ROSA CHEMICAL, CHI È/ Il rapper sul palco di Sanremo con Tananai: omaggio alla Carrà

- Josephine Carinci

Chi è Rosa Chemical al Festival di Sanremo 2022 per il duetto con Tananai: chi è il trapper che rifiuta le etichette e perché viene accostato ad Achille Lauro

rose chemical
rose chemical

ROSE CHEMICAL, CHI È: CURIOSITÀ SUL NOME

Nella quarta serata di Sanremo 2022, quella dedicata alle cover, Tananai ha invitato sul palco Rose Chemical. Il rapper ha accompagnato il cantante in gara nella cover di “A far l’amore comincia tu”. Ma chi è il giovane ospite che ha omaggiato Raffaella Carrà nella serata delle cover? Il rapper è nato nel 1998 a Grugliasco, vicino Torino. Le sue prime esperienze nel mondo della musica sono arrivate nel 2018, quando è nato il suo personaggio Rosa Chemical.

Il nome è composto da Rosa, nome della madre, e Chemical in riferimento ai My Chemical Romance. Da qui, dunque, è nato il personaggio che oggi è salito per la prima volta sul palco dell’Ariston.

ROSA CHEMICAL, OGGI DUETTO CON TANANAI

Rosa Chemical debutta al Festival di Sanremo 2022 grazie al duetto con Tananai per la serata delle cover. I due interpreteranno “A far l’amore comincia tu” di Raffaella Carrà. C’è da aspettarsi una versione molto particolare, visto il coinvolgimento del giovane trapper torinese con origini russe. Manuel Franco Rocati, in arte Rosa Chemical, con il suo stile spregiudicato e irriverente si sta conquistando il successo. Ha tatuaggi sul visto e ama vestirsi da donna, un’idea che nasce dalla voglia di esprimere quello che ha dentro, ma che lo ha portato a ricevere molti insulti.

Lui però è andato avanti per la sua strada, con un stile che per certi versi ricorda quello di Achille Lauro. “Mandiamo un messaggio molto simile che è quello di libertà di espressione ma siamo molto diversi“, ha raccontato lui in un’intervista a Le Iene. In ogni caso, Rosa Chemical rifiuta le etichette e per quanto riguarda i suoi testi, che suscitano spesso polemiche perché sono spesso al limite, si è difeso spiegando che “alla fine il problema sta nel significato che hanno queste parole e il come vengono utilizzate“.

CHI È IL TRAPPER ROSA CHEMICAL A SANREMO 2022

Manuel Franco Rocati, in arte Rosa Chemical, è nato a Grugliasco nel 1998. La scelta di chiamarsi Rosa Chemical è dovuta all’unione dei termini Rosa, tributo alla madre, e Chemical alla band My Chemical Romance. Giovanissimo, la sua carriera musicale è iniziata con la pubblicazione del singolo Kournikova nel 2018. Lo stesso anno è diventato modello per la marca italiana di moda Gucci. Nella sua vita ha avuto anche modo di approcciare all’arte: prima di interessarsi di musica, infatti, produceva graffiti in giro per l’Europa. Nel corso del 2019 Rosa Chemical ha pubblicato vari album e nel 2020 sono usciti singoli come Polka, Lobby Way e Boheme. Il 18 febbraio 2021 ha pubblicato il singolo Britney e Radical e il 25 marzo dello stesso anno. Ha inoltre collaborato con Gué Pequeno ed Ernia. Tra gli artisti che lo hanno influenzato maggiormente ce ne sono alcuni con stili profondamente diversi tra loro, come Tokio Hotel, Marilyn Manson e Justin Bieber, ma infatti la musica di Rosa è il frutto di influenze e di culture musicali differenti. Ora per lui si spalancano le porte dell’Ariston, anche se al momento soltanto come spalla di un cantante in gara nella serata delle cover.







© RIPRODUZIONE RISERVATA