Ultime notizie/ Oggi ultim’ora coronavirus: Sala “crisi Milano Governo faccia di più”

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim’ora oggi. Coronavirus Milano, sindaco Sala attacca il Governo “faccia di più per questa crisi” (31 marzo 2020)

sala fontana milano
Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, e Giuseppe Sala, sindaco di Milano (LaPresse)
Pubblicità

«E’ chiaro che quando vediamo cosa fanno gli altri Stati, che sono anche più solidi, capiamo che c’è ancora molto da fare», è piccata la critica lanciata dal sindaco di Milano Beppe Sala al proprio stesso Governo. Vedere le ultime notizie che giungono dagli altri Paesi Ue con enormità di manovre economiche messe in campo per contrastare la crisi sanitaria ed economica più grave da decenni ha fatto scattare in piedi non solo i Governatori delle Regioni leghiate ma anche il primo cittadino (Pd) di Milano. «Mi pare che ci sia allo studio un piano più significativo, ad oggi è stata tamponata la situazione ma certamente bisogna aspettarsi di più», ha poi ribadito Beppe Sala dopo aver reso omaggio alle vittime del coronavirus nel minuto di silenzio nazionale indetto dall’Anci alle ore 12.

In un video su Facebook Sala poi aggiunge «La mia promessa è che stiamo pensando a chi è più in difficoltà. Sarà lunga, presumibilmente un anno perché questo sarà il tempo necessario per un vaccino per tutti. Nel frattempo bisognerà modulare le nostre esistenze ponendo attenzione a due fasce anagrafiche in particolare. Gli anziani perché vanno protetti e addirittura isolati. E ancora i bambini, pensando anche all’estate. Da tutto ciò non possiamo evadere». (agg. di Niccolò Magnani)

Pubblicità

Ultime notizie Belgio: 705 morti, +98 nell’ultimo giorno

Sono in aumento i contagi da coronavirus in molte nazioni del Vecchio Continente, quelle che di fatto sono indietro di qualche giorno rispetto all’Italia. In Belgio, ad esempio, il numero di vittime totale è salito a quota 705, di cui 98 nelle ultime 24 ore, come comunicato dall’agenzia di stampa nazione e dal centro di crisi dalle autorità sanitarie. Il numero di infetti è invece salito di 876 persone, di cui 476 concentrati nelle Fiandre, la zona con più casi del Belgio, con 203 positivi in Vallonia e 189 a Bruxelles. In totale sono 12.775 gli infetti da covid-19, casi ufficialmente confermati. Positività in aumento anche in una nazione che fino ad oggi sembrava solo marginalmente colpita dall’epidemia, leggasi la Russia. Nelle ultime 24 ore c’è stato un incremento record rispetto ai dati degli ultimi giorni, con 500 nuovi infetti da covid-19, per un totale di 2237 positività nel paese. I morti totali sono invece 17, di cui 8 nell’ultimo giorno. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Pubblicità

Ultime notizie Corea del Sud: contagi tornano a crescere

Si registra un incremento dei casi da coronavirus in Corea del Sud. Come riferito dai colleghi di SkyTg24.it, i pazienti positivi al covid-19 sono tornati a salire nelle ultime 24 ore, registrando un incremento di 125 pazienti nella giornata di ieri. Un dato significativo in quanto domenica i nuovi positivi erano stati 78. La maggior parte dei nuovi casi, come sta di fatto avvenendo anche in Italia, riguarda persone ricoverate negli ospedali o nei centri anziani dell’area Daegu, lì dove si era verificato il focolaio più grosso lo scorso mese, precisamente in una comunità religiosa. Intanto è stato annunciato dal governo che l’anno scolastico comincerà il prossimo 9 aprile, dopo cinque settimane continue di rinvii, ma le lezioni avverranno solo attraverso la didattica online. Da sottolineare, infine, anche le interessanti parole di Ranieri Guerra, vicedirettore generale delle iniziative strategiche dell’Oms, che parlando a Rai 3 ha rassicurato: “Non c’è stato un solo caso dimostrato di trasmissione dall’ambiente. Secondo alcuni studi il virus ha un tempo di sopravvivenza su alcune superfici che va da 24 ore a 6/7 giorni ma con una carica virale estremamente ridotta”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie coronavirus: Sanchez intensifica misure in Spagna

Dopo l’America, la Cina e l’Italia, la Spagna è diventata il quarto Paese per numero di persone contagiate dal coronavirus. Lo riferisce la Johns Hopkins University. Il numero dei morti ha superato quota 6.800, un dato negativo che ha già superato la Cina. Intanto in Spagna i casi di contagio sono in continuo aumento: superato quota 80.000. Complessivamente i pazienti guariti da Covid 19 sono 14.709. L’autorità governativa spagnola ha inasprito nell’ultima settimana le misure di contenimento dell’epidemia, facendo chiudere tutte le attività ritenute non essenziali. Potenziati anche le forniture sanitarie per gli ospedali. Il primo ministro Pedro Sanchez ha intensificato le misure restrittive lungo i confini: è stato emanato oggi un nuovo provvedimento che prolunga la chiusura delle attività ritenute non essenziali fino al 9 aprile. Bloccati i congedi per tutti i dipendenti.

ULTIME NOTIZIE, TRUMP ESTENDE QUARANTENA USA OLTRE PASQUA

A causa dell’aumento della diffusione del coronavirus il presidente Donald Trump ha rinunciato al pensiero di limitare le restrizioni per Pasqua. L’emergenza sanitaria è ancora allarmante. Secondo il tycoon il picco dei decessi si avrà tra qualche settimana. Trump ha abbandonato l’ottimismo che aveva nelle ultime tre settimane. I dati non sono incoraggianti: in America il numero dei decessi ha superato quota 2.500 su oltre 150 mila casi di positività accertati. Per tycoon le restrizioni sono obbligatorie. Secondo le previsioni del presidente entro il mese di giugno l’America si sarà ripresa sotto l’aspetto economico e sanitario.

ULTIME NOTIZIE, IN GERMANIA OLTRE 60MILA CONTAGIATI

In Germania i casi di contagio hanno superato quota 60 mila e le persone decedute sono 481. Dati riferiti dal settimanale tedesco Die Zeit, incrociando i conteggi effettuati dall’istituto Robert Koch con quelli della Johns Hopkins University. Nel dettaglio, si parla di 60.147 episodi di contagio registrati. Secondo Zeit il numero delle persone colpite dal coronavirus è raddoppiato in una sola settimana. Il presidente del Robert Koch Institut, intervistato dalla Lothar Wiele, non ha escluso che la Germania possa superare l’Italia per numero di contagi: per evitarlo c’è la possibilità che si eseguano test di massa anche sugli asintomatici.

ULTIME NOTIZIE, NUOVI TEST NUCLEARI IN COREA DEL NORD

Neppure l’epidemia ha fermato i test nucleari della Corea del Nord. Il governo di Pyongyang ha eseguito delle prove con un lanciatore di missili dalla costa orientale verso il Mar del Giappone (come nell’estate scorsa), in assenza del dittatore nordcoreano Kim Jong Un. A seguire le manovre militari c’era il vice presidente del partito al governo Ri Pyong Chol. Lo ha comunicato l’agenzia ufficiale Kcna Ri Pyong chol. I razzi hanno raggiunto un’altitudine di 30 km percorrendo una distanza di 230 Km. Secondo il governo di Pyongyang l’esperimento nucleare è riuscito. Il Comando di stato maggiore congiunto sudcoreano ha manifestato il proprio disappunto per l’esperimento nucleare effettuato durante il periodo dell’epidemia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità