Risultati Serie B, classifica/ Diretta gol: Benevento promosso in A!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie B e classifica: diretta gol live score delle dieci partite della 31^ giornata, che sono tutte in programma nella serata di oggi. Inizia la ripresa

Benevento Serie B
Risultati Serie B 31^ giornata: il Benevento domina (LaPresse)

I risultati di Serie B di questa 31esima giornata ci danno già dei verdetti importanti, guardando la classifica. Il Benevento è matematicamente promosso in Serie A grazie alla vittoria per 1-0 contro la Juve Stabia firmata da Marco Sau, sarebbe bastato anche un pareggio. Il pari per 1-1 del Crotone contro l’Ascoli porta all’aggancio del Cittadella che invece ha vinto 2-0 grazie a due rigori realizzati da Davide Diaw contro il Perugia. Il Chievo in zona playoff accorcia sul Frosinone, superandolo per 2-0 con i gol di Obi e Vignato. Bella vittoria esterna del Pisa a Spezia, un 2-1 che permette ai nerazzurri di sognare ancora in grande la zona playoff. Scivola ancora il Livorno, dopo la vittoria e il timido risveglio dell’ultimo turno, sconfitta 0-2 in casa contro il Venezia. Male anche l’Entella che scivola nuovamente, dopo la vittoria nell’ultimo turno, contro il Pordenone per 2-0. Pareggiano 2-2 Cosenza e Trapani e 1-1 Pescara e Empoli. (agg. di Matteo Fantozzi)

INIZIA LA RIPRESA

Inizia la ripresa di questa 31esima giornata di Serie B vedremo come cambieranno risultati e classifica. Al momento sono quattro le gare ancora ferme sul risultato di 0-0 e cioè Ascoli Crotone, Benevento Juve Stabia, Chievo Frosinone e Pescara Empoli. Di queste ricordiamo che la squadra di Filippo Inzaghi giocherà la ripresa in dieci per il rosso a Luca Caldirola, ma anche che gli basta un punto per ottenere la promozione matematica in Serie A. Il Cittadella sta giocando una grande partita in casa contro il Perugia, conduce 2-0 con la doppietta di Davide Diaw che ha segnato due gol su calcio di rigore. 2-0 sta vincendo anche il Venezia in trasferta grazie alle reti nel primo tempo di Longo e Capello. Al momento è sotto l’Entella di Boscaglia, 1-0 col Pordenone per il gol di Mazzocco. Sono sull’1-1 Spezia e Pisa, al gol di Gyasi ha risposto Marconi. Infine il Trapani vince per ora 2-1 in casa del Cosenza e torna a sognare una salvezza impossibile. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI PARTE

Fuochi d’artificio allo stadio Arechi tra Salernitana e Cremonese: i grigiorossi passano sullo 0-2, poi si fa cacciare Arechi e la Salernitana rimonta, ma Lombardi commette lo stesso errore e in dieci contro dieci Zortea, con una traiettoria beffarda, sembra regalare la vittoria alla Cremonese. Ma Gondo in pieno recupero si guadagna il rigore che Di Tacchio firma per il definitivo 3-3. Ora in campo, a partire dalle ore 21, ben nove partite. Potrebbe essere la gran serata del Benevento, pronto a tornare in Serie A dopo due anni di purgatorio in caso di successo interno sulla Juve Stabia. (agg. di Fabio Belli)

IN CAMPO ALL’ARECHI

Tutto è pronto per dare il via alla trentunesima giornata di Serie B, che ci darà tutti i suoi risultati già stasera, in un lunedì di fine giugno che sarà bollente per la classifica, anche perché Benevento a parte la Serie B ci riserva la sua tradizionale ammucchiata. Basterebbe dire che ci sono 22 punti di differenza fra la prima e la seconda e curiosamente sono 22 (sul campo, esclusa penalizzazione) anche le lunghezze tra il Crotone secondo e il Trapani penultimo. Ecco dunque ad esempio che può succedere, come sarà nell’anticipo delle ore 18.45 fra Salernitana e Cremonese allo stadio Arechi della città campana, che due squadre separate da “soli” 10 punti siano una in zona playoff e l’altra in zona playout. La Salernitana dunque sogna in grande mentre la Cremonese deve pensare alla sopravvivenza, anche se la differenza in valore assoluto non sarebbe così netta. Per di più, entrambe devono risollevarsi dalla sconfitta di tre giorni fa: i campani hanno perso a Chiavari contro l’Entella, ancora più pesante lo stop casalingo subito dalla Cremonese contro il Cosenza, rivale diretto per la salvezza. Adesso però basta parole: sarà il campo a parlare, la 31^ giornata della Serie B 2019-2020 sta infatti per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA LOTTA SALVEZZA

Presentando i risultati Serie B per la trentunesima giornata, è doveroso parlare anche di una lotta salvezza che si fa davvero vibrante. Venerdì sera infatti hanno vinto tutte le ultime tre della classifica di Serie B, chiaro segnale del fatto che non si possa ancora dare nulla per scontato. Certo, per il Livorno nonostante il colpaccio sul campo della Juve Stabia la situazione resta difficilissima e servirebbe un vero e proprio miracolo sportivo, ma già difendere la dignità potrebbe essere un obiettivo apprezzabile. I giochi invece sono tornati ad essere apertissimi per Trapani e Cosenza, anche perché i siciliani hanno travolto la rivelazione Pordenone mentre i calabresi hanno espugnato il campo della Cremonese, una diretta rivale per la salvezza. Nei guai dunque ci sono adesso anche i lombardi, l’Ascoli che ha perso un altro incontro delicatissimo di venerdì sera, cioè quello contro il Venezia, e magari pure la Juve Stabia, che con l’inopinata sconfitta casalinga contro il Livorno fanalino di coda ha perso un’occasione d’oro per portarsi in una posizione di classifica ben più tranquilla. Ricordiamo che le ultime tre retrocederanno subito in Serie C, mentre la quartultima e la quintultima saranno attese dai playout per emettere l’ultimo verdetto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CLASSIFICA MARCATORI DI SERIE B

In attesa di un lunedì che sarà ricchissimo di risultati Serie B, facciamo il punto anche sulla classifica marcatori del campionato cadetto 2019-2020, che vede un duello in testa decisamente intrigante. Il capocannoniere della Serie B continua ad essere Iemmello del Perugia con 17 gol, dei quali tuttavia ben nove segnati su calcio di rigore. L’attaccante della squadra umbra tuttavia sente sempre di più il fiato sul collo di Pettinari del Trapani, autore di una doppietta venerdì sera contro il Pordenone e che però oggi è squalificato: in questo modo Pettinari è salito a quota 16 gol, dei quali uno solo dagli 11 metri (proprio contro i frilani). La volata dunque è ufficialmente incominciata, inoltre è doveroso ricordare che le speranze di salvezza della squadra siciliana passano inevitabilmente dai gol di Pettinari, necessari per tenere accesa la fiammella di questa speranza che venerdì sera si è rafforzata. Segue a quota 13 reti la coppia formata da Simy del Crotone e Forte della Juve Stabia, che condividono in questo modo il terzo gradino del podio parziale della classifica marcatori di Serie B. A quota 12 gol abbiamo invece Galano del Pescara seguito da Diaw del Cittadella con 11 reti, anche lui senza calci di rigore. Tutti gli ultimi quattro giocatori citati non hanno tuttavia segnato nell’ultimo turno: oggi cambierà qualcosa nella classifica marcatori? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE B: LE PARTITE DI OGGI

I risultati Serie B tornano protagonisti già oggi, lunedì 29 giugno, quando ad appena tre giorni dal turno precedente ci attende una nuova serata davvero intensa di calcio grazie a tutte le emozioni della trentunesima giornata del campionato cadetto. La Serie B in queste settimane gioca a raffica per completare il sofferto campionato 2019-2020, rimasto fermo per oltre tre mesi a causa della pandemia di Coronavirus: oggi sarà un lunedì da non perdere, perché dedicato interamente alla categoria. Avremo in programma tutte le partite di questo turno, che ci consentiranno di aggiornare in maniera significativa la classifica di Serie B.

Allora andiamo senza indugio ad elencare tutte le partite di Serie B di cui attendiamo nelle prossime ore i risultati: si comincerà con un anticipo alle ore 18.45, cioè Salernitana Cremonese, poi alle ore 21.00 avremo le altre nove sfide tutte in contemporanea, cioè Ascoli Crotone, Benevento Juve Stabia, Chievo Frosinone, Cittadella Perugia, Cosenza Trapani, Livorno Venezia, Pescara Empoli, Pordenone Entella e Spezia Pisa. Un piatto davvero ricco per una trentunesima giornata di Serie B che si annuncia a dir poco stuzzicante e con numerosi spunti per la classifica, in particolare il primo verdetto è davvero vicinissimo.

RISULTATI SERIE B: LA CAPOLISTA

A proposito della classifica di Serie B, infatti, giova ricordare che una certezza è la capolista Benevento. La sosta di oltre tre mesi non ha intaccato la forza della squadra di Filippo Inzaghi, che ha riaperto i risultati Serie B in questa ultima parte del campionato cadetto con la vittoria ottenuta otto giorni fa sul campo della Cremonese, poi venerdì sera è arrivbeneventoato il pareggio in un’altra trasferta, in casa dell’Empoli. La matematica certezza della promozione non è arrivata per un soffio, facendo sfumare il record della promozione più precoce che resta all’Ascoli 1977-78, ma questo è davvero solo un piccolo detaglio.

Stasera i campani sono impegnati in casa, in un derby contro la malconcia Juve Stabia che è reduce da una pesante sconfitta casalinga contro il fanalino di coda Livorno: sembra dunque tutto pronto per celebrare stavolta la matematica certezza della promozione per il Benevento. La Serie A infatti sarà certa in caso di vittoria ma anche di pareggio, perché a quota 74 il Benevento potrebbe essere superato solo dal Crotone (ma naturalmente le promozioni dirette sono due), mentre lo Spezia potrebbe al massimo agganciarlo, ma è in svantaggio negli scontri diretti. In caso di sconfitta, il Benevento potrebbe comunque fare festa: servirà però che almeno una fra Crotone e Spezia non vinca la propria partita. Il match point casalingo (seppure a porte chiuse) appare davvero ghiotto.

RISULTATI SERIE B, 30^ GIORNATA

FINALE Salernitana Cremonese 3-3

Ore 21.00

FINALE Ascoli Crotone 1-1

FINALE Benevento Juve Stabia 1-0

FINALE Chievo Frosinone 2-0

FINALE Cittadella Perugia 2-0

FINALE Cosenza Trapani 2-2

FINALE Livorno Venezia 0-2

FINALE Pescara Empoli 1-1

FINALE Pordenone Entella 2-0

FINALE Spezia Pisa 1-2

CLASSIFICA SERIE B

Benevento 76
Crotone 52
Cittadella 52
Spezia 50
Pordenone 49
Frosinone 48
Chievo 45
Salernitana 44
Pisa 43
Empoli 42
Entella 41
Perugia 40
Venezia 39
Pescara 39
Juve Stabia 36
Cremonese 34
Ascoli 33
Cosenza 31
Trapani 29 (-1)
Livorno 21

© RIPRODUZIONE RISERVATA