ROMA, BIMBO ABBANDONATO A TERMINI/ Mamma arrestata sul treno per Monaco di Baviera

- Davide Giancristofaro Alberti

Roma, bimbo abbandonato in strada alla stazione Termini: la mamma è stata arrestata a Bologna. Lì era arrivata col treno che l’avrebbe portata a Monaco di Baviera, in Germania

bambino abbandonato termini roma
Roma, bambino abbandonato alla stazione Termini

È una italiana di 25 anni la donna fermata a Bologna dalla Polfer perché aveva abbandonato un bambino di 7 mesi in carrozzina alla stazione Termini di Roma. Queste gli aggiornamenti e le ultime notizie emerse sulla vicenda. Era su un treno preso proprio dalla stazione capitolina, diretto a Monaco di Baviera. La donna è stata rintracciata e arrestata grazie alle indagini, partite dalle immagini registrate dalle telecamere in strada. La carrozzina era spinta da una donna con cappotto e pantaloni scuri, e con le scarpe bianche. Dopo aver abbandonato la carrozzina col figlio, si era allontanata in direzione della stazione con un altro bambino di pochi anni. Stando a quanto riportato da Repubblica, grazie anche alle celle telefoniche, è stato possibile catturarla sul treno per la Germania. Insieme a lei c’era l’altra figlia, che è stata portata all’ospedale Maggiore di Bologna per un ematoma al viso. La donna era ospitata in casa famiglia, dove gli investigatori hanno recuperato il numero di telefono. Contattata al cellulare, aveva detto di voler tornare, ma gli agenti non fidandosi sono intervenuti a Bologna e l’hanno arrestata per abbandono di minore. (agg. di Silvana Palazzo)

ROMA, BIMBO ABBANDONATO: IL PICCOLO STA BENE

Un bimbo di un anno è stato abbandonato nella giornata di ieri in quel di Roma. Il piccolo è stato rinvenuto in una carrozzina lungo la strada, precisamente sul marciapiede di via Principe Amedeo, non troppo distante dalla stazione dei treni di Roma-Termini. A fare la scoperta era stato un passante, che aveva appunto allertato la polizia; a quel punto gli agenti del commissariato aveva allertato gli uomini del 118, e chiamato un’ambulanza. Una volta giunti sul luogo segnalato, i soccorsi avevano accertato che il bimbo stesse bene, per poi portarlo all’ospedale Bambino Gesù per effettuare dei controlli approfonditi. Nel contempo erano scattate le indagini da parte delle forze dell’ordine per provare a stabilire chi avesse potuto compiere un gesto simile, e gli agenti avevano deciso di sequestrare le immagini delle telecamere di sicurezza presenti nella zona.

ROMA, BIMBO ABBANDONATO: MAMMA ARRESTATA

Le indagini si erano concentrate fin da subito nei confronti di una donna vestita totalmente di scuro con un cappuccio in testa e con in braccio una bambina di circa tre anni. I filmati mostravano chiaramente quella persona camminare lungo il marciapiede per poi abbandonare la carrozzina e dirigersi verso la stazione dei treni. Dopo meno di 24 ore la responsabile di tale gesto è stata rintracciata: la polizia ferroviaria l’ha trovata in Emilia, a Bologna, dopo che aveva preso un treno diretto in Germania, a Monaco di Baviera. La donna è stata arrestata e presa in custodia dalle forze dell’ordine, ed ora dovrà rispondere del gravissimo reato di abbandono di minore. Nel contempo gli accertamenti medici e le analisi eseguii sul piccolo hanno dato esiti positivi. Il bimbo appare infatti in buone condizioni, sarebbe ben nutrito, e risponderebbe a tutti gli stimoli. L’ospedale ha nel contempo contattato i servizi sociali che per ora si prenderanno cura dello stesso, dopo di che, verrà probabilmente affidato ad una famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA