Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol live score: vincono Inter e Atalanta

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: diretta gol live score dei tre anticipi che martedì 21 settembre si giocano per la 5^ giornata di campionato, il clou è al Franchi con Fiorentina Inter.

Fiorentina bianca gruppo esultanza lapresse 2021 640x300
Risultati Serie A, anticipi 5^ giornata (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: VINCONO ATALANTA E INTER

Negli anticipi serali della quinta giornata di serie A l’Atalanta batte il Sassuolo mentre l’Inter è corsara al Franchi sul campo della Fiorentina. Al Gewiss Stadium succede tutto nel primo tempo con Gosens e Zappacosta che portano l’Atalanta sul doppio vantaggio e Berardi che accorcia nel finale di prima frazione. Sassuolo che attacca nella ripresa senza però trovare lo spunto vincente per il pareggio. L’Inter vince in rimonta sul campo della Fiorentina passata in vantaggio con Sottil nella prima frazione. Nel giro di tre minuti Darmian e Dzeko ribaltano la gara chiusa da Perisic nel finale. Da segnalare l’espulsione di Gonzalez per doppia ammonizione dopo proteste nella Fiorentina. (agg. Umberto Tessier)

PARI TRA BOLOGNA E GENOA

Il primo anticipo della quinta giornata di serie A tra Bologna e Genoa termina sul due a due. Dopo una prima frazione senza grandi emozioni nella ripresa le due compagini trovano gol ed emozioni. Il Bologna si porta in vantaggio con l’esterno scozzese Hickey che da fuori area trova l’angolino giusto. Sei minuti dopo arriva il pareggio firmato dall’ex Destro che viene imbeccato da capitan Criscito. Negli ultimi dieci minuti accade di tutto. Il Bologna si riporta avanti con il rigore di Arnautovic ma due minuti dopo, sempre su rigore, Criscito fissa il match sul due a due. Da segnalare nei minuti di recupero il palo colpito da Skov Olsen. Tocca ora a Fiorentina-Inter ed Atalanta-Sassuolo scendere in campo. (agg. Umberto Tessier)

ANTICIPI AL VIA!

Prendono finalmente il via gli anticipi che forniranno i primi risultati di Serie A per la 5^ giornata. Al Dall’Ara si gioca una partita delicata: il Bologna di Sinisa Mihajlovic sfida un Genoa che non è partito nel migliore dei modi, a conferma di come Davide Ballardini (lo dice la carriera) sia maggiormente a suo agio quando viene chiamato in corsa a risolvere una situazione negativa. Da subentrato aveva preso possesso del Bologna, nel gennaio 2014: all’epoca aveva preso il posto di Stefano Pioli, che dopo due stagioni positive (soprattutto la prima) aveva perso mordente e collezionato appena 15 punti in 18 partite, vincendo tre volte. Ballardini aveva dunque ereditato la panchina dal tecnico parmense, ma in quell’occasione non era riuscito a girare le carte in tavola.

Anzi, aveva fatto peggio del suo predecessore: 14 punti in 20 giornate e retrocessione con penultimo posto in classifica. La sua carriera aveva a quel punto subito una battuta d’arresto, tanto che per rivederlo come allenatore avevamo dovuto aspettare un anno e mezzo, nel novembre 2015 Ballardini era arrivato a Palermo. Esonerato, poi tornato con conduzione dei rosanero alla salvezza; ora vedremo se il romagnolo riuscirà a conservare la panchina fino al termine della stagione, ma soprattutto mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, perchè per i risultati di Serie A si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL BIG MATCH

Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo: nei risultati di Serie A riferiti agli anticipi della 5^ giornata, il big match è sicuramente Fiorentina Inter. Vincenzo Italiano sta facendo un gran lavoro con la viola: l’anno scorso dopo 4 giornate la Fiorentina aveva 4 punti e aveva perso a San Siro – proprio contro l’Inter – e in casa contro la Sampdoria, pareggiando a La Spezia – proprio contro Italiano – nel quarto turno. Nel campionato precedente aveva aperto addirittura con 2 punti, fermando Juventus e Atalanta ma perdendo nelle giornate precedenti contro Napoli e Genoa. Quest’anno, l’ex allenatore dello Spezia sembra aver trovato la quadratura del cerchio: la Fiorentina ha iniziato il campionato con una sconfitta contro la Roma che poteva starci (soprattutto per la prolungata inferiorità numerica) ma poi ha inanellato i successi contro Torino, Atalanta e Genoa, vincendo due volte consecutive in trasferta.

Chiaramente è ancora presto per tracciare bilanci, ma intanto possiamo dire che la squadra gioca un calcio piacevole e concreto con un Dusan Vlahovic già autore di 3 gol; questa sera arriva un test importante contro l’Inter che, campione d’Italia in carica, in 4 partite ha già segnato la bellezza di 15 gol, e che è ripartita alla grande dopo il pareggio di Marassi contro la Sampdoria. Qualora Italiano dovesse evitare la sconfitta, a Firenze si potrebbe cominciare ad aumentare le aspettative… (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ANTICIPI DELLA 5^ GIORNATA

I risultati di Serie A, senza soluzione di continuità, ci conducono martedì 21 settembre alla quinta giornata: si giocano i tre anticipi del primo turno infrasettimanale della stagione, saremo dunque al Dall’Ara per Bologna Genoa (ore 18:30) e poi al Gewiss Stadium e all’Artemio Franchi, in entrambi i casi alle ore 20:45, per vivere Atalanta Sassuolo e Fiorentina Inter. Cosa dire su queste partite? Il contesto è sicuramente interessante dal punto di vista “temporale”: poco fa il campionato si è fermato per gli impegni delle nazionali, ma poi abbiamo iniziato il tour de force autunnale che comprende anche le partite delle coppe europee – naturalmente per alcune squadre, non per tutte – e adesso si torna in campo dopo tre giorni.

La classifica ci dice che l’Inter sta onorando la difesa dello scudetto, ha il miglior attacco della Serie A e per il momento non sta avendo troppe pause di rendimento; tra le squadre in campo martedì però la Fiorentina è quella che sta maggiormente stupendo, sembra aver trovato il giusto ritmo e dunque rappresenterà un ostacolo non da poco per la Beneamata. Noi possiamo intanto cominciare a valutare alcuni dei temi principali che riguarderanno i risultati di Serie A, naturalmente concentrandoci sugli anticipi; il campo ci dirà poi come andranno eventualmente le partite e come cambierà la classifica del campionato.

RISULTATI SERIE A: SITUAZIONE E CONTESTO

Analizzando dunque i risultati di Serie A della 5^ giornata, possiamo anche parlare di un’Atalanta che fino a questo momento non ha carburato: la squadra di Gian Piero Gasperini, lo sappiamo, può essere una grande minaccia sul lungo periodo ma per adesso ha vinto due partite su quattro e soprattutto viaggia a una media di un gol a partita, molto al di sotto delle cifre cui ci ha abituati nella passata stagione. A Bergamo questa sera si presenta il Sassuolo, il cui avvio di campionato è stato ondivago: Alessio Dionisi è allenatore intraprendente e con idee interessanti, per il momento però il suo stile di gioco non ha ancora pagato dividendi anche per qualche episodio sfortunato (la sconfitta contro la Roma).

Sta facendo molto bene il Bologna, che prima della ripassata di San Siro (episodio che naturalmente può capitare) aveva incassato solo due gol e aveva ottenuto 7 punti in tre partite, bottino davvero pesante in termini di corsa verso la salvezza; il Genoa invece ha vinto solo la partita in rimonta contro il Cagliari, per il resto però ha già palesato parecchie difficoltà difensive e la sensazione è che quanto mostrato finora possa non bastare per ottenere la permanenza nel massimo campionato. Tra poco per i risultati di Serie A si torna a giocare, staremo a vedere…

RISULTATI SERIE A: ANTICIPI 5^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Bologna Genoa 2-2 49′ Hickey, 55′ Destro, 85′ Arnautovic (rig.), 89′ Criscito (rig.)

RISULTATO FINALE Atalanta Sassuolo 2-1 3′ Gosens, 37′ Zappacosta, 44′ Berardi

RISULTATO FINALE Fiorentina Inter 1-3 23′ Sottil, 52′ Darmian, 55′ Dzeko, 87′ Perisic

 

CLASSIFICA SERIE A

Inter 13

Napoli 12

Milan, Atalanta 10

Roma, Fiorentina 9

Bologna 8

Udinese, Lazio 7

Torino 6

Sampdoria, Genoa 5

Sassuolo, Spezia 4

Verona, Empoli, Venezia 4

Juventus, Cagliari 2

Salernitana 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA