Terremoto oggi Reggio Calabria M 2.4/ Ingv ultime notizie, sisma a Campi Flegrei

- Davide Giancristofaro Alberti

E’ stata segnalata dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 gradi sulla scala Richter a Reggio Calabria

terremoto mar tirreno meridionale 2021 ingv 631x300
Terremoto oggi nel mar Tirreno meridionale (Ingv)

Scopriamo insieme quali sono state le scosse di terremoto che si sono verificate oggi, mercoledì 5 gennaio 2022, in Italia quanto all’estero. L’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ha segnalato a riguardo un sisma in quel della Costa Calabra sud occidentale, in mare aperto, lungo le provincie di Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria. Siamo ovviamente in Calabria e il movimento tellurico ha avuto una magnitudo pari a 2.4 gradi sulla scala Richter.

Il sisma non è avvenuto oggi ma nella serata di ieri, alle ore 20:15, ed ha avuto coordinate geografiche pari a 38.745 gradi di latitudine, 15.666 di longitudine, e una profondità di 104 chilometri sotto il livello del mare. Secondo quanto segnalato dalla Sala Sismica INGV-Roma, non vi sono comuni limitrofi l’epicentro visto che il terremoto di oggi è avvenuto in mare, mentre le città più vicine risultano essere Messina e Lamezia Terme, distanti entrambe 62 chilometri, con Reggio Calabria a 71, Cosenza a 80, e Catanzaro a 83. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha segnalato anche altre due scosse di terremoto avvenute oggi, ma di lieve entità.

TERREMOTO OGGI CALABRIA E CAMPI FLEGREI: I DETTAGLI DELL’INGV

L’epicentro è stato localizzato di preciso a Campi Flegrei, Napoli (Campania), e si è trattato di un doppio sisma di magnitudo 1.2 e 1.0 gradi, avvenuto alle 1:42 e 1:20 della notte appena passata, quella fra martedì 4 gennaio e mercoledì 5.

In questo caso le coordinate geografiche sono state 40.818 gradi di latitudine, 14.137 di longitudine, e una profondità di due chilometri sotto il livello del mare, e come riferito dalla Sala Operativa INGV-OV (Napoli), in zona sono stati localizzati i comuni di Bacoli, Quarto, Monte di Procida e Marano, Pozzuoli e Napoli risultano invece essere le due cittadine più vicine, rispettivamente a 5 e 10 chilometri di distanza. In tutti i casi elencati su questa pagina non si sono verificati danni ne tanto meno dei feriti.







© RIPRODUZIONE RISERVATA