Terremoto oggi Grecia M 3.7/ Ingv ultime notizie, scossa lungo la costa ionica

- Davide Giancristofaro Alberti

L’Ingv ha segnalato una scossa di terremoto avvenuta nelle scorse ore in quel della Grecia di magnitudo 3.7 gradi: tutti i dettagli del sisma

terremoto grecia ingv 2021 640x300
Terremoto ogg in Grecia (Ingv)

Consueto appuntamento quotidiano con il report riguardante le scosse di terremoto che si sono verificate oggi in Italia e non solo. Come sempre ci affidiamo agli esperti dell’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia che tempestivamente classificano e registrano i vari sismi avvenuti nel nostro territorio. Stando a quanto emerso non si sono verificati sismi in Italia nelle ultime ore, mentre va segnalata una scossa nella vicina Grecia. I sismografi hanno infatti rivelato un evento tellurico lungo la costa greca ionica di magnitudo moderata pari a 3.7 gradi sulla scala Richter. Il terremoto è stato registrato durante la notte di oggi, 23 ottobre 2021, precisamente alle ore 4:17, e l’epicentro è stato individuato in una località con coordinate geografiche pari a 38.712 gradi di latitudine, 20.512 di longitudine e una profondità di 7 chilometri sotto il livello del mare.

Al momento non vi sono comunque notizie di danni a vie di comunicazione ed edifici, ne tanto meno di feriti, ma è invece probabile che il terremoto sia stato avvertito anche in Italia, ed in particolare nelle regioni del sud, a cominciare da Puglia, Basilicata e Calabria. E a proposito di Calabria, questa resta l’ultima regione del Bel Paese dove si è registrata una scossa, precisamente un movimento tellurico avvenuto ieri mattina alle ore 10:53, in mare aperto.

TERREMOTO OGGI IN GRECIA, SCOSSA LUNGO LA COSTA DELLA CALABRIA: I DETTAGLI

Le coordinate geografiche segnalate tempestivamente dall’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sono state 37.797 gradi di latitudine, 16.138 di longitudine, e una profondità di 36 chilometri sotto il livello del mare. I comuni più vicini alla scossa sono stati quelli, come riferito dalla Sala Sismica INGV-Roma, di Brancaleone e Palizzi, entrambi in provincia di Reggio Calabria, mentre, per quanto riguarda le città, troviamo proprio Reggio a 56 chilometri di distanza, quindi Messina a 68, Acireale più staccata a 88 e infine a 98 chilometri Catania.

Sempre nella stessa zona è stato infine segnalata una scossa di terremoto avvenuta alle ore 8:04 di ieri mattina, con una magnitudo di 2.2 gradi sulla scala Richter; in questo caso le coordinate sono state leggermente diverse, leggasi 37.621 gradi di latitudine e 16.276 di longitudine, mentre l’ipocentro è stato di 34 chilometri sotto il livello del mare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA