Risultati Serie B, classifica/ Monza salvo all’ultimo secondo, colpo del Lecce!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie B, classifica: nei posticipi della 19^ giornata il Monza agguanta il Perugia all’ultimo secondo, il Lecce fa il colpo a Lignano Sabbiadoro mentre il Benevento pareggia.

Monza Serie B
Monza (Foto LaPresse)

RISULTATI SERIE B: IL MONZA PAREGGIA AL 96′

Ecco i finali per i risultati di Serie B della 19^ giornata, che però non si è ancora conclusa visto che Vicenza Alessandria è stata rinviata a data da destinarsi. Il Monza evita clamorosamente la seconda sconfitta consecutiva, al 96’ minuto: avanti con un rigore di Valoti nel finale di primo tempo, i brianzoli subiscono la rimonta del Perugia firmata Manuel De Luca (sempre su rigore) e Kouan, ma in pieno recupero e praticamente all’ultimo secondo Marrone mette dentro la rete del pareggio. Per il Monza non il risultato sperato ma comunque una boccata d’ossigeno, per il Perugia una tremenda beffa a impedire quella che sarebbe stata una vittoria preziosissima in chiave playoff.

Vittoria che si prende il Lecce, che come il Monza ha una partita in meno: a Lignano Sabbiadoro il Pordenone viene battuto con il gol di Gargiulo e i friulani, ridotti in 10 nel secondo tempo per l’esulsione di Simone Pasa, restano penultimi in classifica. La vittoria del Lecce inoltre permette di guadagnare 2 punti sul Benevento, perché i sanniti si fermano al Mazza: la Spal pareggia a 3 minuti dal 90’ con Da Riva, il gol del Benevento era stato di Andrés Tello. Dunque vedremo poi cosa succederà quando tutte le squadre avranno recuperato, intanto la classifica di Serie B si fa molto interessante… (agg. di Claudio Franceschini)

PARTITE AL VIA!

Siamo finalmente pronti a vivere i risultati di Serie B per la 19^ giornata. L’Alessandria di Moreno Longo uno dei migliori marcatori del campionato cadetto, ma il problema è che Simone Corazza da solo ha segnato 8 gol mentre il resto della squadra ne somma 11; in più i grigi non sono nemmeno riusciti a gestire le loro partite, perché a fianco delle 5 vittorie compaiono ben 11 sconfitte e questo significa che i pareggi sono appena 2 (solo il Vicenza ha pareggiato meno), segno che all’Alessandria manca il mestiere di controllare il ritmo e accontentarsi di prendere qualche punto che oggi farebbe molto comodo.

Tuttavia già oggi ci sarebbe stata la possibilità di agganciare la Spal, che ha 3 punti in più e rappresenta al momento la salvezza diretta; già più complesso andare a riprendere il terzetto Ternana-Parma-Reggina che entrava nel turno con 6 punti di margine, anche perché almeno i ducali e gli amaranto hanno certamente qualcosa in più a livello di rosa ma sono entrate in crisi. Il punto è che l’Alessandria si è visto rinviare la partita contro il Vicenza, e dunque dovrà aspettare per risalire la corrente: dunque, diamo la parola alle uniche tre partite che si giocano oggi e sono in contemporanea, per i risultati di Serie B si scende in campo! (agg. di Claudio Franceschini)

IN FONDO ALLA CLASSIFICA

Dopo aver parlato delle big, per i risultati di Serie B non possiamo esimerci da un’analisi sul fondo della classifica: Pordenone e Vicenza corrono per evitare la retrocessione diretta, ma la loro situazione è pessima e infatti – anche se va considerato che il LaneRossi ha una partita in meno – sono già 8 e 9, rispettivamente, i punti da recuperare anche solo per giocare il playout, mentre la salvezza diretta si trova addirittura a 12 lunghezze dal Pordenone penultimo. Del resto Pordenone e Vicenza viaggiano con le marce ridottissime: entrambe hanno già cambiato allenatore.

I veneti dopo 5 giornate hanno sostituito Domenico Di Carlo con Cristian Brocchi (l’anno scorso a Monza, con cui ha raggiunto la semifinale playoff) mentre i friulani già alla 3^ giornata si sono affidati a Massimo Rastelli per Massimo Paci, ma poi alla 9^ hanno fatto tornare Bruno Tedino che qui aveva già lavorato, ed è apprezzato dalla piazza. È cambiato poco: il Pordenone ha la peggior difesa della Serie B ed entrambe le squadre, insieme al Cosenza, sono entrate nell’ultima di andata con il peggior attacco. Servirà una sterzata, ma le avversarie sono agguerrite e difficilmente lasceranno qualcosa sul campo… (agg. di Claudio Franceschini)

IL BIG MATCH

Come big match per questa domenica dedicata ai risultati di Serie B possiamo parlare di Monza Perugia: squadre diverse, ma di fatto unite dal blasone e dalla storia nobile anche se, guardando bene, i brianzoli non sono mai stati in Serie A mentre il Grifone, oltre ad aver chiuso un campionato da imbattuto alle spalle del Milan nel finale degli anni Settanta, è tornato alla fine dei Novanta e qualche anno più tardi. Oggi però è il Monza la big della Serie B, con l’avvento di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani che hanno subito costruito una corazzata; mancata la promozione l’anno scorso, i brianzoli ci riprovano quest’anno con la sensazione che possa essere la volta buona anche se qualche svarione lungo la strada c’è stato.

Il Perugia nel frattempo si è fatto un anno di Serie C con incredibile retrocessione, ma è tornato subito in cadetteria e ora attenta alla zona playoff, come era nelle previsioni; gli umbri però pareggiano troppo e faticano a segnare, l’arrivo di Manuel De Luca ha migliorato le cose ma la squadra di Massimiliano Alvini non sembra potersela davvero giocare, anche se fare la post season sarebbe già un buon traguardo. Sarà dunque interessante scoprire quello che succederà all’U-Power Stadium, perché Monza Perugia è una di quelle partite che non vanno perse… (agg. di Claudio Franceschini)

DOMENICA CON 3 PARTITE!

Sono tre le partite che domenica 16 gennaio ci terranno compagnia con i risultati di Serie B, e che completeranno (esclusi i rinvii) il programma della 19^ giornata. Alle ore 16:15 un triplo appuntamento: si giocano infatti Monza Perugia, Pordenone Lecce e Spal Benevento, mentre alle ore 18:30 la chiusura sarebbe stata dedicata a Vicenza Alessandria, che però non si giocherà oggi. Infatti i biancorossi hanno un focolaio Covid che già ha fatto saltare il recupero previsto giovedì contro il Lecce e bloccherà anche l’odierna partita del Vicenza.

Ad ogni buon conto, nel calendario della domenica per i risultati di Serie B troveremo almeno tre squadre che sono fortemente candidate alla promozione, e questo naturalmente porterà ad avere una giornata di grande intensità emotiva ma anche qualità – almeno si spera – senza dimenticarsi della lotta per non retrocedere, che vede coinvolte quattro formazioni con situazioni diverse. Non resta che tuffarsi nelle grandi emozioni dei risultati di Serie B per scoprire come cambierà la classifica dopo il completamento della 19^ giornata, intanto proviamo a tracciare qualche tema che può emergere dalla domenica.

RISULTATI SERIE B: SITUAZIONE E CONTESTO

I risultati di Serie B ci presentano dunque una situazione molto interessante. Lecce, Benevento e Monza sono tre squadre che hanno ripreso a giocare giovedì; i salentini a dire il vero non lo hanno fatto, ma la preparazione li aveva comunque portati a essere pronti per scendere in campo in anticipo rispetto alla concorrenza. Non che faccia troppa differenza, non due giorni: l’intera Serie B era ferma da metà dicembre e questa 19^ giornata infatti è quella che avrebbe dovuto avere luogo nel Boxing Day, che invece arriva con molto ritardo ed è stata spezzettata.

La situazione tuttavia non è cambiata, perché appunto da allora non si è più giocato; dunque, per esempio, Spal, Alessandria, Pordenone e Vicenza sono ancora in lotta per non retrocedere ma con le ultime due già staccate dalla concorrenza, e gli estensi che oggi potrebbero mettere 6 punti di vantaggio sull’Alessandria – che giocherebbe il playout – uscendo dai guai almeno temporaneamente. Vedremo, perché anche in testa bisognerà valutare i risultati di Lecce, Monza e Benevento che continuano la corsa con Pisa e Brescia (e la Cremonese naturalmente) per la promozione diretta in Serie A; ci attende insomma una domenica davvero intensa per i risultati di Serie B…

 

RISULTATI SERIE B: POSTICIPI 19^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Monza Perugia 2-2 – 45′ rig. Valoti (M), 64′ rig. M. De Luca (P), 75′ Kouan (P), 96′ Marrone (M)

RISULTATO FINALE Pordenone Lecce 0-1 – 24′ Gargiulo

RISULTATO FINALE Spal Benevento 1-1 – 22′ A. Tello (B), 87′ Da Riva (S)

 

CLASSIFICA SERIE B

Pisa 38

Brescia 37

Benevento, Cremonese 35

Lecce* 34

Monza 32

Frosinone 31

Ascoli, Cittadella* 29

Perugia 28

Como 25

Ternana, Parma*, Reggina 23

Spal 21

Alessandria* 17

Cosenza 16

Crotone* 11

Pordenone 8

Vicenza** 7

* una partita in meno

** due partite in meno





© RIPRODUZIONE RISERVATA