NAPOLI, SCUOLE CHIUSE DOMANI?/ Allerta meteo 5 novembre, Benevento chiude tutto

- Niccolò Magnani

Scuole aperta a Napoli domani 5 novembre? Rischio chiusura per allerta meteo Campania: Benevento lancia ordinanza, attesa decisione anche del sindaco de Magistris

Allerta meteo, rami caduti
Maltempo, alberi caduti a Napoli (LaPresse, immagini di repertorio)

Scampato il rischio per oggi, l’allerta meteo diramata poco fa – arancione fino alla mattina di mercoledì – in tutta la Campania rimette in discussione l’apertura/chiusura degli istituti scolastici del capoluogo partenopeo: anticipando Napoli, è Benevento a imporre “scuole chiuse” domani 5 novembre 2019. Con un’ordinanza del sindaco Clemente Mastella si allerta tutta la cittadinanza della chiusura di scuole, parchi e cimiteri per l’intera giornata di domani, con aggiornamento nel pomeriggio per capire se estendere l’ordinanza anche per la giornata di mercoledì. «Domani, per allerta arancione diramata dalla protezione civile, scuole chiuse. Il rischio vento e pioggia forte mi porta a questa decisione. Seguiremo, con l’assessore ed i tecnici, l’evolversi del tempo e, domani, darò altre indicazioni. Se persiste l’arancione, chiuderò anche dopodomani. La sicurezza viene prima di tutto. Agli studenti dico, però, leggete e studiate. Non sciupate la vostra intelligenza. Fatemi questa promessa, dai più piccoli ai più grandi», scrive il sindaco di Benevento su Facebook. Nelle prossime ore invece il sindaco di Napoli de Magistris dovrà decidere se seguire l’esempio di Mastella o se tenere tutto aperto, non appena saranno analizzate nel dettaglio le previsioni meteo per nubifragi e burrasca stilate dall’Arpa Campania.

ALLERTA METEO IN CAMPANIA

Fino a metà pomeriggio della domenica la previsione del maltempo e le condizioni critiche di diversi quartieri di Napoli avevano portato alla forte possibilità che domani tutte le scuole di ogni ordine e grado rimanessero chiuse proprio per l’allerta meteo: poi – complici anche previsioni aggiornate che davano un lieve miglioramento delle condizioni di precipitazioni nelle prossime 12 ore – il Comune di Napoli ha spiegato che invece per lunedì 4 novembre regolarmente le scuole di tutta la città e provincia rimarranno aperte. Nella nota ufficiale emessa dal sindaco Luigi de Magistris si legge «La Protezione civile regionale ha emesso un bollettino di allerta meteo da mezzanotte e fino alle ore 14 di lunedì 4 novembre. Il livello dell’allerta meteo è giallo per residue precipitazioni, localmente anche a possibile carattere di moderato rovescio o isolato temporale. Venti forti occidentali con possibili raffiche nei temporali. Mare agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte». Secondo Palazzo San Giacomo le scuole rimarranno aperte esattamente come i cimiteri comunali, mentre a rimanere chiusi rimarranno i parchi cittadini.

SCUOLE APERTE A NAPOLI, CHIUSI I PARCHI

Lungo la notte appena passata le forze dell’ordine e le autorità cittadine hanno dovuto far fronte a diverse segnalazioni di disagi e danni provocati dall’enorme ondata di maltempo sollevata nel weekend: come riporta Napoli Fanpage, allagamenti e cadute di alberi e rami sono state segnalati al Vomero, a Posillipo, a Bagnoli, in via Campegna, via de Giaxa, viale Traiano, via Pigna e Cupa Toscanella. Al netto del lieve miglioramento che le previsioni meteo hanno registrato per domani, il Servizio Tecnico Scuole raccomanda a tutti i dirigenti scolastici di «non far frequentare in modo stanziale le aree esterne pertinenziali agli edifici scolastici con presenza di alberature e di non utilizzare le attrezzature e le aree destinate ad attività ludiche all’aperto fino all’ orario di validità dell’allerta meteo», ovvero fino alle ore 14. Lo stesso Comune invita l’intera cittadinanza a prestare attenzione massima per il forte rischio idrogeologico – versanti e pendii per possibili frane e smottamenti e idraulico – sottopassi e aree di collettori fognari per possibili allagamenti – segnalati dalla Protezione Civile Campania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA