RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Diretta gol: pari a Marassi! Live score

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score delle partite che sabato 13 marzo si giocano per la 27^ giornata del campionato, altri tre anticipi che ci terranno compagnia nel turno.

Gaich Viola Tello Hetemaj Benevento gol lapresse 2021 640x300
Diretta Benevento Crotone (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: PARI A MARASSI!

I risultati Serie A per la giornata di sabato si chiudono con un pari a Marassi tra Genoa e Udinese. Un risultato che in termini di classifica può soddisfare entrambe le formazioni, ma sicuramente il Genoa nutre qualche rimpianto in più. Per non aver conservato il vantaggio dopo il gol di Pandev, con l’Udinese che ha pareggiato nel finale grazie a un calcio di rigore trasformato da Rodrigo De Paul. E per aver sfiorato nel finale di partita la vittoria con grandi occasioni per Zajc, che ha calciato sull’esterno della rete da due passi, e per Behrami che ha colpito la traversa. La sfida si è comunque conclusa sull’1-1, un pareggio che aiuta Grifoni e friulani a restare lontani dalla zona calda della classifica. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI SERIE A: ASPETTANDO MARASSI, LA FIORENTINA DILAGA

I risultati Serie A ci propongono la pesante vittoria della Fiorentina a Benevento, un netto successo per 1-4 deciso di fatto già nel primo tempo dalla tripletta di Vlahovic, poi il Benevento salva l’onore con Ionita ma Eysseric chiude definitivamente i giochi. Nella classifica di Serie A questo significa che la Fiorentina sale a quota 29 punti e fa un passo forse decisivo verso la salvezza, mentre il Benevento resta fermo a 26 e soprattutto conferma di vivere un periodo di crisi che dovrà far riflettere Pippo Inzaghi. Grandi emozioni ci erano arrivate dalla prima delle tre partite del sabato di Serie A, la sfida tra due belle realtà come Sassuolo e Verona, che infatti non hanno deluso le attese nel match terminato infine con la vittoria per 3-2 dei padroni di casa neroverdi grazie ai gol segnati da Locatelli, Djuricic e Traorè, vanificando le due reti dell’Hellas, che sono state invece messe a segno dai due esterni Lazovic e Dimarco. Infine, alle ore 20.45 ci aspetta Genoa Udinese, partita tra due formazioni che possono dirsi abbastanza tranquille. Speriamo dunque che cerchino la vittoria senza timori e ci possano regolare spettacolo. Cosa succederà a Marassi? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: SI COMINCIA

Finalmente siamo pronti a vivere i risultati di Serie A per la 27^ giornata. In campo ci sarà anche il Benevento, che ospita la Fiorentina: i sanniti sono in crisi, non vincono dal 6 gennaio (a Cagliari) e nel girone di ritorno hanno collezionato appena 4 pareggi a fronte di tre sconfitte, ma in precedenza avevano anche perso in maniera clamorosa sul campo del Crotone ultimo in classifica. Se non altro Pippo Inzaghi si può consolare con le prestazioni di alcuni singoli: Nicolas Viola era stato assente per tutto il girone di andata ma ora sta facendo la differenza in mezzo al campo, già due gol e l’assist di sabato scorso per il primo gol in Serie A di Adolfo Gaich. Abbiamo dovuto aspettare per vedere all’opera l’attaccante argentino, ma finalmente si è sbloccato: adesso con questo centravanti in più nel motore il Benevento spera davvero di andare a prendersi i punti utili alla salvezza, perché la classifica nelle ultime posizioni si è decisamente accorciata e non si può più scherzare. A cominciare dalla partita di oggi: battere la Fiorentina al Vigorito significherebbe lasciare indietro una diretta rivale per evitare la retrocessione. Non possiamo fare altro allora che metterci comodi e lasciare che a parlare siano i campi, come sappiamo si parte con Sassuolo Verona e dunque riferiamoci subito al Mapei Stadium per vedere quello che succederà, per i risultati di Serie A si inizia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: LA RINASCITA

Giunti a poche ore dal primo dei risultati di Serie A per gli anticipi del sabato, vale la pena dire che l’Udinese è una delle squadre che hanno fatto meglio nel girone di ritorno: non a caso i friulani hanno agganciato la Sampdoria al decimo posto in classifica ed entrano nella 27^ giornata con un margine di 12 punti sul Torino, vale a dire sulla zona retrocessione. Dal 31 gennaio a oggi l’Udinese ha fatto 14 punti: 4 vittorie e 2 pareggi a fronte della sola sconfitta di Roma (contro i giallorossi), la bellezza di quattro clean sheet – cui va aggiunto quello contro l’Inter nell’ultimo turno dell’andata – e una condizione ritrovata come dimostra il primo gol friulano di Fernando Llorente. L’anno scorso, ricordiamo, l’Udinese aveva chiuso il campionato di Serie A con 45 punti, al tredicesimo posto insieme al Cagliari; dovrebbe quindi timbrarne 13 nelle restanti 12 giornate per agganciare questa quota, ma per quanto si è visto nelle ultime uscite la squadra di Luca Gotti potrebbe anche puntare alla quota 50, che nel 2019-2020 avrebbe significato terminare nella parte sinistra della classifica con la nona piazza. Insomma, l’Udinese ha davvero dato una svolta al suo campionato e la speranza dei tifosi è che questa condizione possa durare fino alla 38^ giornata… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: IL DUELLO

I risultati di Serie A portano in dote anche l’appassionante Sassuolo Verona tra gli anticipi del sabato. Una partita che vale in questo momento l’ottavo posto in classifica, con il possibile inserimento di Sampdoria e Udinese e, soprattutto, l’eventualità che una delle due (o entrambe) prenda il ritmo giusto per assaltare la settima piazza occupata di una Lazio a caccia della giusta continuità. L’ottava posizione nella graduatoria di Serie A è stata prerogativa del Sassuolo fino a poco tempo fa, poi il calo della squadra di Roberto De Zerbi ha portato al sorpasso dell’Hellas; è curioso notare come anche l’anno scorso queste due società avessero lottato per la stessa piazza. Alla fine l’aveva spuntata il Sassuolo, che aveva ottenuto 51 punti contro i 49 del Verona; stessi allenatori di oggi, i gialloblu avevano condiviso il decimo posto con Fiorentina e Parma mentre gli emiliani avevano chiuso addirittura a -11 dal Napoli. Una spaccatura che rischia seriamente di esserci anche oggi, e allora sarà particolarmente interessante scoprirà come andranno le cose oggi e quale delle due squadre, se ci sarà una vincitrice, porterà a casa i 3 punti in quella che possiamo considerare a tutti gli effetti una sfida diretta… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: GLI ANTICIPI DEL SABATO

Sono tre le partite che per i risultati di Serie A ci terranno compagnia sabato 13 marzo: siamo arrivati alla 27^ giornata che è stata inaugurata da due gare del venerdì (dunque con calendario leggermente modificato rispetto al solito, ma si era già visto in questa stagione), oggi dunque altri tre anticipi che saranno Sassuolo Verona – alle ore 15:00 – Benevento Fiorentina in programma alle ore 18:00 e infine Genoa Udinese, che si giocherà alle ore 20:45.

Non ci sono big, perché hanno giocato ieri o lo faranno domani; questo però non significa che il quadro delle gare in calendario sabato non sia altrettanto interessante, c’è infatti molta carne al fuoco perché stiamo parlando in particolar modo della corsa alla salvezza, con quattro squadre coinvolte in due sfide che possiamo considerare dirette. Vedremo allora quale sarà il verdetto che arriverà dai campi, intanto possiamo presentare alcuni dei temi principali che sono legati ai risultati di Serie A.

RISULTATI SERIE A: CLASSIFICA, SITUAZIONE E CONTESTO

Dunque per i risultati di Serie A saremo oggi al Mapei Stadium, al Vigorito e a Marassi. Benevento e Genova ci parlano della lotta per non retrocedere, che si è animata grazie alla crescita di Cagliari e Torino che hanno alzato la quota da raggiungere: adesso anche squadre come quella sannita di Pippo Inzaghi o una Fiorentina che non sta trovando ritmo rischiano parecchio, il Genoa qualche punto in cascina lo aveva messo nello straripante avvio di Davide Ballardini mentre l’Udinese, timbrando una preziosissima vittoria sul Sassuolo, in questo momento sembra essere al riparo da brutte sorprese ma non può sedersi sugli allori. A Reggio Emilia invece lo stesso Sassuolo ha bisogno di uno scossone se non vuole vanificare quanto di buono fatto all’inizio del campionato di Serie A: è forte il calo dei neroverdi che oggi ospitano un Verona appena battuto dal Milan, ma che intanto ha operato il sorpasso in classifica e potrebbe davvero chiudere all’ottavo posto se non addirittura più su. Mettiamoci allora comodi, perché tra poco per i risultati di Serie A si tornerà a giocare…

RISULTATI SERIE A: ANTICIPI 27^ GIORNATA

FINALE Sassuolo Verona 3-2

FINALE Benevento Fiorentina 1-4

FINALE Genoa Udinese 1-1

 

CLASSIFICA SERIE A

Inter 62

Milan 56

Juventus 52

Atalanta 49

Roma 50

Napoli 47

Lazio 46

Sassuolo 39

Verona 38

Udinese 33

Sampdoria 32

Fiorentina 29

Bologna, Genoa 28

Spezia, Benevento 26

Cagliari 22

Torino 20

Parma 16

Crotone 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA