RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Anticipi 5^ giornata: Juventus al comando!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A e classifica: diretta gol live score degli anticipi che aprono la 5^ giornata. La Juventus batte il Brescia con un’altra rimonta ed è temporaneamente in testa al campionato

Brescia Serie A
Coronavirus Brescia, La Presse

Nel secondo dei risultati di Serie A per la quinta giornata la Juventus si prende momentaneamente la vetta della classifica: è però servita tanta esperienza per avere ragione di un ottimo Brescia, alla fine piegato dal gol di Miralem Pjanic con un tiro da fuori. Seconda autorete a favore dei campioni d’Italia in questo campionato, altra vittoria di misura contro una neopromossa e classifica comunque benevola, aspettando l’Inter: per adesso a Maurizio Sarri va bene così, ci vorrà tempo per esprimere un gioco migliore e l’importante rimane non staccarsi dalle prime posizioni. Certo questa Juventus fatica a imporre il proprio ritmo; ha creato occasioni ma ha anche dato la sensazione di soffrire un Brescia che forse avrebbe meritato qualcosa di più, buono l’esordio di Balotelli che sicuramente deve ancora crescere mentre da segnalare il quarto gol in Serie A dello scatenato Alfredo Donnarumma. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO A BRESCIA

Il secondo dei risultati di Serie A fa registrare un pareggio in Brescia Juventus: male Szczesny sul tiro di Alfredo Donnarumma che dopo soli 3 minuti ha portato in vantaggio le Rondinelle, quarto gol in campionato per il bomber e Juventus clamorosamente sotto al Rigamonti. La reazione c’è stata: Khedira e Higuain hanno sfiorato il gol per questione di centimetri, al 40’ finalmente su angolo di Paulo Dybala è arrivata la deviazione sfortunata di Jhon Chancellor, che nel tentativo di anticipare Bonucci ha infilato la sua porta. Da segnalare anche una punizione di Balotelli sventata da Szczesny; il Brescia però sta tenendo molto bene il campo e potrebbe nel secondo tempo provare a vincere la partita, i campioni d’Italia invece stanno confermando le loro difficoltà di inizio stagione si devono riprendere, per ora sicuramente hanno avuto le loro occasioni ma è troppo poco per pensare di vincere la partita e volare in testa alla classifica di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

PAREGGIO AL BENTEGODI, ECCO LA JUVENTUS

Il primo dei risultati di Serie A per il turno infrasettimanale, quinta giornata, fa registrare un pareggio: Musso salva l’Udinese da una sconfitta con un intervento prodigioso su colpo di testa di Stepinski deviandolo sulla traversa, viene graziato appena dopo ma i friulani portano a casa un pareggio comunque prezioso, soprattutto perchè nel secondo tempo il Verona ha avuto la supremazia territoriale e avrebbe meritato maggior sorte. Lo 0-0 del Bentegodi non modifica la classifica di Serie A: sale a quota 4 l’Udinese, mentre il Verona conferma la sua buona lena e vola a 5. Adesso però si va al Rigamonti, dove c’è Brescia Juventus: Maurizio Sarri cambia modulo lanciando Ramsey alle spalle di Higuain e Dybala (ancora fuori Bernardeschi), ma soprattutto c’è l’esordio di Mario Balotelli con la maglia delle Rondinelle e Eugenio Corini lo manda subito in campo, al fianco del cannoniere Alfredo Donnarumma. La Juventus è reduce da una prestazione poco brillante contro il Verona: vediamo allora come si comporterà questa sera al Rigamonti… (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO A VERONA

Ancora senza gol il primo dei risultati di Serie A per il turno infrasettimanale: il derby triveneto Verona Udinese non è mai decollato e l’unica occasione da segnalare è un clamoroso errore sotto porta di Lasagna, che da due passi ha mancato il bersaglio. In generale meglio gli ospiti, che si erano già resi abbastanza pericolosi con un colpo di testa di Barak (comunque agevolmente bloccato da Silvestri); il Verona – che ha perso per infortunio Di Carmine, sostituito da Stepinski dopo aver provato a continuare nonostante una botta alla testa che gli ha fatto perdere sangue – ha avuto maggiormente il pallino del gioco ma ha costruito davvero poco, guadagnando un paio di angoli negli ultimi minuti ma senza sfruttarli. Vediamo cosa ci riserverà il secondo tempo della partita, intanto va detto che tra circa un’ora avremo l’inizio di Brescia Juventus con il ritorno di Mario Balotelli e i campioni d’Italia a caccia della giusta condizione per prendersi, almeno per una sera, il primo posto nella classifica di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA VERONA UDINESE

Fra pochi minuti comincia Verona Udinese, che ci darà il primo dei risultati Serie A per il turno infrasettimanale che costituisce la quinta giornata del massimo campionato 2019-2020. Questo derby del Nord-Est (sono le uniche due squadre del Triveneto in Serie A) allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona mette di fronte due squadre che dopo la prima sosta hanno raccolto solamente sconfitte. Va anche detto in tutta onestà che l’Hellas ha giocato contro Milan e Juventus mentre l’Udinese se l’è vista con Inter e Brescia, dunque solo il k.o. dei friulani contro le Rondinelle è stato particolarmente grave, tuttavia è chiaro che sia Igor Tudor sia Ivan Juric avrebbero adesso grande bisogno di tornare a fare punti. La posizione più delicata è forse quella dell’Udinese, che rischia infatti la quarta sconfitta consecutiva dopo l’esordio con vittoria contro il Milan: il campo che cosa ci dirà? Per scoprirlo cediamo subito la parola ai protagonisti, perché adesso si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO DEI CAMPIONI

Analizzando i risultati Serie A in vista della quinta giornata di campionato, possiamo adesso chiederci come aveva cominciato il proprio cammino la Juventus negli scorsi campionati. Un anno fa l’ultima creatura di Massimiliano Allegri viaggiava ancora a punteggio pieno dopo le prime quattro giornate (che sono quelle già disputate nel 2019-2020) e d’altronde avrebbe fatto così addirittura fino all’ottava, pareggiando solamente alla nona. Pure due campionati fa la Juventus era a punteggio pieno con 12 punti in classifica dopo le prime quattro giornate e curiosamente viaggiava a braccetto con il Napoli di Maurizio Sarri e l’Inter che oggi è capolista solitaria. I 10 punti attuali sono invece migliori dei 9 ottenuti dalla Juventus all’inizio del campionato 2016-2017, quando i bianconeri erano caduti alla quarta giornata sul campo dell’Inter. D’altronde nel 2015 la Vecchia Signora era partita con appena quattro punti in altrettante giornate e poi avrebbe comunque vinto lo scudetto, dunque è presto per fare calcoli… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE DUE NEOPROMOSSE

Parlando ancora dei risultati Serie A per le due partite di oggi, possiamo notare che entrambe saranno giocate sui campi di squadre che sono neopromosse nel massimo campionato, cioè Brescia e Verona. Sia le Rondinelle sia l’Hellas hanno cominciato piuttosto bene l’avventura nella nuova Serie A, con sei punti per il Brescia di Eugenio Corini e quattro per il Verona di Ivan Juric. Il Brescia ha espugnato i campi di Cagliari e Udinese, colpacci che possono avere grande peso nella corsa verso la salvezza, ha ceduto con grande onore a San Siro contro il Milan e ha pure dei rimpianti per la sconfitta subita in rimonta contro il Bologna dopo essere rimasto in dieci uomini: la classifica delle Rondinelle avrebbe potuto essere ancora migliore. Il Verona invece ha colto una pesante vittoria a Lecce, ha pareggiato contro il Bologna nonostante abbia giocato quasi tutta la partita in inferiorità numerica e non ha sfigurato nelle due sconfitte di misura contro Milan e Juventus. Due buoni inizi, lombardi e veneti sapranno proseguire così? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DELLA 5^ GIORNATA

Oggi, martedì 24 settembre 2019, tornano protagonisti i risultati Serie A perché in questi giorni il massimo campionato italiano di calcio ci propone il primo turno infrasettimanale della stagione 2019-2020. Il grosso delle partite sarà in programma domani e non mancherà nemmeno un posticipo a giovedì, oggi però si cominceranno a vivere le prime emozioni. Andiamo allora a ricordare quali saranno i due incontri che ci daranno i primi risultati Serie A per quanto riguarda la quinta giornata del campionato 2019-2020: alle ore 19.00 il via con Verona Udinese, mentre alle ore 21.00 sarà la volta di Brescia Juventus. Non sono passate nemmeno 48 ore dalla fine dell’ultimo turno che ha definito la classifica Serie A al termine della quarta giornata, ma è già giunto il momento di pensare a cosa ci attende nel turno infrasettimanale.

RISULTATI SERIE A: I CAMPIONI D’ITALIA

Naturalmente, parlando dei risultati Serie A per le due partite attese questa sera, è inevitabile concentrare la nostra attenzione soprattutto sull’impegno della Juventus campione d’Italia sul campo del Brescia. Finora la squadra di Maurizio Sarri è piaciuta in termini di gioco contro le big come Napoli e Atletico Madrid, ha invece faticato ben di più contro le squadre medio-piccole come Parma, Fiorentina e Verona. I risultati sono comunque arrivati (due vittorie e un pareggio), ma faticando un po’ troppo. Siccome sono proprio questo genere di partite la chiave fondamentale per conquistare lo scudetto, ecco che la trasferta al Rigamonti darà indicazioni molto importanti sulla Juventus. Quanto al Brescia, con sei punti già in classifica, le Rondinelle possono scendere in campo senza eccessive pressioni, sognando il colpaccio per fare felici i propri tifosi.

RISULTATI SERIE A, 5^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Verona Udinese 0-0

RISULTATO FINALE Brescia Juventus 1-2 – 4′ Al. Donnarumma (B), 40′ aut. Chancellor (J), 63′ Pjanic (J)

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 13
Inter 12
Napoli 9
Roma 8
Lazio, Atalanta, Bologna 7
Sassuolo, Cagliari, Torino, Brescia, Milan 6
Verona 5
Genoa, Udinese 4
Parma, Spal, Lecce, Sampdoria 3
Fiorentina 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA