Risultati Serie A, classifica/ Diretta gol live score: il Milan evita il KO al 94′!

- Michela Colombo

Risultati Serie A, classifica: la diretta gol live score delle partite, valide per la 29^ giornata del primo campionato, oggi mercoledi 1 luglio 2020.

Moses Mateju Inter Brescia lapresse 2020
Risultati Serie A, 29^ giornata (Foto LaPresse)

Rimonta rocambolesca per il Milan che evita la figuraccia solamente al 94’ grazie a un autogol di Vicari che toglie i tre punti alla Spal, inchiodata sul 2-2, ennesima delusione per gli estensi che vedono la salvezza sempre più lontana. La Fiorentina cade in casa, il Sassuolo è un rullo compressore e si impone per 3 a 1 con la doppietta di Defrel e il tris di Muldur, inutile la rete di Cutrone. Successo importantissimo per la Sampdoria che batte il Lecce per 2 a 1 nello scontro diretto con Gaston Ramirez che segna per due volte dal dischetto, il rigore trasformato da Mancosu non basta a Liverani per evitare il KO e forse l’esonero. Lo scontro diretto per l’Europa se lo aggiudica il Verona che batte il Parma per 3-2, a fare la differenza è Pessina quando mancavano meno di dieci minuti al novantesimo. Domani Atalanta-Napoli e Roma-Udinese completeranno il programma della 29^ giornata di Serie A{agg. di Stefano Belli}

MILAN E FIORENTINA SOTTO, SAMP AVANTI SUL LECCE

Si sono appena conclusi i primi tempi delle quattro partite di Serie A in programma alle ore 21 e 45: il risultato più clamoroso è sicuramente quello che sta maturando al Mazza di Ferrara dove a sorpresa la Spal sta battendo il Milan per 2 a 0, a segno Valoti e Floccari per gli estensi con i rossoneri che recriminano per il gol annullato a Calhanoglu, anche se poco prima dell’intervallo la formazione di Di Biagio è rimasta in dieci per l’espulsione di D’Alessandro. Al Franchi la Fiorentina è sotto di due gol, Sassuolo avanti con la doppietta di Defrel. Al Bentegodi ci pensa Kulusevski a sbloccare lo scontro diretto per l’Europa tra Verona e Parma con gli scaligeri che nel recupero riacciuffano i ducali con il rigore trasformato da Di Carmine. Al Via del Mare è Gaston Ramirez – sempre dagli undici metri – a portare la Samp avanti sul Lecce. {agg. di Stefano Belli}

GOLEADA DELL’INTER, PARI TRA BOLOGNA E CAGLIARI

Troppa Inter per questo Brescia, al Meazza finisce in goleada la sfida valevole per la 29^ giornata di Serie A con i nerazzurri che travolgono le rondinelle per 6-0: a segno Young, Alexis Sanchez (su rigore) e D’Ambrosio nel primo tempo, Gagliardini, Eriksen e Candreva arrotondano il punteggio nella ripresa con i giocatori di Lopez che possono soltanto leccarsi le ferite e lasciare il campo con la coda tra le gambe. L’altro match in programma alle ore 19.30, vale a dire Bologna-Cagliari, è finito in parità sul risultato di 1-1: i felsinei si sono fatti raggiungere da Simeone, dopo due vittorie di fila rallenta la marcia dei casteddu di Zenga. Adesso cominciano le altre quattro partite che si giocano oggi, occhio allo scontro diretto per la salvezza tra Lecce e Sampdoria e a quello per l’Europa tra Verona e Parma, Milan a caccia di punti contro la Spal, al Franchi la Fiorentina ospita il Sassuolo. Prepariamoci per un’altra bollente serata di calcio! {agg. di Stefano Belli}

L’INTER CALA IL TRIS GIA’ NEL PRIMO TEMPO!

Antonio Conte sembra aver già sbrigato la pratica Brescia: i risultati di Serie A per la 29^ giornata sono ancora parziali per queste prime due partite del mercoledì, ma intanto l’Inter sta passeggiando sulle rondinelle ormai tristemente condannate al ritorno in Serie B dopo una sola stagione. Non c’è match nel deserto di San Siro: Ashley Young dopo appena 4 minuti ritrova il gol e porta in vantaggio i padroni di casa, al 20’ arriva anche il sigillo di Alexis Sanchez che segna su calcio di rigore e al 45′ il tris lo cala Danilo D’Ambrosio. Partita sostanzialmente chiusa, a meno di un harakiri dell’Inter che al momento non sembra essere contemplato; più equilibrata la situazione al Dall’Ara, dove il Cagliari ha perso Ceppitelli peggiorando ancor più la situazione al centro della difesa, e quasi come una sentenza in pieno recupero arriva il gol di Musa Barrow che sblocca la partita a favore del Bologna. staremo allora a vedere quello che succederà quando le squadre torneranno in campo, al momento per la classifica di Serie A l’Inter conferma il -8 dalla Juventus e dunque resta più che attaccata ad un treno scudetto che, per tutte le tre pretendenti, sembra aver iniziato a viaggiare in maniera piuttosto rapida e senza troppe fermate… (agg. di Claudio Franceschini)

PRIME PARTITE AL VIA!

Si accende finalmente questo mercoledì tutto dedicato ai risultati della Serie A: solo tra pochi minuti infatti avranno inizio i primi due match della 29^ giornata e certo siamo ben impazienti di rivedere in campo oggi a San Siro, l’Inter di Conte, che sarà impegnata a momenti contro il Brescia. La formazione nerazzurra è infatti sotto osservazione: dopo il passo falso fatto settimana scorsa con il Sassuolo, la formazione milanese si è rialzata in piedi solo lo scorso fine settimana, ottenendo una buona vittoria contro il Parma, sia pure in extremis e col risultato di 2-1. Successo che certo è stato decisivo per le sorti dell’Inter, che con otto punti dalla capolista Juventus, (alla vigilia della giornata naturalmente) pure rimane ancora in corsa per il titolo nazionale. Anche se ormai il sogno scudetto pare più un miraggio: le rivali, Juventus e Lazio sono scese in campo in questo giorni con un altro piglio rispetto ai nerazzurri e pare che ormai la lotta per il primo posto sia affare delle prime due. Conte chiaramente vorrà ancora fare il terzo incomodo, ma per farlo può solo vincere, già stasera. Diamo allora la parola al campo, via! (agg Michela Colombo)

RISULTATI SERIE A: GRANDE MOMENTO PER IL MILAN

Protagonista, anche se non nella lotta salvezza, comunque di questo mercoledi dedicato ai risultati della Serie A, sarà certo il Milan di Stefano Pioli, che pure senza l’uomo di punta Zlatan Ibrahimovic, pure continua a divertire e fare esultare i tifosi. Dalla ripartenza del campionato infatti i rossoneri hanno offerto prestazioni importanti, anche contro le big, ma soprattutto sono tornati a pungere: un netto miglioramento rispetto a quando li avevamo lasciati, con un Milan di bel gioco e belle prestazioni ma dai pochi risultati. Superati brillantemente nelle prime due giornate dalla ripartenza Lecce e Roma, ora alla formazione di Pioli è chiesto di riconfermarsi contro la Spal, in una sfida che non pare affatto scontata. Gli spallini infatti, pur ultimi in classifica, rimangono club arcigno, contro cui i rossoneri non possono sbagliare un colpo e peccare di presunzione: anche perchè ora in palio ci sono punti che valgono l’Europa. Approfittando di alcuni passi falsi delle rivali, alla vigilia del turno, il Diavolo è arrivato alla settima posizione, a sole tre lunghezze dal Napoli, che al momento sarebbe ai preliminari di Europa League. Scavalcare in graduatoria gli azzurri dell’ex Gattuso non sarà certo impresa facile, ma Pioli ora può sognare. (agg Michela Colombo)

RISULTATI SERIE A

Con oggi, mercoledì 1 luglio 2020, entriamo nel vivo della 29^ giornata del primo campionato italiano, e siamo davvero impazienti di conoscere i primi risultati della Serie A che arriveranno questa sera. Dopo infatti gli anticipi occorsi ieri all’Olimpico di Torino e al Marassi, ecco che a farci compagnia nell’ennesimo turno infrasettimanale della Serie A, post ripartenza della stagione, saranno ben sei incontri, dove certo faranno ben gola i tre punti messi in palio. Dopo tutto anche se manca ancora un mesetto alla conclusione della stagione 2019-20 della Serie A, pure i punti in palio oggi potrebbero rivelarsi fondamentali, sia per chi, come l’Inter sogna ancora lo scudetto, sia per chi, come Lecce e Brescia ancora lottano per la salvezza. Sarà dunque un giovedì dedicato ai risultati della Serie A parecchio intenso: vediamo subito che incontri sono stati messi in programma. Oggi infatti si partirà già alle ore 19.30 al Dall’Ara con la sfida tra Bologna e Cagliari, mentre alla stessa ora ma a San Siro avrà inizio Inter-Brescia. Proseguendo, ecco che alle ore 21.45 sarà fischio d’inizio al Franchi per Fiorentina-Sassuolo e anche al Via del Mare, per lo scontro Lecce-Sampdoria. Segnaliamo che alle ore 21.45 pure daremo in campo al Mazza con la partita tra Spal e Milan, mentre alla stessa ora ma al Bentegodi saranno in campo Verona e Parma.

RISULTATI SERIE A: IL CONTESTO

Come abbiamo accennato prima, i risultati della Serie A che otterremo in questo mercoledi sera 1 luglio risulteranno certo decisivi, specie per i club che ancora lottano per la salvezza al termine di questa intensa stagione di campionato. Leggendo il programma infatti vediamo che oggi saranno in campo quattro delle ultime cinque formazioni della classifica di campionato, e di queste pure due si scontreranno facciano faccia nella sfida salvezza, ovvero Lecce e Sampdoria. Capiamo dunque subito il valore dei tre punti in palio, tenuto poi conto che in questa parte della graduatoria i distacchi non sono poi così definitivi. Alla vigilia della 29^ giornata infatti vediamo fanalini di coda della Serie A e appaiati a quota 18 punti Spal e Brescia, pur con la Leonessa di ritorno da due pari di fila (con Fiorentina e Genoa). Appena sopra e con solo 25 punti vi è il Lecce, mentre è proprio la Sampdoria, (oggi al Via del Mare) la prima squadra a considerarsi “salva” anche se con solo 26 punti e con alcun battute d’arresto rimediate di recente. Sopra e con solo due lunghezze di vantaggio infine i friulani, che domani tenteranno l’impresa con la Roma. Con così poco distacco e ancora alcuni punti pesanti da assegnare, possiamo dire che nella 29^ giornata, la lotta per la salvezza davvero si infiammerà: chissà che cosa ci riporteranno oggi i risultati della Serie A.

RISULTATI SERIE A

Bologna-Cagliari 1-1 – 45’+4′ Barrow (B), 49′ Simeone (C)

Inter-Brescia 6-0 – 5′ A. Young, 20′ rig. A. Sanchez, 45′ D’Ambrosio, 52′ Gagliardini, 83′ Eriksen, 88′ Candreva

Fiorentina-Sassuolo 1-3 – 24’ rig. e 35’ Defrel (Sa), 61’ Muldur (Sa), 90’ Cutrone (F)

Lecce-Sampdoria 1-2 – 40’ rig. e 75’ rig. Gaston Ramirez (Sd), 50’ rig. Mancosu (L)

Spal-Milan 2-2 – 13’ Valoti (Sp), 30’ Floccari (Sp), 79’ Rafael Leao (M), 90’+4’ aut. Vicari (M)

Verona-Parma 3-2 – 14’ Kulusevski (P), 45’+3’ rig. Di Carmine (V), 54’ Zaccagni (V), 64’ Gagliolo (P), 81’ Pessina (V)

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 72

Lazio 68

Inter 64

Atalanta 57

Roma 48

Napoli 45

Milan 43

Verona 42

Parma, Cagliari 39

Bologna 38

Sassuolo 37

Fiorentina, Torino 31

Sampdoria 29

Udinese 28

Genoa 26

Lecce 25

Spal 19

Brescia 18

© RIPRODUZIONE RISERVATA