RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ Vlahovic salva Montella, Inter agganciata in vetta!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: nella 16^ giornata di campionato l’Inter si fa raggiungere dalla Fiorentina al 92′ e viene agganciata in testa dalla Juventus, che batte l’Udinese.

Ronaldo Dybala Demiral gol Juventus Leverkusen lapresse 2019
Diretta Globe Soccer Awards 2019 (Foto LaPresse)

Ecco l’ultimo dei risultati di Serie A: l’Inter pareggia a Firenze e così la Juventus la raggiunge in testa alla classifica. In vantaggio con Borja Valero dopo 8 minuti – il grande ex non esulta – i nerazzurri si vedono annullare il raddoppio di Lautaro Martinez per un fuorigioco di Lukaku, controllano e hanno occasioni per chiudere i conti ma non le sfruttano e così consentono alla Fiorentina di rimanere viva. I viola non creano molto, ma proprio al 92’ trovano il pareggio: grande azione personale di Dusan Vlahovic che sorprende Handanovic ed evita a Vincenzo Montella la quinta sconfitta consecutiva. Il risultato, appunto, impedisce all’Inter di conservare il suo vantaggio sulla Juventus: due squadre in testa alla classifica di Serie A, gode anche la Lazio che domani sera, vincendo a Cagliari, si porterebbe addirittura a tre punti dalla coppia di testa e potrebbe sognare ancora più concretamente lo scudetto. Si vedrà, nel frattempo è contenta anche la Roma che riduce leggermente il margine rispetto alla zona del tricolore, per un campionato di Serie A che sta diventando sempre più entusiasmante. (agg. di Claudio Franceschini)

LA ROMA BATTE LA SPAL

Il penultimo dei risultati di Serie A che matura da questa domenica è la vittoria della Roma sulla Spal: i giallorossi confermano il pronostico e guadagnano tre punti importantissimi sull’Atalanta nella corsa alla Champions League, staccando momentaneamente il Cagliari e mettendo pressione alla Lazio (le due squadre giocheranno il Monday Night alla Sardegna Arena). Non si era messa bene la serata per la squadra di Paulo Fonseca: a fine primo tempo un fallo di Aleksandar Kolarov aveva portato al rigore trasformato da Andrea Petagna per il vantaggio degli estensi. Nella ripresa però la Roma ha cambiato passo e rimontato: pareggio di Lorenzo Pellegrini, vantaggio grazie ad un altro rigore (segnato da Diego Perotti) e tris con Henrik Mkhitaryan nel momento in cui la Spal stava provando ad aumentare i giri del motore. I giallorossi confermano così il loro buon momento, per i toscani l’ennesima sconfitta che rappresenta punti persi nei confronti di Brescia e Sampdoria, e adesso la panchina di Leonardo Semplici è seriamente in pericolo. Adesso non vediamo l’ora di dare la parola all’Artemio Franchi, dove l’Inter cercherà di riprendersi il primo posto nella classifica di Serie A sul campo della Fiorentina, che è reduce da quattro sconfitte consecutive. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: LA JUVENTUS VINCE

Ecco altri tre risultati di Serie A per questa domenica dedicata alla 16^ giornata: la Juventus si riscatta dopo due giornate poco brillanti e, in attesa che questa sera l’Inter giochi a Firenze, riesce a riprendersi il primo posto in classifica battendo l’Udinese. Basta il primo tempo ai campioni d’Italia per chiudere il discorso: doppietta di Cristiano Ronaldo e gol di Leonardo Bonucci, poi nella ripresa la squadra di Maurizio Sarri gestisce i ritmi e impedisce ai friulani, la cui classifica di Serie A torna a complicarsi dopo la vittoria del Brescia – e quella della Sampdoria – di riaprire in qualche modo il pomeriggio anche se all’ultimo secondo arriva con Ignacio Pussetto la rete della bandiera. A San Siro il gol annullato a Théo Hernandez nel primo tempo resta di fatto l’unica emozione della partita: il Milan prova a prendersi la terza vittoria consecutiva in questo campionato per spiccare definitivamente il volo ma non ottiene quanto sperato, punto importante per il Sassuolo in chiave salvezza. A Bologna il secondo tempo si apre con il raddoppio felsineo ad opera di Andrea Poli, ma poi Ruslan Malinovskyi riapre la partita e l’Atalanta come al solito inizia ad assediare la porta avversaria. A un minuto dal 90’ viene espulso Danilo Larangeira per doppia ammonizione, e il Bologna si deve difendere in inferiorità numerica: ci riesce, così l’Atalanta perde per la prima volta in trasferta in questo campionato e i rossoblu si rilanciano in classifica. Tra poco Roma Spal, per vedere se i giallorossi approfitteranno di questo scivolone della Dea. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO SUI TRE CAMPI

E’ l’intervallo nelle partite che ci forniranno i risultati di Serie A per la 16^ giornata, ovviamente con riferimento alle te sfide del pomeriggio. La Juventus al momento sembra essere in ripresa: doppietta di Cristiano Ronaldo (5 gol nelle ultime quattro partite, Champions League compresa), timbro di Leonardo Bonucci e rete annullata a Dybala, il tridente pesante di Maurizio Sarri funziona tanto che è il Pipita a fornire l’assist per la seconda marcatura del portoghese, ora però bisognerà vedere se i bianconeri sapranno gestire la sfida contro l’Udinese. Il Milan si era portato in vantaggio sul Sassuolo con il quinto gol stagionale di Théo Hernandez, ma un precedente tocco con la mano di Franck Kessie ha invalidato tutto, pertanto i rossoneri vanno negli spogliatoi con una partita ancora da sbloccare. Lo ha fatto subito il Bologna contro l’Atalanta: a segno Rodrigo Palacio grazie al veemente avvio, poi la Dea ha sprecato tante occasioni per pareggiare di cui una clamorosa con Pasalic, a due metri dalla porta spalancata. Sfide comunque interessanti, ora vedremo come procederanno i secondi tempi di queste partite e se arriveranno tante altre emozioni come in queste prime frazioni. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: PAZZESCO PAREGGIO A VERONA

Incredibile epilogo di Verona Torino, primo dei risultati di Serie A attesi per questa domenica. Avanti di tre gol al 61’, e con anche una rete annullata sullo 0-0, i granata si fanno rimontare e lasciano sul campo del Bentegodi due punti che avrebbero permesso loro di scavalcare il Napoli in classifica. Cristian Ansaldi segna una doppietta, Alex Berenguer realizza una rete: tutto inutile, un Torino dominante e in controllo della partita perde totalmente la bussola quando il Var concede un rigore al Verona (tocco di Bremer con il gomito) e Giampaolo Pazzini realizza, da quel momento in maniera inspiegabile inizia un’altra partita e l’Hellas prima accorcia le distanze con Valerio Verre, poi impatta con Mariusz Stepinski. Tre uomini entrati dalla panchina firmano l’impresa gialloblu: grande merito a Ivan Juric mentre Walter Mazzarri deve mangiarsi le mani per questo epilogo pazzesco, che impedisce alla sua squadra di fare il definitivo salto di qualità. Adesso bisogna concentrarsi su quello che succederà sui tre campi per i risultati di Serie A delle ore 15:00, impegnati soprattutto Juventus e Milan ma si gioca anche a Bologna con l’Atalanta che vuole sfruttare il grande entusiasmo per la qualificazione agli ottavi di Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA A VERONA

Inizia con Verona Torino la domenica dedicata ai risultati di Serie A per la 16^ giornata. Al Bentegodi si gioca una partita che ci riporta con la memoria al campionato forse più incredibile di tutta la nostra storia: stagione 1984-1985, storico scudetto per un Verona che era certo in crescita (due anni prima aveva chiuso quarto) ma che nessuno avrebbe pronosticato campione d’Italia. Invece gli scaligeri allenati da Osvaldo Bagnoli, e guidati da giocatori come Galderisi, Elkjaer, Di Gennaro, Briegel, Fanna e Garella, avevano centrato l’impresa con 43 punti (2 per vittoria) proprio davanti al Torino, che aveva chiuso a 39. I granata erano guidati da Gigi Radici, artefice di quello che ancora oggi è l’ultimo scudetto della squadra; in attacco c’erano Aldo Serena e Walter Schachner. Era stato un torneo bellissimo, impreziosito dalla presenza di giocatori come Michel Platini (capocannoniere), Diego Maradona, Zico, Socrates, Paulo Roberto Falcao, Léo Junior (nel Torino), Michael Laudrup e Karl-Heinz Rummenigge; tempi andati, oggi i protagonisti sono altri ma le emozioni non mancano. Dunque parola al campo per il lunch match, che ci introduce a questi attesi risultati di Serie A! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: LA JUVENTUS CERCA RISCATTO

La 16^ giornata per i risultati di Serie A sarà vissuta soprattutto sulle speranze della Juventus di ricucire lo strappo nei confronti dell’Inter: la squadra di Maurizio Sarri, a caccia del nono scudetto consecutivo, ha lasciato la vetta dalla classifica ai nerazzurri e non ha vinto nelle ultime due partite, incassando cinque gol da Sassuolo e Lazio e tornando a manifestare qualche problema di troppo in fase difensiva. Il turno come detto sembra essere favorevole, ma questa è una Juventus che si presenta alla sfida contro l’Udinese con un centrocampo che perde i pezzi (ancora fuori Bentancur oltre a Khedira, squalificato Pjanic) e che in generale non riesce a esprimere il gioco volto dal suo allenatore. Se non altro mercoledì sera è arrivata una vittoria contro il Bayer Leverkusen per chiudere il girone di Champions League a 16 punti e con cinque successi consecutivi, un clean sheet e il secondo gol consecutivo su azione di un Cristiano Ronaldo che sta lentamente provando a ritrovarsi. Le ricette per risalire la corrente ci sono tutte, ma sarà interessante vedere quello che succederà e soprattutto se l’Inter lascerà qualche punto per strada a Firenze… (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI DOMENICA 15 DICEMBRE

Con i risultati di Serie A siamo arrivati alla 16^ giornata, come di consueto inaugurata dai tre anticipi del sabato: ora si giocano le sei partite di domenica 15 dicembre e, rispetto all’ultimo turno, torna anche il Monday Night che era invece “saltato” settimana scorsa per il big match del venerdì sera. Alle ore 12:30 la solita partenza con il lunch match è garantita da Verona Torino; alle ore 15:00 il tris di gare pomeridiane sarà coperto da Bologna Atalanta, Juventus Udinese e Milan Sassuolo mentre alle ore 18:00 avremo il primo posticipo con Roma Spal. La serata prevede una sempre interessante Fiorentina Inter, alle ore 20:45, poi come detto l’ultima sfida del lunedì che sarà lo spareggio Champions League (per dirla così) Cagliari Lazio. Sarà molto interessante scoprire quali saranno i risultati che matureranno e come cambierà di conseguenza la classifica di Serie A, intanto possiamo fare un breve ragionamento sulle partite che ci aspettano.

RISULTATI SERIE A: LA SITUAZIONE

Il primo tema all’ordine del giorno per i risultati di Serie A è la lotta scudetto, che da sabato scorso coinvolge a pieno titolo anche la Lazio: battendo la Juventus i biancocelesti si sono portati a -3 dai bianconeri confermando i 5 punti da recuperare all’Inter. Il turno è favorevole ai campioni d’Italia vista la partita interna contro l’Udinese, ma la Fiorentina che ospita l’Inter arriva da quattro sconfitte consecutive e non va dimenticato che la Juventus ha pareggiato contro il Sassuolo l’ultima partita casalinga; la Lazio inoltre ha vinto le ultime sette e vuole volare sulle ali di questo entusiasmo pur dovendo andare alla Sardegna Arena, sul campo di un Cagliari che non ha intenzione di mollare come dimostrato dalle ultime due, straordinarie, rimonte. Interessante vedere se arriverà il terzo successo in fila per il Milan, e se la Roma terrà un passo da Champions League: entrambe le big hanno una giornata nel loro stadio e dovranno necessariamente fare risultato, così anche l’Atalanta che, galvanizzata dalla strepitosa qualificazione agli ottavi di Champions League, vuole vincere a Bologna per provare a rientrare nelle prime quattro della classifica.

RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA: 16^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Verona Torino 3-3 – 36′ Ansaldi (T), 55′ Berenguer (T), 61′ Ansaldi (T), 69′ rig. Pazzini (V), 76′ Verre (V), 84′ Stepinski (V)

RISULTATO FINALE Bologna Atalanta 2-1 – 12′ Palacio (B), 53′ A. Poli (B), 60′ Malinovskyi (A). Note: 89′ esp. Danilo Lar. (B)

RISULTATO FINALE Juventus Udinese 3-1 – 9′ Cristiano Ronaldo (J), 37′ Cristiano Ronaldo (J), 45’+1′ Bonucci (J), 94′ Pussetto (U)

RISULTATO FINALE Milan Sassuolo 0-0

RISULTATO FINALE Roma Spal 3-1 – 44′ rig. Petagna (S), 53′ aut. Tomovic (R), 66′ rig. Perotti (R), 83′ Mkhitaryan (R)

RISULTATO FINALE Fiorentina Inter 1-1 – 8′ Borja Valero (I), 92′ Vlahovic (F)

 

CLASSIFICA SERIE A

Inter, Juventus 39
Lazio 33
Roma 32
Cagliari 29
Atalanta 28
Parma 24
Napoli, Milan, Torino 21
Bologna, Verona 19
Fiorentina 17
Sassuolo 16
Sampdoria, Lecce, Udinese 15
Brescia 13
Genoa 11
Spal 9

© RIPRODUZIONE RISERVATA