Ultime notizie/ Ultim’ora di oggi. Nettuno, bimbo annega nello stagno (8 giugno 2019)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie, ultim’ora di oggi. Un bimbo di due anni è caduto nello stagno di casa ed è morto annegato (8 giugno 2019)

bolzano
Immagine di repertorio (Pixabay)

Un bambino di due anni è morto annegato nello stagno della casa dei nonni. La tragedia è avvenuta in quel di Nettuno, in provincia di Roma, stamane. Un attimo di distrazione della nonna e della mamma, in casa per medicare una piccola ferita, e il bimbo si è allontanato dalla veranda recandosi verso lo stagno con il retino dei pesci. Una volta giunto presso la piccola “pozza” ha tentato di pescare qualche pesciolino ma deve essere scivolato cadendo nell’acqua. Quando hanno ritrovato il piccolo, questi era a testa in giù dentro l’acqua già senza vita. Immediata la chiamata dei soccorsi, ma giunti sul luogo incriminato, i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del bimbo. Il pm di turno ha disposto l’autopsia sul corpo del piccolo, per scoprire l’esatta causa di morte, anche se sembrerebbe chiaro che il piccolo sia scivolato e caduto in acqua. Forse proprio per via della sua posizione, a faccia in giù, il bimbo non è più riuscito a rigirarsi, morendo soffocato. Sul posto anche gli uomini della polizia scientifica di Anzio, mentre il corpicino del bimbo è stato trasferito presso l’istituto di medicina legale di Tor Vergata in attesa dell’esame autoptico. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, querelle sui minibot

Si apre un nuovo fronte nel governo, con lo scontro che questa volta interessa da vicino la Lega e il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, dopo l’approvazione del Parlamento di una mozione sponsorizzata dal Carroccio per l’utilizzo di mini-Bot per il pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione. Se Giorgetti si dice convinto che come strumento possano funzionare, il titolare di via XX Settembre dal Giappone è tranchant nel bocciare la proposta:”Questa è una cosa che sta nel loro programma: il ministero dell’Economia ha girato un parere negativo”. Tria, come sottolinea “La Repubblica” ricalca dunque il parere negativo di Mario Draghi:”Penso che in un’interpretazione, quella del debito, non servono. Nell’altra (che siano una valuta alternativa, ndr), ovviamente, si fanno i trattati e quindi non possono essere fatti”. (agg. di Dario D’Angelo)

Ultime notizie, incontro tra Salvini e Di Maio

Dopo l’incontro tra Conte, Salvini e Di Maio il governo ne esce rafforzato. Così almeno nelle dichiarazioni dei due vice presidenti, adesso dicono in coro, bisogna cambiare marcia con precedenza assoluta per il taglio delle tasse. L’opposizione sia da destra che da sinistra continua con il fuoco incrociato sull’esecutivo gialloverde. In programma domenica prossima i ballottaggi nelle elezioni comunali, al voto anche quindici capoluoghi di provincia.

Ultime notizie, ucciso un ladro nel torinese

Nel torinese tabaccaio subisce la sesta rapina e spara: uccide un ladro e mette in fuga i complici. In piena notte il sessantaseienne che ha casa sopra l’attività ha sentito dei rumori ed è sceso impugnando una pistola regolarmente denunciata, ha sparato contro i malviventi colpendo mortalmente un giovane dell’Est. E’ il primo caso dove potrebbe essere applicata la nuova norma di legittima difesa emanata lo scorso aprile. Tragedia a Como, un giovane studente per festeggiare la fine della scuola si è tuffato nelle acque del lago e non è più riemerso. I soccorsi sono stati tempestivi, ma il ragazzo è poi spirato all’ospedale di Bergamo.

Ultime notizie, economia italiana in difficoltà

Economia italiana sempre in difficoltà: Bankitalia taglia ancora le stime della crescita, con il PIL dell’anno 2019 adesso calcolato in un misero +0,3%. La ripresa sembra essere davvero troppo debole. La Lega insiste per l’uso dei Minibot, nonostante la stroncatura ricevuta sia dalla BCE nella persona del Presidente Mario Draghi, che dall’agenzia di rating Moody’s. Al via la fusione tra Mediaset e Mediaset Espana che ha dato origine ad una nuova holding, la Mfe (Media for Europe), con sede legale ad Amsterdam. Una nuova sfida che parte dall’Italia e promette più occupazione e più investimenti al livello europeo. Per quanto concerne la sede fiscale, questa non sarà delocalizzata, l’azienda continuerà a versare le tasse in Italia e Spagna.

Ultime notizie, intervento record al CTO di Torino

Eccezionale intervento al CTO di Torino, un equipe di medici è riuscita a collegare nervi sani bypassando i nervi non funzionanti in un paziente tetraplegico. L’operazione è durata oltre sette ore e permetterà all’uomo, paralizzato dopo un incidente stradale, di recuperare l’uso delle mani. Naturalmente lo aspettano mesi di fisioterapia.

Ultime notizie, ventesimo anniversario della morte di Corrado

Oggi ricorre il ventesimo anniversario della morte di Corrado Mantoni, simbolo della storia della televisione italiana. Per rendere omaggio al noto autore e conduttore televisivo e radiofonico, Canale Cinque trasmetterà l’ultima puntata de La Corrida, fortunato programma andato in onda dal 1986 al 1997, di cui l’indimenticabile Corrado fu anche uno degli ideatori.

Ultime notizie, il meteo del weekend

Per il weekend si prevedono innalzamenti delle temperature un pò su tutta la penisola con qualche rovescio isolato. L’arrivo repentino del clima estivo ha trovato molti impreparati alla prova costume ma quest’anno la moda aiuta a nascondere le imperfezioni. Torna, infatti, in voga il bikini a vita alta accompagnato dal sempreverde costume intero.

Ultime notizie Guardiola o Sarri? Due scuole di pensiero

Continuano i dubbi dei tifosi della Juventus tra Pep Guardiola e Maurizio Sarri. Chi sarà il nuovo allenatore dei bianconeri? Da una parte Gianluca Di Marzio di SkySport annuncia l’ormai sicuro arrivo dell’ex Napoli, mentre dall’altra parte Marco Venditti e JuveLive rilanciano con insistenza la voce che porta al tecnico catalano. Molto presto arriveranno ulteriori informazioni e prima o poi anche l’annuncio. Fatto sta che sui social network i tifosi bianconeri continuano a farsi delle domande e se la panchina sarà affidata a Sarri potrebbero esserci molti scontenti, dopo aver sognato per settimane Guardiola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA