Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol: la Lazio ribalta la Fiorentina

- Michela Colombo

Risultati Serie A e classifica: la diretta gol live score delle partite, valide per la 28^ giornata, oggi sabato 27 giugno 2020.

Fiorentina gruppo Rialti
Risultati Serie A e classifica - I giocatori della Fiorentina (LaPresse)

Si chiude il sabato di Serie A con la Lazio che si mantiene a -4 dalla Juventus, soffrendo ma vincendo contro la Fiorentina. Il match per i biancocelesti ha l’esito inverso a quello di Bergamo. Partenza col freno a mano tirato e un capolavoro di Ribery, che dribbla tutti al 25′, porta la Fiorentina avanti. La Lazio fatica a reagire e a inizio ripresa rischia il definitivo ko con una traversa di Ghezzal. Quindi la reazione: Caicedo guadagna un rigore al 22′ per fallo di Dragowski, Immobile spiazza il portiere avversario e il capocannoniere del campionato torna al gol. Poi al 37′ fa tutto Luis Alberto: percussione centrale e rasoiata sulla quale Dragowski non può arrivare. 2-1 per la Lazio che scaccia i venti di crisi e può credere ancora nella rincorsa Scudetto. (agg. di Fabio Belli)

ZENGA FA IL BIS

I risultati Serie A si arricchiscono della vittoria del Cagliari per 4-2 sul Torino al termine di una partita pirotecnica come d’altronde anche molte altre in questi giorni. Walter Zenga coglie così la sua seconda vittoria consecutiva e ricolloca il Cagliari in una posizione più che trqanquilla nella classifica di Serie A, a quota 38 punti, mentre il Torino di Moreno Longo continua a navigare in pessime acque e la salvezza è ancora tutta da conquistare. Nel primo tempo le reti di Nandez e Simeone spianano la strada al Cagliari, che poi triplica ad inizio ripresa con Nainggolan. Tutto finito? Neanche per sogno, perché nel giro di sei minuti prima Bremer e poi Belotti riportano sotto il Torino, che però subito dopo concede un rigore ai sardi, che Joao Pedro trasforma ristabilendo la doppia distanza di sicurezza. Il sabato però non è ancora finito, anzi sotto molti punti di vista il meglio potrebbe ancora venire: Lazio Fiorentina è una classica del calcio italiano e i biancocelesti devono vincere per rimanere in scia alla Juventus capolista. Che cosa succederà all’Olimpico? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAREGGIO A BRESCIA

Il quadro dei risultati Serie A per il sabato della ventottesima giornata si è aperto con la delicata sfida Brescia Genoa, che non ha lesinato emozioni ed è terminata con un pareggio per 2-2. Inizio da favola per le Rondinelle, che dopo nemmeno un quarto d’ora erano in vantaggio di due gol grazie alle reti segnate da Donnarumma e Semprini, la reazione del Genoa si è concretizzata invece in due calci di rigore, il primo trasformato da Iago Falque e il secondo da Pinamonti. Nella classifica di Serie A il punto rischia di servire poco al Brescia, che sale a quota 18, mentre il Genoa può tirare un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo, anche se con 26 punti non si può di certo stare tranquilli. Alle ore 19.30 però sarà già il tempo di tornare di nuovo in campo con Cagliari Torino: i rossoblù e i granata sono tornati alla vittoria nel turno infrasettimanale dopo un lungo periodo difficile, sarà di conseguenza molto interessante capire chi riuscirà a dare continuità al precedente successo, potendo così dire di essere uscito dalla crisi. La parola dunque torna al campo: adesso si gioca alla Sardegna Arena! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Si accende questo sabato tutto riservato ai risultati della Serie A e solo tra pochi minuti saremo in campo al Rigamonti per la sfida tra Brescia e Genoa, vero scontro salvezza di questa 28^ giornata di campionato. Come abbiamo visto prima, i tre punti messi in palio oggi saranno decisivi: per i liguri che pure hanno quasi messo in cassaforte la propria salvezza, come pure per le rondinelle, che pure ancora non disperano di sopravvivere, anche dall’ultima posizione della graduatoria. (ma che in caso di KO potrebbero definitivamente scivolare nel baratro). Vediamo dunque che per Lopez e i suoi il match sarà da dentro o fuori per il sogno salvezza: ma senza pubblico e senza Balotelli, le chance sono davvero molto poche al momento. Staremo a vedere però che potrebbe dirci il campo, affatto avaro di sorprese in questo finale di stagione. Diamo quindi la parola al campo, via! (agg Michela Colombo)

FOCUS SULLA FIORENTINA

In questo sabato dedicato ai risultati della Serie A, protagonista certo sarà la Fiorentina di Beppe Iachini, cui pure questa sera sarà chiamata all’impresa contro la Lazio di Inzaghi, che registra sempre ambizioni di scudetto, dalla seconda posizione in classifica. Vista la motivazione di Inzaghi, va detto che davvero oggi al Viola sarà di fronte a una sfida complicatissima. Partita nella seconda fase del campionato con un non meritato pareggio per 1-1 con il Brescia, fanalino di coda, oggi la compagine gigliata sarà di fronte a una delle squadre più agguerrite del campionato, dalla difesa invalicabile e dall’attacco ferale (vi è il capocannoniere della Serie A Ciro Immobile): il tutto da affrontare senza il tecnico Iachini in panchina, come pure alcuni giocatori simbolo come Chiesa, fermati dal giudice sportivo. E nemmeno lo storico sorride oggi alla Viola, che pure partendo dalla 13^ posizione della classifica, farà di tutto per rosicchiare qualche punto, con l’obbiettivo di chiudere la stagione nella maniera più onorevole possibile, pur dopo tante delusioni. (agg Michela Colombo)

ALL’ANDATA

In attesa di poter dare la parola al campo per questo sabato tutto dedicato ai risultati della Serie A, certo vale ora la pena fare anche un passo indietro e ricordare che cosa era successo per gli stessi incroci su cui oggi si accenderanno i riflettori, all’andata. Si parla dunque della nona giornata della Serie A 2019-20, che ebbe luogo alla fine di ottobre, e che per la sfida con Brescia e Genoa naturalmente ebbe luogo al Marassi. In casa i liguri strapparono una delle loro poche vittorie di inizio stagione: un brillante 3-1 che pure vide a segno Agudelo, Kouame e Pandev, con solo Tonali a segno per le rondinelle. Per la sfida tra Cagliari e Torino, attesa questa sera ricordiamo che all’andata fu invece pareggio all’Olimpico, col risultato di 1-1: qui andranno a segno Zaza per i garanzia e Nandez per i sardi. Infine per la sfida tra Lazio e Fiorentina, la giornata di ritorno ci ricorda il successo in trasferta raccolto proprio dai biancocelesti, in rimonta per 2-1: al gol del viola Chiesa risposero prima Correa e poi Immobile. (agg Michela Colombo)

RISULTATI SERIE A: LE PARTITE DI OGGI

Diamo oggi il via a un nuovo turno del primo campionato italiano: oggi infatti sabato 27 giugno 2020 sono attesi i primi risultati della Serie A per la 28^ giornata, la terza da che il grande calcio italiano ha riaperto i battenti dopo oltre tre mesi di stop, per l’esplodere della pandemia da coronavirus. Dopo dunque un solo giorno di riposo concesso agli appassionati e l’anticipo da testa a coda della classifica tra Juventus e Lecce che è andato in scena solo ieri sera, oggi si torna a fare sul serio, con tre match che pure mettono in palio punti decisivi, specie ai gradini più bassi della classifica. Se infatti in vetta è lotta aperta per lo scudetto, non è meno avvincente la battaglia per la salvezza, che pure vedrà oggi parecchie dei suoi protagonisti in campo. Da calendario ufficiale, per i risultati della Serie A infatti oggi si comincerà già alle ore 17.15 con la sfida al Rigamonti tra Brescia e Genoa: l’appuntamento successivo sarà alla Sardegna Arena solo alle ore 19.30 con la partita tra Cagliari e Torino. Gran finale all’Olimpico, poi alle ore 21.45 con la partita tra Lazio e Fiorentina, con i viola pronti all’impresa dopo l’ingiusto pari ottenuto con la Leonessa solo pochi giorni fa.

RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA: IL CONTESTO

Coma abbiamo accennato prima, in questo sabato dedicato ai risultati della Serie A, sono molti i club in lotta per la sopravvivenza che stanno chiamati in causa, per ottenere punti pesantissimi che serviranno a fine stagione, per rimanere saldi nel primo campionato nazionale. Ecco che allora oggi saranno riflettori puntiti sulle rondinelle, che da fanalino di coda ormai disperano di evitare la retrocessione, come pure i liguri, che con la cura di Davide Nicola, arrivato in panchina a stagione in corso, cominciano a rivedere la luce, dopo un avvio di stagione drammatico. Rimane invece a in dubbio il Torino di Moreno Longo, che oltre alla classifica, e al match di questa sera con il Cagliari a cui approda da sfavorito, pure pesa un certo pessimismo per questo finale di stagione. I granata infatti si sono fermati per la pandemia, avendo alle spalle ben sette KO di fila, di cui sei per il campionato italiano: e la ripartenza non è stata delle più positive. Sarà un rientro in campo in salita dunque per il Torino? Vedremo che ci diranno i risultati della Serie A delle sfide di questo sabato sera, per la 28^ giornata.

RISULTATI SERIE A

FINALE Brescia-Genoa 2-2 – 10′ Donnarumma (B), 13′ Semprini (B), 38′ rig. Falque (G), 70′ rig. Pinamonti (G)

FINALE Cagliari-Torino 4-2 – 12′ Nandez (C), 18′ Simeone (C), 46′ Nainggolan (C), 60′ Bremer (T), 66′ Belotti (T), 68′ rig. Joao Pedro (C)

FINALE Lazio-Fiorentina 2-1 – 25′ Ribery (F), 67′ Immobile rig. (L), 82′ Luis Alberto (L)

 

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 69

Lazio 65

Inter 58

Atalanta 54

Roma 48

Napoli 42

Milan, Parma 39

Verona, Cagliari 38

Bologna 34

Sassuolo 33

Fiorentina, Torino 31

Udinese 28

Sampdoria, Genoa 26

Lecce 25

Spal, Brescia 18

© RIPRODUZIONE RISERVATA