RISULTATI NUOTO/ Olimpiadi 2020 Tokyo diretta live: Quadarella in finale!

- Michela Colombo

Risultati nuoto Olimpiadi Tokyo 2020: la diretta live. Simona Quadarella vola nella finale dei 1500 metri stile libero, Pellegrini in semifinale 200m ma rischia.

Simona Quadarella
Simona Quadarella, finale 800 sl Olimpiadi Tokyo 2020 (Foto LaPresse)

RISULTATI NUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: SIMONA QUADARELLA IN FINALE DEI 1500M S/L

Un’altra grande prestazione dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 con Simona Quadarella. Infatti, la nuotatrice nativa di Roma si è piazzata al secondo posto nelle qualificazioni dei 1500 metri stile libero. L’atleta azzurra, classe ‘98, ha concluso la sua gara dietro solamente alla statunitense Sullivan, con un tempo di 15:47.34 (terzo posto, invece, per la russa Anastasiya Kirpichnikova). Circa sei secondi in meno rispetto al totale registrato a Budapest. Performance che, dunque, potrebbe proiettare lei e l’Italia ad una possibile medaglia, dato che nelle tre batterie precedenti – disputate sempre nella giornata odierna – nessun’altra nuotatrice (prime classificate comprese) è riuscita a battere il crono di Simona Quadarella. Le finali di categoria, ricordiamo, si disputeranno mercoledì 28 luglio alle ore 04,54 italiane (11,54 ora locale, ndr) e saranno visibili in diretta televisiva su Rai 2 e su Discovery+. (agg. di Nicholas Reitano)

RISULTATI NUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: FEDERICA PELLEGRINI IN SEMIFINALE CON IL BRIVIDO

Dopo una notte italiana bellissima per il nuoto azzurro alle Olimpiadi Tokyo 2020, c’è stato un brivido imprevisto per Federica Pellegrini nella batteria dei 200 stile libero femminile: serviva qualificarsi tra le prime 16 per accedere alla semifinale che sarà stanotte, forse la nostra Divina ha controllato un po’ troppo ed è arrivata quinta nella sua batteria, risultato che le ha portato il quindicesimo tempo complessivo, appena sufficiente per avanzare. Siamo chiari: se Federica Pellegrini sarà questa anche in semifinale, già entrare in finale sarebbe un’impresa ai limiti dell’impossibile, dunque la speranza è che abbia gestito al meglio le sue energie per dare tutto quando sarà fondamentale. Per ora il pericolo è stato scampato e di conseguenza possiamo tornare a sorridere ripensando alla medaglia d’argento della 4×100 sl maschile e al bronzo ottenuto invece da Nicolò Martinenghi nei 100 rana. Ritroveremo nella notte italiana Federica Pellegrini, sperando che la semifinale vada meglio. Tra le altre batterie di oggi, sarà naturalmente da seguire con la massima attenzione Simona Quadarella nei 1500 sl femminile – batteria oggi, finale direttamente mercoledì. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI NUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: DUE MEDAGLIE PER L’ITALIA

Arrivano altre due medaglie per l’Italia dai risultati di nuoto alle Olimpiadi 2020 Tokyo. Dopo le delusioni della domenica, la nostra rappresentativa si riscatta in pieno con un argento e un bronzo. Il gradino più basso se lo prende Nicolò Martinenghi nei 100 rana: timbra ancora il record italiano (58’’33) ritoccandolo rispetto alla semifinale, e giunge alle spalle dell’imbattibile Adam Peaty (già titolare del record del mondo) e dell’olandese Arno Kamminga. Poi a stupire è stata la staffetta 4×100 stile maschile: oro all’Australia, ma argento all’Italia che ha nuotato in 3’10’’11 precedendo l’Australia per appena 11 centesimi, e timbrando così uno dei risultati di nuoto più belli in generale, e il migliore alle Olimpiadi 2020 Tokyo fino a questo momento. Aspettando le batterie dei 200 stile con Federica Pellegrini , da segnalare la medaglia d’oro per Ariarne Titmus nei 400 stile: grande risultato per l’australiana che si è messa alle spalle nientemeno che Katy Ledecky, titolare del record del mondo che la Titmus, timbrando il record oceanico, ha avvicinato di soli 23 centesimi. Medaglia di bronzo alla cinese Bingjie Li; ora vedremo cosa succederà nei risultati di nuoto alle Olimpiadi 2020 Tokyo; dovremo aspettare le ore 12:00 di oggi per assistere alle batterie delle prossime gare, ma intanto possiamo già ritenerci soddisfatti di come siano andate le cose nella notte. (agg. di Claudio Franceschini)

OLIMPIADI TOKYO 2020: FINALI, SEMIFINALI E BATTERIE

Riflettori puntati sui risultati del nuoto per le Olimpiadi di Tokyo 2020: anche oggi, lunedì 26 luglio 2021 saremo in vasca al Tokyo Acquatics Center per finali, semifinali e batterie. Un programma di far davvero fitto che pure costringerà gli appassionati italiani a una vera e propria levataccia: ovviamente ne varrà la pena, ricordato poi che vi sono ampie speranze di medaglia per l’Italia anche oggi. Non perdiamo tempo allora e vediamo subito che ci offre il calendario per il nuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Tabella alla mano ecco che si partirà ancora con finali e semifinali: primo appuntamento alle ore 3.30 con la finale dei 100m farfalla femminili dove sarà la cinese Yufei Zhang da tenere d’occhio dopo il 55.89 strappato nei giorni scorsi.

Di seguito sarà spazio per le semifinali dei 200 m stile libero maschili dove pure saranno due gli azzurri chiamati in vasca e dunque Stefano Di Cola e Stefano Ballo, entrambi pronti a strappare il pass per la finale delle medaglie. Alle ore 3.50 del mattino ecco le semifinali dei 100m rana donne dove mancherà Benedetta Pilato ma ci sarà Martina Carraro a tenere altro il tricolore: di fila la finale dei 100m rana uomini con Nicolò Martinenghi, fresco di nuovo record italiano e pronto a giocarsi una medaglia importante con Adam Peaty e Andrew, come anche la finale deo 400m stile libero con Katie Ledecky pronta all’ennesimi exploit. A chiudere il programma mattutino del nuoto le semifinali dei 100m dorso  con Thomas Ceccon (nuovo record italiano) e le semifinali dei 100m dorso femminili con Margherita Panziera: solo dalle 5.05 la finale della staffetta 4x100m stile libero uomini dove un’italia da record ha diritto di sognare in grande oggi.

RISULTATI NUOTO OLIMPIADI TOKYO 2020: LE BATTERIE CON FEDERICA PELLEGRINI

Detto del programma del mattino, anzi della notte per i risultati del nuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2020, tocca ora vedere quali saranno gli impegni del primo pomeriggio, dove le vasche saranno occupate per le prime batterie. Programma alla mano ecco che si comincia subito con una prova bollente quali sono i preliminari dei 200m stile libero femminile dove siamo impazienti di ammirare Federica Pellegrini. La Divina sarà chiamata in causa solo alle 12.09 per la precisione per la terza batteria, al fianco di Evans, Jose, Anderson, Haughey, Semanova, Salamatina e Jorunnardottir: non dovrebbe esserci alcun problema per la veneta alla suoi quinta olimpiade della sua carriera.

Di fila saranno poi batterie per i 200m farfalla maschili con Giacomo Carini e Federico Burdisso, ma pure i preliminari dei 200m misti donne  con Ilaria Cusinato e Sara Franceschi, in cerca di un pass per le fasi finali, molto difficile a dir il vero. A chiusura della giornata saranno poi le materie dei 1500m stile libero donne, dove la più attesa è senza dubbio la campionessa del mondo Simona Quadarella, pronta al debutto a cinque cerchi. La romana vorrà subito mettere in vasca una prova di forza. Come lei anche la connazionale Martina Caramignoli, pure nella medesima batteria, la numero 4: non mancheranno però le atlete in grado di dare loro del filo da torcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA