SORTEGGIO COPPA ITALIA/ Tabellone e calendario: derby di Milano e Roma solo in finale

- Mauro Mantegazza

Diretta sorteggio Coppa Italia 2019-2020: il tabellone del torneo è stato svelato, l’Inter ha pescato male negli ottavi (potenzialmente la Sampdoria), possibile quarto tra Roma e Juventus.

coppa italia
Risultati Coppa Italia (LaPresse)

Il calendario della Coppa Italia 2019-2020 avrà il suo primo turno il 4 agosto prossimo, ma intanto come detto è stato sorteggiato tutto il tabellone che ci porta dunque sino alla finale, che verrà disputata il 13 maggio: questa la data “ufficiale”, che potrebbe cambiare qualora una delle finaliste dovesse avere un appuntamento in una delle coppe europee; studiando la composizione di questo tabellone abbiamo già parlato del potenziale incrocio tra Roma e Juventus nei quarti di finale, e bisogna anche dire che i principali derby saranno possibili soltanto in finale: infatti i giallorossi sono dall’altra parte del tabellone rispetto alla Lazio, che potrebbe giocare la semifinale contro l’Inter (o la riedizione della finale 2019 contro l’Atalanta) ma è finita dalla parte opposta rispetto al Milan, che invece ha un potenziale quarto contro il Torino. I granata potrebbero disputare la stracittadina contro la Juventus in semifinale; di conseguenza il derby d’Italia tra i bianconeri e l’Inter, di cui avremo un antipasto mercoledì nella International Champions Cup 2019, sarà possibile solo come ultimo atto della Coppa Italia 2018-2019. (agg. di Claudio Franceschini)

SORTEGGIO COPPA ITALIA: ECCO IL TABELLONE

Stiamo vivendo la diretta del sorteggio di Coppa Italia 2019-2020: naturalmente la grande attesa è per scoprire quale sarà la strada che attende le big, ma siccome le prime otto dell’ultimo campionato entrano in corsa solo agli ottavi bisognerà lavorare di fantasia, o quantomeno limitarci a fare ragionamenti sugli eventuali incroci a partire da quel turno. In ogni caso, qualcosa sappiamo già: la Juventus per esempio giocherà gli ottavi contro una tra Udinese e Bologna, mentre la Roma potrebbe incrociare il Parma in una sfida che come sappiamo rievoca il ricordo dello scudetto vinto nel 2001. Il Napoli avrebbe Brescia o Sassuolo mentre l’Atalanta, che si prepara alla prima stagione di sempre in Champions League, potrebbe avere il Cagliari ma l’ottavo più complicato è quello dell’Inter, che se la vedrebbe con la Sampdoria. Interessante valutare anche i potenziali accoppiamenti ai quarti: Napoli-Lazio, Inter-Atalanta, Milan-Torino e Roma-Juventus se le big dovessero fare il loro dovere. Intanto è particolarmente interessante l’incrocio di primo turno Monza-Alessandria, ma spicca anche quello tra Piacenza e Viterbese. (agg. di Claudio Franceschini)

SORTEGGIO COPPA ITALIA: SI COMINCIA!

Sta per cominciare il sorteggio della Coppa Italia, fra pochissimo dunque sapremo come si comporrà il tabellone della nostra Coppa nazionale e si potranno iniziare ad immaginare i possibili confronti più emozionanti. Potrà dunque cominciare il nuovo cammino verso l’obiettivo della vittoria, centrato nella scorsa edizione dalla Lazio che è così arrivata a quota sette Coppe Italia vinte, a pari merito con l’Inter. Davanti a biancocelesti e nerazzurri c’è la Roma, che ha vinto per nove volte la Coppa Italia, ma nettamente al comando dell’albo d’oro c’è la Juventus che ha fatto festa per ben tredici volte, di cui quattro nelle ultime cinque edizioni. Sei vittorie per la Fiorentina, sono invece cinque le Coppe Italia per Milan, Torino e Napoli. A seguire troviamo le quattro affermazioni della Sampdoria, il Parma a quota tre e il Bologna che ha trionfato due volte. Infine, cinque squadre hanno vinto una volta a testa la Coppa Italia: si tratta di Atalanta, Genoa, Venezia, Vado e Vicenza. Adesso però largo all’attualità: il sorteggio di Coppa Italia comincia!

SORTEGGIO COPPA ITALIA: L’ANNO SCORSO

Sempre più vicino il sorteggio Coppa Italia, possiamo ricordare che cosa era successo nella scorsa edizione, almeno nelle fasi principali. Cominciamo dai quarti, che ci regalarono alcuni risultati davvero clamorosi, come il 3-0 con cui l’Atalanta fece finire il sogno Triplete della Juventus già a gennaio e l’ancora più roboante 7-1 inflitto dalla Fiorentina alla Roma. Il Milan poi sconfisse per 2-0 il Napoli, mentre Inter Lazio si decise solamente ai calci di rigore, con i biancocelesti che ebbero la meglio. Si formarono così le due semifinali Fiorentina Atalanta e Lazio Milan: i nerazzurri eliminarono i viola vincendo per 2-1 al ritorno a Bergamo dopo il divertente pareggio per 3-3 all’andata a Firenze, mentre la Lazio espugnò per 0-1 San Siro dopo il pareggio per 0-0 all’andata all’Olimpico. Si arrivò così alla finale del 15 maggio, in cui la Lazio ebbe la meglio con una vittoria per 2-0 sull’Atalanta grazie ai gol di Milinkovic-Savic e Correa nel finale, dopo le forti proteste nerazzurre per un rigore non assegnato alla Dea, che avrebbe potuto cambiare il volto della partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SORTEGGIO COPPA ITALIA: IL TABELLONE

Parlando del sorteggio Coppa Italia, abbiamo già accennato che il tabellone verrà subito definito per intero e dunque il calendario della Coppa Italia 2019-2020 è noto. Abbiamo già presentato i primi due turni eliminatori; nel terzo, fissato per domenica 18 agosto, alle 20 vincenti del secondo turno si aggiungono 12 squadre di Serie A (escluse le prime otto dello scorso campionato). Si salterà poi al 4 dicembre 2019 per il quarto turno, in cui non entrerà in gioco nessuna nuova squadra: le 16 vincenti del terzo turno si affronteranno per definire le otto squadre che si qualificheranno agli ottavi aggiungendosi alle otto teste di serie, che entreranno dunque in scena solamente il 15 o 22 gennaio 2020 – le partite degli ottavi saranno infatti spalmate su due settimane. A quel punto tutto proseguirà come di consueto: i quarti di finale nella settimana del 29 gennaio, poi le semifinali che restano l’unico turno su andata (12 febbraio) e ritorno (4 marzo) ed infine la finale, fissata per mercoledì 13 maggio 2020 allo stadio Olimpico di Roma. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SORTEGGIO COPPA ITALIA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Giorno già importante oggi per la Coppa Italia 2019-2020 con il sorteggio: siamo solamente a lunedì 22 luglio, eppure oggi pomeriggio alle ore 15.00 presso la sede della Lega Serie A in via Ippolito Rosellini 4 a Milano avrà luogo il sorteggio Coppa Italia che definirà l’intero tabellone della manifestazione vinta nella scorsa edizione dalla Lazio. In pratica verranno definiti tutti gli accoppiamenti di un tabellone tennistico e ogni squadra partecipante alla Coppa Italia saprà quale sarà il suo possibile cammino verso la finale, fissata per mercoledì 13 maggio 2020. La formula è rimasta la stessa delle edizioni più recenti: si comincerà con quattro turni preliminari, di cui tre nelle prossime settimane e il quarto a dicembre, in cui entreranno man mano in scena squadre di livello sempre più alto, fino a giungere agli ottavi (gennaio 2020) quando faranno il loro debutto in Coppa Italia anche le prime otto classificate nel campionato di Serie A 2018-2019. Segnaliamo inoltre che non è in programma alcuna diretta tv per seguire il sorteggio Coppa Italia, la Lega comunicherà l’esito e diffonderà il tabellone a sorteggio concluso.

SORTEGGIO COPPA ITALIA: LE SQUADRE PARTECIPANTI

Sono in totale 78 le squadre coinvolte dal sorteggio Coppa Italia, anche se entreranno in gioco in fasi differenti. Si tratta naturalmente delle 20 squadre di Serie A e delle 20 squadre di Serie B, più 29 squadre di Serie C e 9 di Serie D. Le 29 formazioni di Serie C sono Alessandria, Arezzo, Carpi, Carrarese, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, FeralpiSalò, Fermana, Francavilla, Imolese, Monopoli, Monza, Novara, Padova, Piacenza, Potenza, Pro Patria, Pro Vercelli, Ravenna, Reggina, Rende, Sambenedettese, Siena, Sudtirol, Triestina, Vicenza e Viterbese – esentate di conseguenza dalla prima fase della Coppa Italia di Serie C – mentre avranno l’onore della ribalta della Coppa Italia maggiore in rappresentanza della Serie D Adriese, Fanfulla, Fasano, Lanusei, Mantova, Matelica, Ponsacco, Sanremese e Turris. Il primo turno avrà luogo domenica 4 agosto con 36 squadre e proporrà 18 partite secche (coinvolte 27 delle 29 squadre di Serie C più le nove di Serie D) per decretare la qualificazione al secondo turno della domenica successiva, nel quale alle 18 vincenti si aggiungeranno le ultime due squadre di Serie C e le 20 di Serie B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA