Tenacious D, cover medley Beatles/ Video Paul McCartney: “Fantastica! Gran tributo”

- Lucia Filardi

I Tenacious D hanno registrato un medley di due canzoni dei Beatles. Il video esilarante è stato condiviso da Paul McCartney che ha trovato la canzone “così ben suonata”

tenacious d 640x300
Tenacious D (foto: Youtube)

I Tenacious D hanno registrato un video, poi pubblicato su Youtube, in cui cantano un medley di due canzoni dei Beatles, “You Never Give Me Your Money” e “The End” (contenute nel classico “Abbey Road” del 1969). Per la loro personale versione non hanno abbandonato quello che è lo stile esilarante che li contraddistingue; Jack Black e Kyle Gass sono infatti noti per la fusione che hanno creato tra musica rock e commedia volgare.

Pur recuperando due pezzi di una delle band più iconiche della storia, il video inizia in bianco e nero, con Kyle che indossa una parrucca nera fluente, per poi diventare sempre più ironico con costumi, scene e balletti tipici dei Tenacious D. Il duo ha dichiarato che il singolo “You Never Give Me Your Money/The End” è in vendita in digitale e in formato vinile 45 giri. Il ricavato verrà donato a Medici Senza Frontiere.

Paul McCartney: “Questa cover è fantastica”

L’idea dei Tenacious D di pubblicare una cover dei Beatles è stata apprezzata dal grande Paul McCartney, storico bassista della band fondata con John Lennon, George Harrison e Ringo Starr. Con un tweet ha infatti mostrato tutto il suo supporto, scrivendo: “Questa cover è fantastica! E’ così fantasiosa e ben suonata. Che grande tributo all’originale. La adoro!”. Il duo formato da Jack Black e Kyle Gass ha commentato con: “Siamo senza parole“.

I Tenacious D sono nati ufficialmente nel 1994, con la prima esibizione live in un bar, dove chiesero al pubblico di scegliere il nome per il loro gruppo perché non erano riusciti a trovarne ancora uno adatto. Nel 2000 hanno pubblicato il primo album, registrato con la partecipazione di vari musicisti, tra i quali Dave Grohl (ex batterista dei Nirvana e fondatore dei Foo Fighters). Nel 2015 hanno anche vinto un Grammy Award per la miglior interpretazione metal della cover “The Last in Line”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA