RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Diretta gol: l’Atalanta va, crisi Cagliari!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica e diretta gol live score dei tre anticipi della 12^ giornata che sono in programma oggi, sabato 6 novembre 2021.

Marten De Roon Atalanta Champions League lapresse 2021 640x300
Marten De Roon, centrocampista dell'Atalanta (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: VINCE L’ATALANTA, CRISI CAGLIARI

Il quadro dei risultati Serie A della 12esima giornata può dirsi concluso copo il triplice fischio di Cagliari Atalanta. Gli uomini di Gian Piero Gasperini soffrono fino all’ultimo secondo ma trovano un successo importante per la corsa alla qualificazione alla prossima Champions League. Finisce 2 a 1 alla Sardinia Arena: tutto si decide nel primo tempo. Prima il gol di Pasalic, bravo a farsi trovare pronto e a concludere un’azione tipicamente gasperiniana. Poi il pareggio di Joao Pedro ad illudere i sardi; infine, quasi allo scadere del primo tempo, la rete prepotente di Duvan Zapata a fissare il risultato. Con questo successo l’Atalanta si rilancia, staccando momentaneamente la Roma e portandosi a 22 punti, in quarta posizione. Al contrario piange la classifica del Cagliari, sempre più fanalino di coda con soli 6 punti dopo 12 giornate. (agg. di Dario D’Angelo)

RISULTATI SERIE A: ATALANTA AVANTI

Primo tempo ricco di emozioni alla Sardinia Arena: dopo 45 minuti di gioco il risultato tra Cagliari e Atalanta è di 2 a 1 per gli ospiti. Nell’anticipo serale valido per la 12esima giornata di Serie A sono gli orobici a passare in vantaggio dopo 6 minuti con Mario Pasalic, bravo a raccogliere sul secondo palo un tirocross di Zappacosta dalla destra. La reazione del Cagliari è orgogliosa e i sardi trovano il gol del pari grazie al loro uomo simbolo, quel Joao Pedro che al 27′ scatta in profondità e concretizza l’assist al pennello di un Godin versione regista. La squadra di Mazzarri sembra poter chiudere il primo tempo quanto meno sul pari, ma a due minuti dall’intervallo è Duvan Zapata a trovare la girata giusta nell’area di rigore dei padroni di casa e a trafiggere Cragno. Riuscirà il Cagliari a trovare la forza per reagire di nuovo? (agg. di Dario D’Angelo)

RISULTATI SERIE A: CUADRADO “SALVA JUVENTUS”

I risultati Serie A regalano un sospiro di sollievo alla Juventus, che vince al 91’ minuto contro la Fiorentina con il gol dell’ex Juan Cuadrado ed evita un pareggio che sarebbe servito davvero poco ai bianconeri di Massimiliano Allegri, che invece con questo successo salgono a quota 18 punti nella classifica di Serie A, agganciando proprio la Fiorentina per la quale questa sconfitta nel recupero ha naturalmente il sapore di una beffa amarissima nella partita più sentita dell’anno per i tifosi gigliati.

Nel recupero del primo tempo il caso di un possibile rigore per la Fiorentina non assegnato, in extremis il gol di Cuadrado con tanto di leggera deviazione di Biraghi: anche la fortuna ha avuto un peso nella vittoria della Juventus, che però in Serie A resta lontana parente di quella che ammiriamo in Champions League. Il sabato di Serie A si completerà alle ore 20.45 con Cagliari Atalanta: i rossoblù sardi cercano punti per abbandonare l’ultimo posto, ma la Dea vuole volare ancora una volta verso la Champions League e lontano da Bergamo fa faville. Cosa succederà allo stadio Unipol Domus? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VITTORIA PER LO SPEZIA

Il quadro dei risultati Serie A dopo il pareggio di ieri sera ad Empoli si arricchisce con un verdetto molto importante in zona salvezza, cioè la vittoria per 1-0 dello Spezia ai danni del Torino, firmata dal gol di Sala al 58’ minuto di gioco. Thiago Motta dunque respira e consolida la propria panchina, perché lo Spezia sale a quota 11 punti nella classifica di Serie A, mentre per il Torino è una brutta battuta d’arresto e i granata di Ivan Juric restano fermi a quota 14.

A proposito di Torino, alle ore 18.00 si scenderà in campo proprio nel capoluogo piemontese con il grande anticipo Juventus Fiorentina, sfida delicatissima per i bianconeri di Massimiliano Allegri, che devono vincere se vorranno mettersi in linea almeno per la corsa verso il quarto posto, senza pensare troppo in grande che al momento sarebbe inutile. La Fiorentina però è davanti e sogna il colpaccio per volare ad altezze che sarebbero state difficili da immaginare per i viola. Che cosa succederà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per Spezia Torino, la partita che fra pochi minuti aprirà il quadro dei risultati Serie A per il sabato della dodicesima giornata. Per i padroni di casa dello Spezia ci sono in palio punti delicati per la salvezza: i liguri infatti finora hanno raccolto appena 8 punti nella classifica di Serie A e di conseguenza Thiago Motta deve dare al più presto una scossa a questa situazione, altrimenti potrebbe essere seriamente a rischio anche la sua panchina.

Non sarà però facile farlo contro un Torino in forma e che può rimpiangere di avere meno punti (14) di quelli che probabilmente avrebbe meritato: i granata sono comunque a ridosso della lotta per le Coppe europee e vincendo oggi si lancerebbero in una posizione decisamente interessante – oltre che davanti ai cugini della Juventus, almeno per qualche ora. I motivi d’interesse dunque saranno tanti già nella prima partita del giorno: parola al campo, il sabato di Serie A comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DEA DA TRASFERTA

Ne abbiamo già accennato: l’Atalanta in trasferta vola in questo campionato, di conseguenza adesso approfondiamo il discorso legato proprio alla Dea nella nostra panoramica sui risultati Serie A. Potremmo dire che per Gian Piero Gasperini la buona notizia è che si giocherà a Cagliari, dal momento che lontano da Bergamo i nerazzurri hanno raccolto finora quattro vittorie e un pareggio su cinque partite giocate, un cammino praticamente perfetto e con l’unico parziale rallentamento a San Siro contro l’Inter, al termine di un pirotecnico 2-2.

In casa invece l’Atalanta viaggia al ritmo di appena un punto per partita, ma ci si penserà dopo la sosta: adesso infatti i bergamaschi devono pensare alla trasferta di Cagliari e dunque a confermare l’eccellente tradizione esterna. Il pareggio contro il Manchester United ha portato una beffa nel finale, ma anche risposte ottime sul valore dell’Atalanta: guai però a sottovalutare l’ultima in classifica… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL FANALINO DI CODA

Per i risultati Serie A, dobbiamo sottolineare che stasera scenderà in campo anche il fanalino di coda Cagliari, atteso tra l’altro da una partita molto difficile contro l’Atalanta, a maggior ragione considerando che la Dea in trasferta fa faville – quattro vittorie e un pareggio per l’Atalanta lontano da Bergamo. Il Cagliari d’altronde ha ottenuto in casa propria cinque degli appena sei punti che ha in classifica, dunque deve cercare di sfruttare il fattore campo, perché la situazione per il Cagliari è grave e si devono cercare punti sempre e comunque, anche contro le squadre che disputano la Champions League.

Il cambio in panchina non ha portato grandi benefici perché anche un allenatore esperto e capace come Walter Mazzarri sta facendo molta fatica, al punto che si parla già di panchina nuovamente a rischio: scenario da scongiurare con un bel risultato stasera contro l’Atalanta, anche se ovviamente non sarà facile… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI PARTE CON SPEZIA TORINO!

I risultati Serie A saranno grandi protagonisti oggi, sabato 6 novembre. Si avvicina la sosta per le Nazionali, tra l’altro fondamentale per le sorti dell’Italia nelle qualificazioni mondiali, ma prima naturalmente c’è da vivere la dodicesima giornata della Serie A 2021-2022, che è già cominciata ieri con il primo anticipo Empoli Genoa, culminerà domani con sei partite tra cui logicamente spicca il derby di Milano, ma anche oggi ci proporrà tre partite molto interessanti, che tifosi e appassionati seguiranno con l’attenzione che meritano.

Andiamo allora a presentare queste tre sfide che ci attendono oggi per i risultati Serie A: si comincerà alle ore 15.00 con Spezia Torino, seguita alle ore 18.00 dal sempre affascinante incontro Juventus Fiorentina, infine alle ore 20.45 sarà la volta di Cagliari Atalanta. Leggendo i nomi delle squadre coinvolte, si capisce che la classifica di Serie A aspetta verdetti importanti dalla lotta Champions League fino a quella per la salvezza.

RISULTATI SERIE A: IL BIG-MATCH

Partite dunque tutte intriganti, ma logicamente spicca Juventus Fiorentina, che si merita la copertina per i risultati Serie A e qualche riga di approfondimento da parte nostra. Innanzitutto, dobbiamo notare che la Fiorentina di Vincenzo Italiano ci arriva davanti in classifica alla Juventus di Massimiliano Allegri, fatto che di certo non è frequente, soprattutto pensando alla recente epoca dei nove scudetti consecutivi. La Fiorentina però già l’anno scorso fu capace di vincere per 0-3 allo Stadium e adesso sogna un clamoroso bis, che stavolta farebbe la felicità dei tifosi gigliati non solo per la notissima rivalità con la Juventus ma perché lancerebbe la Fiorentina nella lotta per un sogno chiamato Champions League.

Dall’altra parte però abbiamo una Juventus che deve evitare ad ogni costo la terza sconfitta consecutiva in campionato dopo quelle contro Sassuolo in casa e Verona al Bentegodi. In settimana è arrivato un sorriso dalla Champions League (sembra quasi la storia che si ribalta per i bianconeri) ma è chiaro che ora la priorità vada assegnata al campionato, dove c’è da rimettersi in corsa almeno per la caccia al quarto posto, che realisticamente è l’obiettivo massimo ma anche irrinunciabile per la Juventus, che non può permettersi di restare fuori dalla prossima edizione della Champions League.

RISULTATI SERIE A, 12^ GIORNATA

Spezia Torino 1-0 – 58′ Sala (S)

Juventus Fiorentina 1-0 – 91′ Cuadrado (J)

Cagliari-Atalanta 1-2 – 6′ Pasalic (A), 27′ Joao Pedro (C), 43′ Zapata (A)

CLASSIFICA SERIE A

Napoli, Milan 31

Inter 24

Atalanta 22

Roma 19

Lazio, Fiorentina, Juventus 18

Empoli 16

Verona, Bologna, 15

Torino, Sassuolo 14

Udinese, Spezia 11

Genoa, Sampdoria, Venezia 9

Salernitana 7

Cagliari 6

© RIPRODUZIONE RISERVATA