo posto con otto gol subiti in due partite e appena uno segnato. (agg. di Matteo Fantozzi)

GERMANIA TRAVOLGENTE

È una Germania schiacciasassi quella che sta animando i risultati Europei Under 21 per la serata di oggi. I tedeschi stanno triturando 3-0 la Serbia grazie a un primo tempo che sfiora la perfezione. La gara è stata sbloccata da un gol di Richter, servito dentro da Oztunali, al minuto numero 16. Il raddoppio lo sigla alla mezzora Waldschimdt servito dallo stesso Richter che insieme a lui sta giocando una grandissima partita. Proprio Waldschmidt dopo appena sette minuti segna la personalissima doppietta. Dall’altra parte c’è una Serbia in grande difficoltà e già sulle gambe, servirebbe davvero un miracolo per riaprire la gara nella ripresa anche se i tedeschi devono fare attenzione a non gettare la spugna perché un gol potrebbe cambiare nuovamente gli equilibri e riaprire la contesa. (agg. di Matteo Fantozzi)

DANIMARCA BATTE AUSTRIA

Allo Stadio Friuli di Udine la Danimarca Under 21 ha la meglio dei parità dell’Austria per 3 a 1. Nel primo tempo è Maehle, con una bella giocata personale, a spezzare l’equilibrio iniziale in favore della squadra del ct Frederiksen al 33′. Nel secondo tempo però, gli austriaci pareggiano tramite il colpo di testa di Lienhart sulla punizione di Horvath al 47′. E’ quindi la doppietta di Maehle, siglata al 77′ su suggerimento del neo entrato Skov Olsen a ristabilire le distanze, nonostante un calcio di rigore fallito da Baumgartner al 73′. Proprio il subentrato Skov Olsen aumenta il passivo nel recupero al 93′. I 3 punti conquistati oggi permettono alla Danimarca di raggiungere quota 4 nella classifica del girone B degli Europei Under 21 mentre l’Austria non si muove e resta ferma con i suoi 3 punti. Questa sera scenderanno invece in campo Germania e Serbia, anch’esse incluse nel gruppo B. (cronaca Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni Under 21 di Danimarca ed Austria sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. In Friuli-Venezia Giulia il ritmo della partita cresce con il passare dei minuti e, dopo uno spunto interessante al 18′ di Ingolitsch, i danesi colpiscono un palo con Skov al 27′ prima di portarsi realmente in vantaggio tramite il gol di Maehle al 33′, autore di una grande azione personale. Quest’ultimo ha poi fallito l’opportunità per il raddoppio al 40′ mentre il direttore di gara non ha ancora estratto alcun tipo di cartellino.

SQUADRE IN CAMPO A UDINE

Tutto è pronto per Danimarca Austria, la partita che avrà inizio tra pochi minuti allo Stadio Friuli-Dacia Arena di Udine e che ci darà il primo dei due risultati degli Europei Under 21 2019 attesi per oggi, quando il destino del girone B assumerà un volto ben più chiaro. Lo stadio di Udine ha spesso avuto l’onore di ospitare partite di livello internazionale, grazie all’Udinese che di recente in più occasioni ha bazzicato le Coppe europee ma anche grazie ad alcuni grandi eventi tra i quali naturalmente spiccano i Mondiali di Italia 1990, nei quali Udine ospitò tre partite del girone E. Per quanto riguarda invece questi Europei Under 21, in essi Udine ospiterà in totale ben quattro partite: tre della fase a gironi, tutte nel girone B, infine domenica 30 giugno lo Stadio Friuli avrà l’onore di ospitare anche la finale che designerà i nuovi campioni d’Europa. La parola tuttavia adesso deve passare al campo della città friulana: si comincia a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE SIMILITUDINI

Ne abbiamo già accennato nel precedente aggiornamento sui risultati degli Europei Under 21 2019. Il girone B che sarà protagonista oggi ha notevoli similitudini con un gruppo del torneo del 2015, che pure allora comprendeva Germania, Serbia e Danimarca, con l’unica novità dell’Austria al posto della Repubblica Ceca (due Nazioni comunque confinanti). Ne parliamo di nuovo perché si tratta di un ricordo molto dolce per la Danimarca, che non vanta una grandissima tradizione a livello di Under 21 ma proprio quattro anni fa raggiunse le semifinali vincendo questo girone con due vittorie e una sconfitta (contro la Germania) che comunque non impedì ai danesi di chiudere al primo posto proprio davanti ai tedeschi. L’avventura finì poi in modo brusco in semifinale, quando la Danimarca perse per 4-1 il derby scandinavo contro la Svezia che sulla carta non era una sfida così impossibile, globalmente però resta un ottimo ricordo, non facile da confermare dal momento che stavolta il cammino è cominciato con una sconfitta contro la Germania. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DELUSIONE

Grande attenzione nei risultati degli Europei Under 21 2019 va dedicata alla Serbia, che dopo la sconfitta un po’ a sorpresa nella prima giornata contro l’Austria è già sull’orlo del baratro, perché per essere come minimo la migliore seconda quattro punti non bastano. Il rischio è dunque quello di ottenere la terza eliminazione consecutiva nella fase a gironi, come era già successo ai serbi sia nel 2015 sia nel 2017. Quattro anni fa la Serbia Under 21 chiuse tristemente all’ultimo posto con un solo pareggio e due sconfitte un girone che comprendeva curiosamente anche in quella circostanza Danimarca e Germania, con in più i padroni di casa della Repubblica Ceca al posto dell’Austria, unico cambiamento in un girone per tre quarti identico. Bilancio non migliore nel 2017: due anni fa infatti la Serbia Under 21 raccolse un pareggio e due sconfitte nel girone che comprendeva anche Spagna, Portogallo e Macedonia e nella seconda giornata il pareggio nel derby della ex Jugoslavia servì davvero poco ai serbi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I CAMPIONI IN CARICA

Parlando dei risultati degli Europei Under 21 2019, dobbiamo certamente spendere adesso qualche parola sulla Germania campione in carica, che tre giorni fa ha cominciato nel migliore dei modi la difesa del titolo battendo per 3-1 la Danimarca grazie alla doppietta di Marco Richter e al gol di Luca Waldschmidt. La politica della Germania in termini di Under 21 è chiara: chi fa già parte a pieno titolo della Nazionale maggiore non è tornato indietro, a differenza ad esempio di quanto fatto dall’Italia. I tedeschi si cullano d’altronde nel ricordo del 2017, quando molti potenziali Under 21 giocarono invece la Confederations Cup con la Nazionale maggiore e la vinsero, senza comunque danneggiare i loro coetanei che trionfarono nell’Europeo in Polonia per un’estate memorabile del calcio tedesco. Il cammino verso il bis è ancora lungo, ma è cominciato benissimo e di certo nessuno potrà sottovalutare le ambizioni di una Germania che resta sempre ai vertici continentali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE IN PROGRAMMA

Il giovedì di calcio sarà caratterizzato dai risultati degli Europei Under 21 2019, perché oggi 20 giugno nel torneo continentale ospitato in Italia vedremo scendere in campo di nuovo il girone B, che proporrà la sua seconda giornata dopo i primi incontri disputati lunedì. Ecco quindi che occorre subito andare a vedere del dettaglio quali saranno i match che ci daranno oggi due nuovi risultati degli Europei Under 21 ospitati appunto in Italia e San Marino e che oggi vedrà protagoniste le due città del Friuli Venezia Giulia. Alle ore 18.30 avremo Danimarca Austria a Udine, mentre alle ore 21.00 l’appuntamento sarà a Trieste, dove potremo assistere a Germania Serbia. La classifica di questo girone B ci dice che al comando con tre punti ci sono Germania e Austria, che potrebbero anche proseguire a braccetto, ma nessuna potrà essere certa già oggi della qualificazione dal momento che il secondo posto non basta; di certo però ala posta in palio sarà più delicata per Serbia e Danimarca, che naturalmente non possono permettersi altri passi falsi.

RISULTATI EUROPEI UNDER 21 2019: LA RIVELAZIONE

In attesa quindi di scoprire quali saranno i prossimi risultati di questi Europei Under 21 2019, possiamo spendere qualche parola in più sull’Austria, che per la prima volta nella sua storia ha raggiunto la qualificazione alla fase finale di un Europeo Under 21. Di conseguenza si tratta di una Nazionale di scarsa tradizione, che ha sempre fatto fatica ad emergere nella massima manifestazione continentale giovanile. La prima qualificazione di sempre per l’Austria Under 21 era già stata naturalmente un traguardo da festeggiare, a maggior ragione perché lunedì sera l’esordio assoluto è stato bagnato con una bella vittoria per 2-0 contro la Serbia a Trieste, grazie ai due gol segnati da Hannes Wolf al 37’ minuto del primo tempo e da Sascha Horvath al 78’. Il cammino verso le semifinali è ancora lungo, perché solo le prime più la migliore seconda supereranno la fase a gironi, l’Austria però ha già raggiunto ill suo obiettivo (onorare la prima partecipazione di sempre) e adesso può giocare con la serenità di chi proverà a scrivere una pagina di storia.

RISULTATI EUROPEI UNDER 21 2019

GIRONE B

RISULTATO FINALE Danimarca Austria 3-1 – 33′, 77′ Maehle (D), 47′ Lienhart (A), 93′ Skov Olsen (D)

RISULTATO FINALE Germania Serbia 6-1 – 16′ Richter (G) – 30′, 37′, 80′ Waldschmidt (G), 69′ Dahoud (G), 85′ rig. Zivkovic (S), 92′ Maier (G)

CLASSIFICA: Germania 6, Austria, Danimarca 3; Serbia 0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA