RISULTATI SERIE A, CLASSIFICA/ 26^ giornata: la Juventus torna prima, battuta l’Inter

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A, classifica: nella 26^ giornata disputata a porte chiuse la Juventus torna in testa battendo l’Inter, il Milan cade inaspettatamente contro il Genoa, vince la Sampdoria.

Matias Vecino Inter
Calciomercato Lazio - Matias Vecino, centrocampista dell'Inter (Foto LaPresse)

La Juventus torna in testa: l’ultimo dei risultati di Serie A fa registrare il 2-0 con cui i bianconeri battono l’Inter nella tanto attesa e chiacchierata partita dell’Allianz Stadium, disputata alla fine a porte chiuse. Equilibrio nei primi 50 minuti di gioco, con l’Inter che anzi aveva giocato meglio tra il 20’ e quel momento; poi però sul terreno di gioco è entrato Paulo Dybala, e la differenza si è vista. Il gol con cui la Juventus ha sbloccato il derby d’Italia lo ha segnato Aaron Ramsey, su palla recuperata da Higuain, cross di Matuidi e intervento determinante di Cristiano Ronaldo; al 67’ i bianconeri hanno piazzato il colpo del ko, approfittando del crollo dei nerazzurri che si sono disuniti concedendo a Dybala uno splendido aggancio e una rete di esterno sinistro di ottima qualità, dopo un duetto con lo stesso Ramsey. Partita archiviata con largo anticipo, anche se poi l’Inter non ha rinunciato ad attaccare; nella classifica di Serie A la Juventus torna dunque prima in classifica con 63 punti riprendendosi un punto di vantaggio sulla Lazio a parità di partite, l’Inter scivola a -9. La squadra di Antinio Conte ha ancora una partita da recuperare, ma a questo punto le cose si complicano. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO A TORINO, NESSUN GOL

Il derby d’Italia Juventus Inter, ultimo dei risultati di Serie A per questa domenica, è ancora in parità: atmosfera surreale nell’Allianz Stadium deserto ma partita tutto sommato piacevole, anche se siamo ben lontani dall’usare aggettivi assoluti. Meglio la Juventus nei primi 15-20 minuti, poi è uscita l’Inter; entrambi i portieri hanno dovuto effettuare una parata piuttosto importante, prima Handanovic (al rientro) sul diagonale di Matuidi e poi Szczesny per disinnescare un insidioso tiro di Brozovic. Ritmi buoni, sia i bianconeri che i nerazzurri tendono a lasciare qualche spazio e allora si creano i presupposti per affondare; i campioni d’Italia sono andati tre volte vicino al gol con colpi di testa su azioni di angolo (De Ligt in due occasioni, poi Bonucci) mentre gli ospiti ci hanno provato con insidiose conclusioni di Candreva, Barella e Brozovic. Ancora sotto tono sia Cristiano Ronaldo che Romelu Lukaku, i due giocatori più attesi – 38 gol in due in questo campionato – ma se non altro come detto il primo tempo di questa sfida scudetto non ci ha delusi; naturalmente la speranza è che nella ripresa le cose diventino ancora più interessanti, non ci resta che aspettare che all’Allianz Stadium si torni a giocare per scoprirlo insieme. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: INIZIA IL DERBY D’ITALIA

I risultati di Serie A per la 26^ giornata stanno arrivando alla loro conclusione, almeno per questa domenica: finalmente si accendono le luci sull’Allianz Stadium, purtroppo l’emergenza Coronavirus ha chiuso questo impianto come tutti gli altri e dunque mancherà l’atmosfera dei giorni migliori sugli spalti, ma Juventus Inter resta un appuntamento fondamentale anche senza tifosi con i bianconeri che possono riprendersi il primo posto scavalcando la Lazio, mentre i nerazzurri (che dovranno poi recuperare la partita contro la Sampdoria) possono accorciare a -3 mettendo grande pressione ai campioni d’Italia e agli stessi biancocelesti, dando allo stesso tempo un forte segnale al campionato e alle due rivali. Nel frattempo va segnalato che Udinese Fiorentina è terminata senza gol: le emozioni non sono mancate ma le reti sì, dunque un punto a testa per due squadre che vedono avvicinarsi le due genovesi e, di conseguenza, la zona retrocessione. Ora però a Torino è tutto pronto, dunque non dobbiamo fare altro che metterci comodi per stare a vedere quello che succederà, per i risultati di Serie A arriva l’attesissima Juventus Inter e si può tornare a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL MILAN CADE A SAN SIRO

I risultati di Serie A per le due partite della 26^ giornata fanno registrare le vittorie da parte delle due genovesi: grande colpo da parte di Genoa e Sampdoria, che si rilanciano in chiave salvezza in un turno nel quale la grande sconfitta è il Lecce, che aveva già incassato 7 gol dall’Atalanta. Il Grifone passa a San Siro: Zlatan Ibrahimovic accorcia le distanze e regala minuti di speranza a un Milan che però non riesce a farne buon uso, e torna a perdere dopo un periodo davvero positivo. I rossoneri dunque non sfruttano l’occasione di fare un salto di qualità in chiave Europa League; avrebbero potuto sfruttare anche il ko del Verona, rimontato in nove minuti dalla doppietta di Fabio Quagliarella che consente alla Sampdoria di continuare a sperare nella permanenza in Serie A. in pieno recupero viene espulso Karol Linetty, i blucerchiati restano in dieci uomini ma la partita a quel punto è finita; alle ore 18:00 si gioca Udinese Fiorentina, che ci lancerà direttamente verso lo spettacolare derby d’Italia Juventus Inter, che potrà anche decidere una bella fetta di scudetto Lazio permettendo. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: INTERVALLO, MILAN SOTTO

Per i risultati di Serie A arriva il primo verdetto in una 26^ giornata surreale, iniziata settimana scorsa e messa a rischio oggi, almeno per quanto riguarda le partite di recupero, un minuto prima che si giocasse Parma Spal. Alla fine al Tardini la sfida ha preso il via con 75 minuti di ritardo: si capirà martedì se il campionato si fermerà del tutto, intanto Gigi Di Biagio ha festeggiato la prima vittoria da allenatore degli estensi espugnando il Tardini, grazie a un calcio di rigore trasformato dal solito Andrea Petagna. Se le partite finissero adesso, avremmo solo vittorie fuori casa: il Milan sta affondando nel deserto di San Siro di fronte ad un Genoa che aveva già fatto vedere di essere in salute. Gol lampo di Goran Pandev, raddoppio di Francesco Cassata e così nel secondo tempo i rossoneri dovranno provare a evitare quella che sarebbe una sconfitta davvero inattesa e dolorosa. Così anche la Sampdoria: il Verona conferma di essere la grande rivelazione nella classifica di Serie A, gol di Mattia Zaccagni ed Hellas che in questo momento continua a sognare un posto in Europa League. Tra poco comunque scopriremo quello che succederà nel secondo tempo delle partite e avremo il quadro dei risultati di Serie A per il primo pomeriggio. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: SI GIOCA A PARMA

Eccoci pronti a vivere un’altra giornata dedicata ai risultati di Serie A: le partite della 26^ giornata sono solo sei essendosene già giocate quattro, ma la Lega ha disposto un solo anticipo e dunque questa domenica 8 marzo avrà tutto sommato un calendario regolare, fatta eccezione per il fatto di avere solo due partite alle ore 15:00. Una di queste è Milan Genoa: come detto il Grifone potrebbe prendersi punti importanti per la salvezza in una lotta che al momento coinvolge soprattutto Lecce e Sampdoria, con i salentini che sono a gare piene; i rossoneri invece puntano l’aggancio al Napoli, che giocando nell’ultimo turno è riuscito a staccarsi al sesto posto solitario. Il Milan virtualmente potrebbe ancora andare a caccia della Champions League, ma deve fare i conti con l’Atalanta: la Dea ha attualmente un vantaggio di 12 punti che sembra essere incolmabile, in più c’è di mezzo la Roma che ha ripreso ritmo. Ad ogni modo già tornare in Europa, dopo l’esclusione sancita dalle norme del Fair Play Finanziario, sarebbe un bel colpo per Stefano Pioli che aveva ereditato la squadra, da Marco Giampaolo, dovendo addirittura fare i conti con una zona retrocessione non troppo lontana. Ora finalmente è arrivato il momento di mettersi comodi, perchè è Parma Spal ad aprire le danze: per i risultati di Serie A allora si può tornare a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA LOTTA SCUDETTO

I risultati di Serie A per i recuperi della 26^ giornata ci propongono dunque Juventus Inter, ennesimo capitolo nella lotta scudetto: partita non decisiva, ma certamente importantissima per il trio che sta dominando il campionato. Attualmente al primo posto della classifica c’è la Lazio, ma i biancocelesti come detto hanno giocato tutte le partite: questo vuol dire che in caso di vittoria la Juventus si riporterebbe in testa, avendo poi la possibilità di allungare nella sfida diretta che, contro la squadra di Simone Inzaghi, sarà all’Allianz Stadium. Viceversa però i nerazzurri possono portarsi a -3 e sfruttare il recupero con la Sampdoria (quando sarà) per agganciare; a svantaggio dell’Inter gioca ovviamente il fatto di essere impegnati a Torino, ma le porte dello stadio sono chiuse e da questo punto di vista saranno i campioni d’Italia ad avere qualcosa in meno. Ricordiamo anche che la doppia sfida diretta tra Inter e Lazio è pari – una vittoria a testa con differenza reti 0 – mentre i biancocelesti all’andata avevano battuto la Juventus, che a sua volta era andata a fare il colpo a San Siro lo scorso ottobre. Sarà in ogni caso un grande duello, destinato probabilmente a protrarsi fino alle ultime giornate del campionato di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DELLA 26^ GIORNATA

I risultati di Serie A per la 26^ giornata arriveranno con una settimana di ritardo: alla fine, dopo un lungo tira e molla e un’Assemblea di Lega, si è deciso di far slittare il programma del 27^ turno e recuperare subito la giornata precedente, per intenderci quella di Juventus Inter che verrà disputata domenica 8 marzo alle ore 20:45. Naturalmente si gioca a porte chiuse: è questo che permette di proseguire con lo svolgimento del campionato, che in caso contrario si sarebbe dovuto fermare per l’emergenza Coronavirus. Tutte le partite tranne una sono in programma oggi: alle ore 12:30 avremo il lunch match Parma Spal, alle ore 15:00 invece si giocheranno Milan Spal e Sampdoria Verona mentre il primo posticipo sarà Udinese Fiorentina, in calendario alle ore 18:00, con chiusura affidata al Monday Night Sassuolo Brescia. Per i risultati di Serie A dobbiamo dunque riprendere il filo del discorso, perché una settimana fa si erano giocate soltanto quattro partite della 26^ giornata e ce ne sono altre quattro da recuperare; pian piano la Lega cercherà di fissare tutti gli appuntamenti, intanto noi possiamo valutare anche il punto cui siamo arrivati con la classifica di Serie A e stabilire quali siano le lotte attualmente in corso.

RISULTATI SERIE A: I RECUPERI

Quindi, tecnicamente i risultati di Serie A per domenica 8 marzo riguardano dei recuperi: non può che essere così visto che queste partite della 26^ giornata si sarebbero dovute giocare settimana scorsa. Juventus Inter, che è stata la pietra della discordia e ha di fatto portato al caos sul calendario, finalmente si gioca: sarà a porte chiuse come da ordinanza ministeriale legata all’emergenza Coronavirus, i bianconeri non avranno il supporto del loro pubblico ma partono con 3 punti di vantaggio e hanno la grande occasione di allungare, allo stesso tempo riprendendosi il primo posto in classifica – attualmente della Lazio, che però ha giocato tutte le partite disponibili – e ottenendo anche il vantaggio nella doppia sfida diretta. Al contrario l’Inter può operare l’aggancio, e assestare un colpo non indifferente al morale dei campioni d’Italia; i quali dovranno poi recuperare la situazione in Champions League e potrebbero affondare nelle difficoltà. Resta ovviamente quella dell’Allianz Stadium la partita più interessante per i risultati di Serie A che ci forniscono il quadro della 26^ giornata, ma sarà anche curioso stabilire se il Verona e il Parma faranno un altro passo verso l’Europa League andando a infastidire il Milan, che ha ripreso grande vigore e ha una bella occasione giocando a San Siro contro il Genoa, una squadra che attualmente sarebbe retrocessa e ha bisogno di punti per abbandonare la terzultima posizione. Tra poco si gioca, e toccherà dare la parola ai campi…

RISULTATI SERIE A: 26^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Parma Spal 0-1 – 71′ rig. Petagna

RISULTATO FINALE Milan Genoa 1-2 – 7′ Pandev (G), 41′ Cassata (G), 77′ Ibrahimovic (M)

RISULTATO FINALE Sampdoria Verona 2-1 – 32′ aut. Audero (V), 77′ Quagliarella (S), 86′ rig. Quagliarella (S). Note: 95′ esp. Linetty (S)

RISULTATO FINALE Udinese Fiorentina 0-0

RISULTATO FINALE Juventus Inter 2-0 – 55′ Ramsey, 67′ Dybala. Note: 79′ esp. Padelli (I) dalla panchina

 

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 63
Lazio 62
Inter* 54
Atalanta* 48
Roma 45
Napoli* 39
Milan 36
Verona*, Parma* 35
Bologna 34
Cagliari* 32
Fiorentina 30
Sassuolo** 29
Udinese 28
Torino* 27
Sampdoria* 26
Genoa, Lecce 25
Spal 18
Brescia* 16

* una partita in meno
** due partite in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA