Uomini e Donne, choc in studio/ Luca Salatino: quando sono nato mamma è entrata in coma

- Adriana Lavecchia

Luca Salatino impressiona tutto lo studio di Uomini e Donne e svela un retroscena del suo passato: “Non posso vedere soffrire una donna, a 14 anni dovevo essere io l’uomo di casa”.

Luca Salatino
Maria De Filippi conduce Uomini e Donne

Choc all’interno degli studi di Uomini e Donne a causa delle confessioni di Luca Salatino, il corteggiatore di Roberta, che durante un battibecco con Samuele ha parlato della sua infanzia e delle difficoltà che ha dovuto affrontare. Le parole di Luca Salatino hanno spiazzato tutti i presenti in studio e il pubblico da casa. Il ragazzo ha confessato: “Quando sono nato, mia mamma è entrata in coma” dopo questa affermazione che ha lasciato attoniti tutti i presenti in studio ha poi spiegato come sua madre dopo il parto abbia avuto diversi problemi tra cui un tumore.

Ma le disavventure per il corteggiatore non sono finite qui, il ragazzo ha dovuto prendersi cura di sua madre anche quando “Ha dovuto affrontare la depressione”. Il ragazzo con questa confessione ha voluto rispondere a Samuele spiegandoli “Il motivo per cui non posso vedere soffrire una donna, perché già a 14 anni dovevo essere io l’uomo di casa”. Le sue parole hanno commosso anche l’altra tronista Andrea Nicole che ha commentato: “Mi ha emozionato sentire le sue parole, perché alla fine sembra un po’ caciarone, ma dietro il suo personaggio si vede che c’è qualcosa”.

Samuele accusa Luca che si difende raccontando il suo triste passato

Le confessioni di Luca Salatino a di Uomini e Donne sono arrivate a seguito di alcune accuse dal suo rivale Samuele che in esterna lo ha accusato di essere troppo arrogante nei confronti delle donne diametralmente diverso dal suo approccio.

Dopo queste parole, la conduttrice di Uomini e DonneMaria De Filippi, ha difeso il ragazzo mettendo in evidenza di come i suoi modi appartengano ad un’inflessione tipicamente romanesca e a difesa del ragazzo è intervenuta anche Roberta, che ha difeso il suo corteggiatore confessando di non essersi mai sentita aggredita né dal ragazzo né dai suoi atteggiamenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA