Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol: Napoli bloccato dal Genoa, è crisi nera

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica e diretta gol live score degli anticipi in programma oggi, sabato 9 novembre 2019, per la 12^ giornata di campionato

napoli ammutinato ancelotti boca juniors
Video Napoli Genoa, Serie A 12^ giornata (Foto LaPresse)

Si fa sempre più profonda la crisi del Napoli: la squadra di Carlo Ancelotti non trova la vittoria neanche nella dodicesima giornata del campionato di Serie A contro il Genoa. Finisce 0 a 0 al San Paolo, con gli azzurri che non trovano i 3 punti da ormai 6 partite: l’ultima volta il 19 ottobre in casa contro il Verona. Sguardi atterriti quelli dei giocatori azzurri a fine gara, con i fischi impietosi provenienti dagli spalti che non fanno che sottolineare la gravità di una situazione che adesso rischia di esplodere, a maggior ragione dopo le tensioni tra squadra, presidente De Laurentiis e allenatore registrate in settimana. Ora la classifica parla chiaro: gli azzurri sono settimi, fuori dall’Europa nonostante una partita in più. Sorride solo Thiago Motta, che porta il Genoa a 9 punti, momentaneamente fuori dalla zona retrocessione. (agg. di Dario D’Angelo)

L’INTER VINCE IN RIMONTA

L’Inter torna capolista, almeno fino a domani sera: il quadro dei risultati Serie A si arricchisce infatti con la vittoria nerazzurra per 2-1 contro il Verona a San Siro. Era stata però proprio la squadra gialloblù a passare in vantaggio per prima, con un calcio di rigore di Verre nel primo tempo. L’Inter però ha fatto la partita, l’Hellas si difendeva molto bene, senza però mai riuscire ad uscire dal guscio: difficile pensare di poter resistere così per molto tempo, infatti Vecino di testa e poi Barella con un gioiello di rara bellezza hanno ribaltato la situazione, dando all’Inter una vittoria più che meritata, anche se decisamente sofferta. La classifica adesso vede i nerazzurri primi con 31 punti, domani la Juventus dovrà provare a rispondere contro il Milan, scherzi del calendario. Il sabato della Serie A però ci deve dare ancora altre indicazioni: alle ore 20.45 infatti comincerà Napoli Genoa, la settimana partenopea è stata a dir poco complicata e sarebbe fondamentale arrivare alla sosta con una vittoria per non accumulare altre tensioni, d’altro canto il Genoa proverà ad approfittare di questo strano momento del Napoli per ottenere punti pesanti in chiave salvezza. Che cosa succederà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL TORINO TRIONFA A BRESCIA

Il Torino riparte, il Brescia affonda: l’esito dell’anticipo del Rigamonti è spietato con i padroni di casa. Infatti il quadro dei risultati Serie A si arricchisce con un netto 0-4 granata sul campo delle Rondinelle, affondate dalla doppietta di Belotti nel primo tempo con due calci di rigore e dall’altra doppietta di Berenguer nel giro di pochi minuti nella ripresa, a chiudere definitivamente una partita comunque già segnata per il Brescia, che all’intervallo era già sotto di un uomo oltre che di due gol. Il Torino di conseguenza sale a quota 14 punti in classifica e spazza via l’aria di crisi che aleggiava sui granata dopo i brutti risultati delle scorse settimane, mentre il Brescia resta tristemente ultimo con soli 7 punti: il nuovo corso di Fabio Grosso comincia decisamente male. Alle ore 18.00 sarà invece la volta di Inter Verona: per i nerazzurri l’obiettivo è tornare capolista almeno per una notte, ma attenzione a un Hellas in grande forma. Che cosa succederà? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CAMPO A BRESCIA

Pochi minuti a Brescia Torino, che aprirà il quadro dei risultati Serie A per il sabato della dodicesima giornata di campionato. Sarà il debutto di Fabio Grosso sulla panchina delle Rondinelle, ma la partita dello stadio Rigamonti sarà molto delicata anche per gli ospiti, perché il Torino di Walter Mazzarri sta vivendo un momento difficilissimo e in caso di sconfitta si ritroverebbe addirittura invischiato nella lotta per non retrocedere. Due vittorie nelle prime due giornate, da allora però solo altri cinque punti in nove giornate, l’ultima vittoria risale al 26 settembre contro il Milan e da quel momento sono arrivati solamente due pareggi, disastrose soprattutto le ultime quattro partite, nelle quali il Torino ha raccolto solamente un punto. Serve dunque tornare al successo già prima della sosta, anche dal punto di vista psicologico, d’altro canto però pure il Brescia è affamato di punti e di conseguenza si annuncia una partita molto delicata. Cediamo dunque subito la parola al campo, si comincia a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SUL NAPOLI

Avvicinandoci sempre più alle tre partite di oggi, ecco che bisognerà dire qualcosa sul Napoli, protagonista dei risultati Serie A in negativo in queste ultime settimane. In negativo naturalmente in rapporto alle ambizioni del Napoli, che punta allo scudetto e invece in questo momento si ritrova al settimo posto in classifica, decisamente anonimo per i partenopei di Carlo Ancelotti. Nelle ultime tre giornate sono infatti arrivati solamente due punti per il Napoli: doppio pareggio contro Spal e Atalanta, infine la sconfitta sul campo della Roma che ha rifilato sette lunghezze agli azzurri in questo lasso di tempo, nel quale il Napoli ha perso cinque punti anche rispetto a Juventus e Inter, venendo scavalcato da diverse squadre tanto che sarebbe in questo momento ai limiti della zona Europa League che evidentemente non può essere l’obiettivo del Napoli. Oggi, in casa contro il Genoa, deve essere il giorno del ritorno alla vittoria, altrimenti le difficoltà cominceranno ad essere serie. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DEBUTTO DI GROSSO

In sede di presentazione dei risultati Serie A, dobbiamo rimarcare il debutto di Fabio Grosso sulla panchina del Brescia, chiamato a prendere il posto del collega Eugenio Corini esonerato a causa dei soli 7 punti in classifica delle Rondinelle bresciane, che finora hanno raccolto appena due vittorie e un pareggio. Sarà un’occasione importante per il campione del Mondo 2006, la cui carriera di allenatore non è ancora decollata. Dopo una lunga esperienza nelle giovanili della Juventus, con cui ha vinto il Torneo di Viareggio 2016, la carriera di Grosso come allenatore fra i “grandi” infatti finora non è stata esaltante, con un settimo posto al Bari nel 2017-2018 e un esonero a poche giornate dalla fine con il Verona nello scorso campionato, che comunque ha infine visto la promozione dell’Hellas. Adesso arriva il debutto in Serie A, con l’obiettivo naturalmente di portare il Brescia alla salvezza. Con Corini il gioco non mancava, ma i risultati non corrispondevano ai meriti: Grosso saprà colmare questa lacuna? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: LE PARTITE DI OGGI

I risultati Serie A tornano protagonisti oggi, sabato 9 novembre 2019, con tre partite valide per la dodicesima giornata del massimo campionato. A dire il vero, la giornata di Serie A si è aperta già ieri, perché incombe una nuova sosta per le Nazionali e di conseguenza l’anticipo del venerdì prende il posto del posticipo del lunedì, ma è da oggi che si entra nel vivo con ben tre partite. I risultati Serie A che scopriremo nelle prossime ore saranno dunque alle ore 15.00 Brescia Torino, alle ore 18.00 Inter Verona e alle ore 20.45 Napoli Genoa. Avremo dunque responsi significativi in ogni parte della classifica Serie A, dalla lotta scudetto fino alla bagarre già calda per la salvezza, in attesa naturalmente delle sei partite di domenica che completeranno il quadro di questa 12^ giornata.

RISULTATI SERIE A: LA LOTTA SALVEZZA

Proprio sulla lotta salvezza vogliamo allora spendere qualche parola in più nella nostra analisi dei risultati Serie A. In primo piano in questa bagarre abbiamo il Brescia e il Genoa. Per il Grifone era stato ottimo l’impatto di Thiago Motta come nuovo allenatore, fino alla sconfitta casalinga contro l’Udinese che ha rimesso i rossoblù in una posizione decisamente critica, a maggior ragione perché questa sera il Genoa è atteso dalla difficile trasferta al San Paolo, sul campo di un Napoli che non può permettersi altri passi falsi in campionato. Adesso è il Brescia nella posizione di chi ha appena cambiato allenatore: la sconfitta di Verona ha portato all’esonero di Eugenio Corini e il nuovo tecnico è Fabio Grosso, che debutta in una partita contro il Torino nella quale le Rondinelle devono tornare a fare punti: attenzione però ai granata, che con una sconfitta si ritroverebbero clamorosamente nei guai…

RISULTATI SERIE A, 12^ GIORNATA

FINALE

Brescia Torino 0-4 – 17′ rig. Belotti (T), 26′ rig. Belotti (T), 75′ e 80′ Berenguer (T)

Inter Verona 2-1 – 19′ rig. Verre (V), 65′ Vecino (I), 83′ Barella (I)

Napoli Genoa 0-0

CLASSIFICA SERIE A

Inter 31

Juventus 29

Roma 22

Lazio, Atalanta, Cagliari 21

Napoli 19

Fiorentina 16

Verona 15

Parma, Torino 14

Sassuolo, Milan, Udinese 13

Bologna 12

Lecce 10

Genoa, Sampdoria 8

Brescia, Spal 7

© RIPRODUZIONE RISERVATA