Ultime notizie/ Oggi ultim’ora: Spagna, “gestione Covid come influenza non immediata”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim’ora oggi 13 gennaio: Spagna, Sanchez frena sull’imminente gestione del Covid come influenza, “appena la scienza ce lo consentirà”

Coronavirus Francia Spagna UK
Pedro Sánchez (Lapresse)

Ultime notizie Spagna, Sanchez frena sulla gestione “come influenza”

Dopo aver annunciato nei giorni scorsi l’imminente cambio di “gestione” per l’emergenza Covid-19 in Spagna, con l’adozione di pratiche e misure che proiettino la pandemia verso una più gestibile epidemia influenzale, il Premier Sanchez frena le sue stesse dichiarazioni.

«Il passaggio a una gestione e sorveglianza dell’epidemia di Covid come quella di una malattia endemica non avverrà da un giorno all’altro, bensì verrà effettuato quando sarà possibile dal punto di vista scientifico»: lo ha detto sapere il Premier socialista intervenendo a Madrid a domanda specifica. La modifica della gestione spagnola avverrà «con la massima cooperazione a livello europeo e con l’obbligo necessario dei governi di anticipare le fasi dell’emergenza sanitaria». Nel frattempo in Italia i tentativi di modificare quantomeno l’impianto del bollettino Covid per renderlo il più possibile vicino all’esatta fotografia epidemiologica attuale (dopo il report della Fiaso che indica nel 34% di positivi Covid ricoverati in realtà curati per altre patologie) avanzati dalle Regioni, vengono frenate dall’Iss. Domani la riunione del Cts proverà a stilare un parere in merito alla vicenda: qui tutte le novità nel focus. (agg. di Niccolò Magnani)

Djokovic giocherà il primo turno degli AO (forse)

Il tennista numero uno al mondo, l’atleta serbo Novak Djokovic, giocherà il primo turno degli Australian Open di tennis, nonostante tutte le incertezze emerse negli ultimi giorni in merito al visto dello stesso atleta. Come si legge sull’edizione online dell’agenzia Ansa, Djokovic potrà partecipare al torneo dei canguri, nonostante il primo ministro australiano Scott Morrison, abbia fatto sapere di non avere ancora deciso in merito al permesso di ingresso nel suo Paese del tennista di origini serbe.

Il premier australiano ha inoltre spiegato che la precedente dichiarazione del ministro dell’immigrazione Alex Hawke, secondo cui si sta valutando se annullare o meno il visto, “non è cambiata”. Situazione quindi ancora tutt’altro che risolta, e le polemiche non si placano ormai da diversi giorni a questa parte. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, curva contagi covid rallenta e record vaccini

Numeri in calo nel bollettino di ieri del coronavirus con 196.224 positivi, dopo che nel giorno precedente se ne erano registrati oltre 220mila. Aumentano però i decessi giornalieri che sono schizzati a 313, il record per quanto riguarda questa quarta ondata. Il tasso di positività, con 1.190.567 tamponi effettuati, è rimasto stabile al 16,5%. Per quanto riguarda i ricoveri dopo tanti giorni di salita sono diminuiti quelli delle terapie intensive con un calo di 8 unità e un nuovo totale di 1,559. Continua invece la crescita della curva per i ricoveri ordinari con un aumento odierno di 242. Aumentano notevolmente anche i guariti che nelle ultime 24 ore sono stati 108.198. Nella suddivisione a livello regionale la Lombardia è quella con il maggior numero di casi, 51.050, seguita dalla Campania e dal veneto. Nel contempo continuano ad essere altissime le vaccinazioni, ieri quasi 700mila dosi somministrate. Tra queste sono in crescita anche quelle che riguardano i piccoli e le Regioni si stanno preoccupando riguardo ad una possibile mancanza di vaccini. Nella giornata di oggi però sono state distribuite ulteriori dosi di vaccino come era stato comunicato dal generale Figliuolo. Tra le somministrazioni effettuate nella giornata di ieri le prime dosi sono state oltre 77mila.

Ultime notizie, violenze in Piazza Duomo: due fermi

Due ragazzi di 18 e 21 anni sono stati fermati nella giornata di ieri a Torino e Milano, perchè accusati dagli inquirenti di essere coinvolti nelle violenze in Piazza Duomo a Milano, avvenute a Capodanno, ai danni di almeno 9 ragazze. La procura milanese ha fermato i due giovani con l’accusa di aver compiuto “pesanti violenze sessuali quasi complete accompagnate da rapine di cellulari e borsette”. Stando a quanto spiegato dal procuratore milanese facente funzioni, Riccardo Torgetti, si tratta di “italiani di seconda generazione”. Visto il concreto pericolo di fuga sono stati emessi i due provvedimenti, alla luce anche dei “gravi indizi” emersi. I due sono stati rintracciati nella giornata di martedì 11 gennaio 2022, e pare stessero per scappare.

Ultime notizie, Djokovic rischia 5 anni di carcere per falso

Non trova la parola fine la vicenda legata a Novak Djokovic e all’Australian Open. Le ultime, riportate dall’agenzia Ansa citando il The Sunday Morning Herald e The Age, raccontano di come le autorità del Paese dei canguri starebbero analizzando alcune discrepanza nelle informazioni fornite dallo stesso tennista serbo numero uno al mondo, e che ha ammesso di aver effettuato, attraverso un membro del suo staff tecnico, una dichiarazione di viaggio errata per entrare in Australia, e di aver anche violato l’isolamento da covid in Serbia. Come hanno sottolineato i media, la pena massima rappresenta una condanna fino a 5 anni. “Possiamo rivelare – scrivono i giornali australiani – che l’indagine del dipartimento degli Affari Interni sulla star del tennis è stata ampliata includendo la sua violazione delle regole sull’isolamento in Serbia, le errate dichiarazioni sul formulario di ingresso in Australia relativo ai viaggi e le incongruenze sulla data del suo test per il Covid-19”.

Ultime notizie, attentato a Mogadiscio: 8 morti

Otto morti e diversi feriti ieri a Mogadisco, capitale della Somalia, a seguito di un attentato. Un kamikaze a bordo di un’autobomba si è fatto saltare in aria lungo la strada che porta all’aeroporto internazionale di Ade Adden, nel distretto di Waberi. A renderlo noto nelle scorse ore è stata la polizia somala, che inizialmente aveva parlato di tre vittime fra militari e civili, bilancio poi aggravatosi con il passare delle ore. Si è salvato il vicesindaco e responsabile della sicurezza della regione, Yare Abdi, e secondo quanto riportato dalla radio somala Dalsan, a rivendicare l’attentato sarebbero stati i miliziani somali di al-Shabab, legati ad al-Qaeda. Obiettivo dell’attacco kamikaze, un convoglio delle Nazioni Unite di cui facevano parte alcuni funzionari stranieri.

Ultime notizie, Principe Andrea a processo

Il Principe Andrea, terzogenito della Regina Elisabetta, dovrà andare a processo a New York, negli Strati Uniti. Il giudice americano ha respinto la richiesta di archiviazione contro lo stesso, intentata dall’accusatrice Virginia Giuffré. Quest’ultima aveva accusato il finanziere Jeffrey Epstein, morto suicida in carcere, di aver abusato di lei quando era minorenne, raccontando di essere stata costretta a fare sesso con il Principe quando aveva solo 17 anni. Secondo quanto denunciato dalla donna, il Principe l’avrebbe aggredita sessualmente tre volte nel 2001, precisamente a Londra, New York e nelle Isole Vergini americane.

Ultime notizie, funerali di stato per David Sassoli

I funerali di David Sassoli si terranno venerdì 14 gennaio alle 12.00 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, con la messa celebrata dal cardinale Zuppi. Arcivescovo di Bologna. Il Cdm ha deliberato i funerali di Stato, ai quali presenzieranno anche il Presidente della Repubblica e quello del Consiglio Europeo. Sarà presente alle esequie anche il sindaco di Prato. Intanto nella giornata di domani al Campidoglio sarà allestita, dalle 10.00 alle 18.00 la camera ardente.

Ultime notizie, chiuse fino a domenica le scuole siciliane

I sindaci della Sicilia, dopo aver ottenuto il via libera da parte della regione, hanno deciso la chiusura delle scuole fino a domenica prossima per cercare di contrastare la diffusione del coronavirus. La decisione determinata dalla impossibilità di avere dati certi sia sui nuovi contagi che sui tracciamenti. La decisione sulla chiusura delle scuole è demandata ai singoli sindaci, ma dalle prime notizie pervenute l’adesione a questa proposta appare massiccia in tutte le provincie della Sicilia.

Ultime notizie, Salvini si smarca da Berlusconi

Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella giornata di ieri, il leader della Lega ha preso le distanze dalle parole di Silvio Berlusconi ed ha confermato che il suo gruppo resterà a far parte del governo con chiunque salga al Quirinale. Il vertice dei partiti di centrodestra nel quale si parlerà delle possibili candidature alla carica di presidente della repubblica, dovrebbe tenersi venerdì prossimo.

Ultime notizie, M5S e Lega in pressing sul governo per il caro bollette

Sia il gruppo di Giuseppe Conte che quello della Lega sono in pressing sul governo per risolvere il problema del caro bollette. L’ex Premier ha detto che “il tempo è scaduto” e devono essere messi in campo immediatamente i ristori. Il ministro Giorgetti ha proposto di tassare gli extra profitti che saranno ricavati dai gestori dell’energia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA