Risultati Serie A, classifica/ 3^ giornata: la Roma si prende la vetta all’ultimo!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica dopo la terza giornata: Milan e Roma vincono e agganciano il Napoli al primo posto, continuando a punteggio pieno. Arrivano i primi punti per Genoa e Torino.

San Siro Serie A
San Siro (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE A: LA ROMA VINCE AL 91′

All’ultimo respiro, la Roma fa sua la vittoria sul Sassuolo e, nei risultati di Serie A per la 3^ giornata, aggancia Milan e Napoli al primo posto della classifica: importantissima affermazione per i giallorossi di José Mourinho, che hanno mostrato il carattere delle grandi nel venire a capo di un Sassuolo che accarezzava già l’ipotesi molto concreta di un pareggio allo stadio Olimpico. Così non è stato, perché nel primo minuto di recupero Stephan El Shaarawy ha ricevuto palla da Shomurodov e con una conclusione da fuori ha fatto secco Consigli: decisivi dunque due giocatori che Mourinho ha mandato in campo negli ultimi 20 minuti, a conferma di una rosa di qualità anche nelle sue seconde linee.

In precedenza, la Roma aveva aperto il risultato con il gol di Bryan Cristante al 37’ minuto; il pareggio era arrivato al 57’ grazie a Filip Djuricic, ma poi la squadra di Alessio Dionisi ha subito la beffa finale. Due gol annullati al Sassuolo, uno con revisione del Var e l’altro con la segnalazione immediata del guardalinee (erano andati a segno Domenico Berardi e Scamacca); la Roma dunque si trova al primo posto della classifica di Serie A insieme a Milan e Napoli, siamo solo a metà settembre ma la parte giallorossa della capitale può già sognare in grande… (agg. di Claudio Franceschini)

IL MILAN PIEGA LA LAZIO

Dopo il Napoli, anche il Milan vola a punteggio pieno: i risultati di Serie A ci parlano della vittoria che i rossoneri ottengono contro la Lazio di Maurizio Sarri, che invece cade per la prima volta in questo campionato e viene agganciata dalla Fiorentina in classifica. Il Milan è concreto: sblocca la partita nel finale di primo tempo con Rafael Leao e riesce anche a superare l’episodio negativo avvenuto appena dopo. In pieno recupero l’arbitro Chiffi va al Var a rivedere un’azione incriminata e assegna un rigore ai rossoneri, è il 50’ del primo tempo quando Franck Kessie va a battere e il tiro dell’ivoriano impatta la traversa. Subito dopo, lo stesso centrocampista manca il tap-in vincente di testa; un momento che avrebbe potuto far girare la partita a favore della Lazio.

L’intervallo arrivato subito dopo ha però aiutato il Milan a riorganizzare le idee e metabolizzare negli spogliatoi, e così al 67’ ecco arrivare il colpo di ko grazie al solito Zlatan Ibrahimovic, tornato in campo da pochi minuti e subito determinante per la sua squadra. Il Milan dunque diventa ancora protagonista dei risultati di Serie A, ed è primo in classifica insieme al Napoli: adesso tocca alla Roma andare ad agganciare le due fuggitive, la squadra di José Mourinho va a caccia della terza vittoria ospitando il Sassuolo di Alessio Dionisi, nel quale torna a giocare Domenico Berardi. (agg. di Claudio Franceschini)

PRIMI PUNTI PER GENOA E TORINO

I risultati di Serie A, delle partite che si sono appena concluse, ci hanno regalato parecchie emozioni: un totale di 10 gol e colpi interessanti in ottica salvezza. L’Udinese vince un’altra partita sul filo di lana, continuando a fare molto bene: a un minuto dal 90’ Samardzic piega lo Spezia che resta così ancora senza vittorie, un punto in classifica per Thiago Motta come la Juventus (incredibile ma vero) e il Cagliari, che spreca ancora una volta e si fa battere in casa dal Genoa. Avanti 2-0 con rigore di Joao Pedro e gol di Ceppitelli, gli isolani perdono improvvisamente la bussola: Destro accorcia per il Grifone, poi una doppietta di Fares regala a Davide Ballardini i primi punti del suo campionato.

Così anche per Ivan Juric e il Torino, che passeggia sulla Salernitana: apre Sanabria, raddoppia Bremer, negli ultimi minuti chiudono Pobega e Lukic. La Salernitana ha subito 11 gol nelle prime tre partite di campionato: protagonista in negativo dei risultati di Serie A, ha subito bisogno di una raddrizzata per non rimanere troppo indietro in classifica. Adesso per i risultati di Serie A si gioca Milan Lazio, una delle partite più attese nel quadro della 3^ giornata: vedremo come andranno le cose a San Siro… (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA INTER FINISCE 2-2

Il primo dei risultati di Serie A per questa domenica dedicata alla 3^ giornata ci consegna un pareggio: a Marassi il lunch match Sampdoria Inter termina 2-2, con un primo tempo ricco di emozioni e una ripresa in cui le occasioni non sono certo mancate. I nerazzurri sono scappati due volte: prima con una punizione al bacio di Federico Dimarco, poi con il graffio di Lautaro Martinez a un minuto dal termine della prima frazione. La Sampdoria si è affidata a due difensori per riprendere i campioni d’Italia: Maya Yoshida ha impattato la prima rete dell’Inter, poi all’inizio del secondo tempo è stato Tommaso Augello a mettere il pallone in porta con uno splendido tiro al volo.

Nella ripresa, Audero ha salvato alla grande su Joaquin Correa e D’Ambrosio sulla riga di porta ha respinto una conclusione a botta sicura di Damsgaard; termina dunque con il primo pareggio dell’Inter che, nella classifica di Serie A, lascia il Napoli al comando solitario a punteggio pieno. Adesso però non c’è tempo di rilassarsi, perché per i risultati di Serie A stanno per cominciare altre tre partite: si tratta di quelle che iniziano alle ore 15:00 e cioè Cagliari Genoa, Spezia Udinese e Torino Salernitana che, almeno per il momento e sulla carta, riguardano tutte la corsa alla salvezza. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA A MARASSI!

Tutto è pronto per Sampdoria Inter, la partita che aprirà il quadro della domenica per i risultati Serie A in questa terza giornata che segna la ripartenza dopo la sosta per le Nazionali. Sarà una trasferta insidiosa per l’Inter di Simone Inzaghi, che dovrà scacciare i fantasmi di uno dei pochi brutti ricordi della meravigliosa scorsa stagione, cioè la sconfitta all’Epifania a Marassi, in casa della Sampdoria allora affidata a Claudio Ranieri. Siamo in una stagione completamente diversa e giocare alle ore 12.30 al 12 settembre potrebbe essere insidioso, ma le difficoltà che l’Inter dovrà superare sono soprattutto quelle di una Sampdoria che finora in campionato non ha ancora segnato ma ha pure concesso un solo gol – tra l’altro proprio al Milan, dunque sarà una sorta di primo confronto a distanza fra le due squadre milanesi. Che cosa succederà oggi? Parola al campo per scoprirlo, la domenica di Serie A si apre con Sampdoria Inter! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL TOUR DE FORCE

Presentando i risultati Serie A, possiamo osservare che con questa terza giornata entra definitivamente nel vivo la stagione dei club, che aveva avuto una sorta di “antipasto” a fine agosto con le prime due giornate di campionato, un avvio poi interrotto dalla sosta per le partite delle Nazionali. Adesso invece ci attende la prima raffica di impegni, perché da qui a domenica 3 ottobre ci saranno cinque giornate del campionato di Serie A (compreso un turno infrasettimanale) più le prime due giornate di Champions, Europa o Conference League – naturalmente queste ultime solo per le squadre impegnate anche nelle Coppe europee. Questo vuol dire un totale di sette impegni per tutte le big nello spazio di tre settimane o appena poco più: poi arriverà un’altra sosta per le Nazionali (ad ottobre per l’Italia ci saranno le Final Four di Nations League) e magari potrebbe essere il momento propizio per un primo bilancio, seppur parziale, della nuova stagione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI INIZIA CON SAMPDORIA-INTER

Sarà una domenica di grandi emozioni con i risultati Serie A di altre sei partite che sono in programma nelle prossime ore per la terza giornata del massimo campionato di calcio, che torna protagonista dopo la sosta per le Nazionali. Andiamo allora subito a scoprire quali saranno gli orari di tutti gli incontri che naturalmente andranno a rendere più completa anche la classifica Serie A in base agli effetti che si avranno dai risultati innanzitutto di Sampdoria Inter, che alle ore 12.30 sarà il primo lunch match della nuova stagione – dobbiamo infatti notare che da questo turno iniziano gli orari “normali”, dopo gli appuntamenti tutti fra il tardo pomeriggio e la sera nelle due precedenti giornate disputate ad agosto.

Avremo dunque per la prima volta anche tre partite alle ore 15.00 della domenica pomeriggio, quando i risultati Serie A ci offriranno Cagliari Genoa, Spezia Udinese e Torino Salernitana. Pur essendo appena alla terza giornata, potremmo parlare di un pomeriggio già all’insegna delle sfide salvezza per molte squadre, mentre alle ore 18.00 san Siro ci offrirà il big-match Milan Lazio ed infine alle ore 20.45 il posticipo di prima serata sarà Roma Sassuolo, mentre ricordiamo che ci sarà anche un posticipo al lunedì, cioè Bologna Verona.

RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA: IL BIG-MATCH

Nella nostra panoramica sui risultati Serie A attesi dalle partite di oggi, spendiamo dunque adesso qualche parola in più sulla partita che abbiamo identificato come big-match, cioè naturalmente Milan Lazio. I rossoneri di Stefano Pioli e i biancocelesti di Maurizio Sarri sono entrambi a punteggio pieno nella classifica di Serie A con due vittorie su altrettante partite disputate.

Il Milan ha vinto sul campo mai facile della Sampdoria e poi ha ottenuto un netto successo casalingo contro il Cagliari, mentre la Lazio ha disputato due partite molto simili nell’andamento contro Empoli e Spezia: due volte in svantaggio dopo pochi minuti, i biancocelesti hanno saputo rimontare ed ottenere due successi piuttosto larghi, soprattutto contro lo Spezia. Ovviamente però giocare contro il Milan al Meazza sarà un test molto più significativo per il nuovo corso di mister Sarri, che dal canto suo metterà alla prova le ambizioni di un Milan che nel nuovo campionato sogna il tricolore. Insomma, ne vedremo delle belle oggi nel tardo pomeriggio a Milano…

RISULTATI SERIE A, 3^ GIORNATA: ORARI E PARTITE

RISULTATO FINALE Sampdoria Inter 2-2 – 18′ Dimarco (I), 34′ Yoshida (S), 44′ L. Martinez (I), 49′ Augello (S)

RISULTATO FINALE Cagliari Genoa 2-3 – 16′ rig. Joao Pedro (C), 56′ Ceppitelli (C), 59′ Destro (G), 69′ Fares (G), 78′ Fares (G)

RISULTATO FINALE Spezia Udinese 0-1 – 89′ Samardzic

RISULTATO FINALE Torino Salernitana 4-0 – 45′ Sanabria, 65′ Bremer, 87′ Pobega, 91′ Lukic

RISULTATO FINALE Milan Lazio 2-0 – 45′ Rafael Leao, 67′ Ibrahimovic

RISULTATO FINALE Roma Sassuolo 2-1 – 37′ Cristante (R), 58′ Djuricic (S), 91′ El Shaarawy (R)

CLASSIFICA SERIE A

Roma, Milan, Napoli 9

Inter, Udinese 7

Lazio, Fiorentina 6

Sassuolo, Bologna, Atalanta 4

Torino, Empoli, Venezia, Genoa 3

Sampdoria 2

Juventus, Cagliari, Spezia 1

Verona, Salernitana 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA