Terremoto oggi Nuova Zelanda M 6.4/ Ingv ultime notizie, scossa a Salerno e Foggia

- Davide Giancristofaro Alberti

Una scossa di terremoto è stata segnalata quest’oggi dall’Ingv in Nuova Zelanda, con una magnitudo di 6.4 gradi sulla scala Richter: ecco tutti i dettagli

Terremoto in Nuova Zelanda
Terremoto in Nuova Zelanda (mappa Emsc)

Facciamo il punto anche oggi, sabato 29 gennaio 2022, sulle scosse di terremoto che sono state registrate in Italia e nel resto del mondo. Stando a quanto segnalato nelle scorse ore dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l’ultimo sisma significativo non è avvenuto nel nostro Paese bensì all’estero e precisamente in Nuova Zelanda. Alle ore 2:46 della notte passata, fra venerdì 28 e sabato 29 gennaio 2022, è avvenuto un movimento tellurico di magnitudo 6.4 gradi sulla scala Richter, quindi decisamente forte, classificato con coordinate geografiche pari a -29.166 gradi di latitudine, -176.9 di longitudine, e una profondità di 3 chilometri sotto il livello del mare.

Il sisma è stato localizzato in mare aperto, nell’oceano Pacifico, e al momento non vi sono notizie di danni ne tanto meno di morti. C’è da dire che la Nuova Zelanda sorge in una zona ad alta attività sismica, di conseguenza movimenti di questo tipo sono considerati frequenti. Per quanto riguarda l’Italia, invece, va segnalata una scossa di terremoto avvenuta alle 3:32 della scorsa notte, nella regione Campania, precisamente a 7 chilometri a nord dalla località di San Gregorio Magno, in provincia di Salerno.

TERREMOTO OGGI A SALERNO E FOGGIA: TUTTI I DETTAGLI INGV DELLE DUE SCOSSE

Il sisma ha avuto coordinate geografiche di 40.722 gradi di latitudine, 15.396 di longitudine, e una profondità di 7 chilometri sotto il livello marino, mentre i comuni segnalati in zona sono stati quelli di Castelgrande, Muro Lucano, Colliano, Ricigliano e Buccino, tutti dislocati fra la provincia di Salerno e quella di Potenza.

Proprio Potenza è risultata essere la città più vicina, distante 36 chilometri dall’epicentro, mentre a 37 troviamo Battipaglia, con Salerno a 54. Infine segnaliamo un evento tellurico di magnitudo 1.5 gradi in provincia di Foggia, in Puglia, a 15 chilometri a sud est di Rignano Garganico. L’evento è avvenuto all’una e zero otto minuti di notte, con una profondità di 20 chilometri.







© RIPRODUZIONE RISERVATA