Risultati Serie A, classifica/ Milan ancora ko, la Fiorentina apre la crisi rossonera

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A e classifica: nella 6^ giornata di campionato in programma domenica la Roma e la Lazio vincono e si rilanciano, Milan ancora ko con la Fiorentina che si rilancia.

Chiesa Ribery Video Fiorentina Bologna - Federico Chiesa con Franck Ribery (Foto LaPresse)

Ecco l’ultimo dei risultati di Serie A per la domenica: terza sconfitta consecutiva per il Milan, che cade anche in casa contro un’ottima Fiorentina che invece, alla seconda vittoria in serie, vola a quota 8 punti superando i rossoneri, che a questo punto sono davvero in crisi. Nel secondo tempo la partita è condizionata dal rosso diretto a Mateo Musacchio, che alza la gamba su Ribery con il piede a martello: Milan in dieci e arriva il gol di Gaetano Castrovilli che è il primo in Serie A, poi un capolavoro di Franck Ribery che porta a spasso la difesa e infila Gigio Donnarumma; la Fiorentina avrebbe anche potuto dilgare con un altro rigore causato da Bennacer (ancora) ma questa volta dal dischetto va Federico Chiesa che calcia male e si fa parare la conclusione da Donnarumma. Il guizzo del Milan si concretizza in un gol meraviglioso da parte di Rodrigo Leao, anche lui alla prima rete in Serie A, me serve a poco: i rossoneri perdono, la panchina di Marco Giampaolo scricchiola. Monday Night al Tardini con Parma Torino, ma vedremo quello che succederà… (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO A SAN SIRO

Il posticipo nei risultati di Serie A vede al momento il Milan sotto: la Fiorentina è al momento proprietaria della sua seconda vittoria consecutiva e del rilancio nella classifica di Serie A, grazie al rigore trasformato da Erick Pulgar al 14’ minuto. Rigore procurato da Federico Chiesa che ha subito fallo da Bennacer, ma l’azione è stata innescata da un fantastico Ribery che poi non era riuscito ad alzare la palla al punto da superare Gigio Donnarumma; la Fiorentina aveva anche trovato il raddoppio con Castrovilli ma il suo gol è stato annullato per fuorigioco di Chiesa autore dell’assist. Ottimo Ribery nella Fiorentina, mentre il Milan ha avuto qualche occasione che però non ha sfruttato; anche i rossoneri tuttavia possono recriminare, per una trattenuta di Caceres su Piatek che però l’arbitro non ha giudicato da rigore. Adesso non vediamo l’ora di scoprire quello che succederà nel secondo tempo, si tratta di aspettare qualche minuto prima che le due squadre tornino a calcare il terreno di gioco del Giuseppe Meazza. (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI E VERONA PAREGGIANO

È finita 1-1 Cagliari Verona: nel penultimo dei risultati di Serie A per la domenica dunque arriva un pareggio che permette agli isolani di confermare la striscia positiva e di mantenere il sesto posto in classifica al fianco della Lazio, lontano dalla zona calda. Il Verona si porta a quota 6, aumentando ancor più un gruppone di squadre tra cui anche il Milan, che tra pochi minuti ospiterà la Fiorentina. Al 29’ minuto gol di Lucas Castro, come la Lega sembrerebbe assegnare (Joao Pedro forse non tocca il pallone) e Cagliari in vantaggio, ma la risposta del Verona arriva a metà ripresa con Davide Faraoni, che approfitta di un errore della difesa avversaria; il risultato di parità può andare bene ad entrambe le squadre perché se non altro viene mossa la classifica, ora però vedremo cosa sarà in grado di fare la Fiorentina che, vincendo a San Siro, sorpasserebbe gli scaligeri e salirebbe ancor più nella classifica di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO E ROMA VINCONO

I tre risultati di Serie A della domenica pomeriggio, per la sesta giornata, riportano le due romane in linea di galleggiamento: la Roma sale al quinto posto e la Lazio è sesta, questo dice la classifica di Serie A con il successo giallorosso a Lecce che arriva grazie al gol di Edin Dzeko, in una partita sostanzialmente dominata ma che la squadra di Paulo Fonseca che ha rischiato di non vincere rischiando il rientro salentino, dopo che Aleksandar Kolarov si è fatto parare un rigore. Vittoria netta invece della Lazio, che nel secondo tempo ha trovato altri due gol per affondare il Genoa: prima Felipe Caicedo, poi Ciro Immobile che ha definitivamente fatto pace con Simone Inzaghi grazie anche alla sua doppietta, che lo porta a 5 gol nella classifica marcatori. Infine l’Udinese, che si porta a 7 punti battendo il Bologna: basta Stefano Okaka, per la seconda giornata consecutiva i friulani mantengono inviolata la loro porta e continuano nel loro percorso di crescita. Per i risultati di Serie A adesso si gioca a Cagliari, dove gli isolani vanno a caccia della quarta vittoria consecutiva mentre il Verona può prendersi un altro risultato importante. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

Sono arrivati tre gol nei tre risultati di Serie A all’intervallo, e solo da due campi: al Via del Mare infatti Lecce e Roma sono ancora ferme sul risultato di 0-0. La Lazio invece prova a risalire la corrente: segna subito Sergej Milinkovic-Savic, poi il Var toglie giustamente il raddoppio a Luis Alberto (fallo dello stesso serbo all’inizio dell’azione) ma ci pensa Stefan Radu a trovare una marcatura fantastica battendo il suo omonimo Ionut. Brutto Genoa fino a qui, e panchina di Aurelio Andreazzoli che traballa; non così quella di Igor Tudor, perché l’Udinese sta battendo il Bologna grazie al colpo di testa di Stefano Okaka. I felsinei stanno crescendo, ma per il momento i friulani si prendono una vittoria che sarebbe importante per la salvezza; come abbiamo detto pareggio a Lecce, i salentini salgono a 7 punti (per il momento) proprio alla pari dell’Udinese mentre la Roma arriverebbe al fianco del Cagliari, che però deve ancora giocare e dunque potrebbe allungare e prendersi una posizione migliore nella classifica di Serie A. Tuttavia questo riguarda soltanto i primi tempi: ci sono ancora 45 minuti più gli eventuali recuperi per cambiare questa situazione, non ci resta dunque che tornare a metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

IL NAPOLI BATTE IL BRESCIA

Il primo dei risultati di Serie A per la domenica dedicata alla 6^ giornata ci consegna la vittoria del Napoli: due gol annullati dal Var (uno per parte) e un 2-1 a favore dei partenopei che dunque nella classifica di Serie A si portano al quarto posto, staccando il Cagliari e tenendo il passo delle prime. Nel primo tempo Dries Mertens sblocca la situazione, poi Kostas Manolas segna ma la rete gli viene cancellata dal video, il difensore greco non si scompone e in pieno recupero piazza la rete che taglia le gambe al Brescia. Le rondinelle però nel secondo tempo reagiscono: Mario Balotelli trova la prima rete con la nuova maglia, poco dopo che il Var aveva tolto la marcatura a Sandro Tonali. Il Brescia ci prova ma non evita la seconda sconfitta consecutiva, ancora una volta però ha dimostrato di potersela giocare anche con le big, come già fatto contro la Juventus. Adesso però dobbiamo vedere come andranno le cose nelle partite delle ore 15:00, in campo anche la Roma che va a Lecce per provare a riprendersi la quinta posizione (aspettando il Cagliari che giocherà il primo posticipo contro il Parma). (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: INIZIA NAPOLI BRESCIA

Tutto è pronto per il via a Napoli Brescia, il cosiddetto lunch match che aprirà il quadro dei risultati Serie A per la domenica della sesta giornata del massimo campionato. Una sfida che sulla carta ha una netta favorita: il Napoli però scende in campo con la pressione di non potersi permettere un altro passo falso dopo la sconfitta di mercoledì contro il Cagliari. Possiamo già dire che il doppio turno casalingo non ha portato i benefici previsti, ora però bisogna vincere almeno la seconda partita contro un Brescia comunque ostico, che martedì ha fatto soffrire la Juventus e adesso proverà a cogliere un risultato di prestigio al San Paolo, che sarebbe una spinta eccezionale verso gli obiettivi stagionali delle Rondinelle. Questo dunque è il quadro della situazione prima del fischio d’inizio: adesso però la parola passa al campo, si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SU ROMA E LAZIO

Parlando dei risultati Serie A attesi per oggi, spicca naturalmente il fatto che alle ore 15.00 giocheranno sia la Roma sia la Lazio. La Capitale si deve leccare le ferite dovute al pessimo turno infrasettimanale, nel quale giallorossi e biancocelesti sono stati sconfitti rispettivamente da Atalanta e Inter. Certamente non si trattava di incontri facili, tuttavia il doppio zero è stato un brutto colpo e solo per i tifosi forse può valere il “mal comune, mezzo gaudio”. Roma e Lazio infatti vedono già piuttosto lontana la vetta della classifica, anche se l’obiettivo fondamentale delle due squadre capitoline è naturalmente il quarto posto che varrà la qualificazione alla prossima Champions League. Oggi la Roma gioca a Lecce, mentre la Lazio ospita il Genoa: sono due partite certamente sulla carta più facili delle precedenti, ma proprio per questo motivo tornare alla vittoria è un imperativo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: LE PARTITE DI DOMENICA

Oggi domenica 29 settembre ci attende un altro giorno ricco di risultati Serie A per la sesta giornata del campionato 2019-2020, che è cominciata ieri con ben tre anticipi. Dopo il turno infrasettimanale dunque la Serie A continua a grande ritmo, vediamo allora per prima cosa subito il calendario delle partite che oggi ci daranno altri risultati Serie A per questa sesta giornata: alle ore 12.30 si comincia con Napoli Brescia, seguita alle ore 15.00 da Lazio Genoa, Lecce Roma e Udinese Bologna; alle ore 18.00 il primo posticipo sarà Cagliari Verona, mentre alle ore 20.45 il match di prima serata sarà Milan Fiorentina. Ricordiamo inoltre che, per completare il quadro dei risultati e avere la classifica di Serie A definitiva dopo questa giornata bisognerà attendere domani sera, quando alle ore 20.45 è in programma Parma Torino.

RISULTATI SERIE A: LA BIG IN CRISI

Nel quadro dei risultati Serie A per le partite di oggi spicca un interessante Milan Fiorentina tra due squadre che hanno cominciato a rilento il campionato. Se però i viola del grande ex Vincenzo Montella stanno dando segnali di crescita e probabilmente meriterebbero una posizione di classifica migliore di quella che occupano attualmente, ecco che la big in crisi è senza dubbio il Milan di Marco Giampaolo, reduce da due sconfitte consecutive, prima nel derby e poi con la rimonta subita sul campo del Torino. Due vittorie e tre sconfitte è il bilancio negativo delle prime cinque giornate del nuovo campionato del Milan, del quale colpiscono soprattutto le drammatiche difficoltà a segnare. Soli tre gol all’attivo di cui due su calcio di rigore: un gol su azione in cinque partite è un dato a dir poco sconfortante, serve invertire al più presto la rotta, altrimenti Giampaolo sarà presto a serio rischio.

RISULTATI SERIE A, 6^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Napoli Brescia 2-1 – 14′ Mertens (N), 45’+5′ Manolas (N), 67′ Balotelli (B)

RISULTATO FINALE Lazio Genoa 4-0 – 7′ S. Milinkovic-Savic, 40′ S. Radu, 59′ Caicedo, 78′ Immobile

RISULTATO FINALE Lecce Roma 0-1 – 56′ Dzeko. Note: 80′ Kolarov (R) sbaglia rigore (parato)

RISULTATO FINALE Udinese Bologna 1-0 – 27′ Okaka

RISULTATO FINALE Cagliari Verona 1-1 – 29′ Joao Pedro (C), 66′ Faraoni (V)

RISULTATO FINALE Milan Fiorentina 1-3 – 14′ rig. Pulgar (F), 66′ Castrovilli (F), 78′ Ribery (F), 80′ Rodrigo Leao (M). Note: 55′ esp. Musacchio (M), 70′ F. Chiesa (F) sbaglia rigore (parato)

CLASSIFICA SERIE A

Inter 18

Juventus 16

Atalanta 13

Napoli 12

Roma 11

Lazio, Cagliari 10

Fiorentina, Bologna 8

Udinese 7

Sassuolo, Torino, Brescia, Milan, Verona, Lecce, Parma 6

Genoa 5

Spal, Sampdoria 3





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie