Video/ Benfica Bayern Monaco (0-4): highlights e gol. Sané firma il poker!

- Francesco Davide Zaza

Video Benfica Bayern Monaco (risultato finale 0-4): highlights e gol della partita, valida nella terza giornata del girone E della Champions league 2021-22.

Muller Sane Bayern gol lapresse 2021 640x300
Video Dinamo Kiev Bayern Monaco (Foto LaPresse)

Il Bayern vince 0-4 in casa del Benfica. Tutti i gol arrivano nel finale dal 70esio all’85esimo. Apre le danze Sanè con un calcio di punizione. Poco dopo ecco l’autogol di Everton. Segue la solita rete di Lewandowski e poi ancora Sanè a chiudere i conti. Bavaresi in cima al girone E con punteggio pieno, Benfica secondo a quota 4. Nel prossimo turno di Champions rivincita all’Allianz Arena.

SINTESI PRIMO TEMPO

Il Bayern Monaco di Nagelsmann si schiera con il 4-2-3-1. Neuer tra i pali; i quattro difensori sono Hernandez, Upamecano, Sule e Pavard. In mediana ci sono Sabitzer e Kimmich mentre in avanti ci sono Coman, Muller e Sanè, in supporto di Lewandowski. Il Benfica va invece con il 3-4-3. Valchodimos in porta, Verissimo, Otamendi e Vertonghen sono i tre centrali. Almeida, Joao Mario, Weigl e Grimaldo in mezzo al campo; tridente composto da Rafa Silva, Yaremchuk e Nunez. I tedeschi provano subito a prendere in mano le redini del gioco. Si mette in mostra Leroy Sanè. L’ex Manchester City s’invola verso la porta avversaria e arrivato in area avversaria strozza il tiro. Palla fuori di poco. Altra occasione al nono minuto per i bavaresi. Bel cross di Coman per la testa di Lewandowski: ci vuole un intervento fantastico dell’estremo difensore del Benfica per evitare la rete. Bayern pericolosissimo. Prova a mettere il naso fuori il Benfica con una azione offensiva, la palla arriva a Yaremchuk che però non controlla. Qualche istante dopo il 15 dei lusitani ha l’occasione giusta per rendersi pericoloso. Colpo di testa sballato. Palla a lato di molto ma primo squillo dei padroni di casa.

Nella parte centrale del primo tempo il Bayern si prende una pausa. Gioco molto spezzettato, merito anche dei padroni di casa in questo senso. Bella azione personale di Nunez che provato ad andare al tiro: palla alle stelle. Il gioco si fa duro. Sabitzer stende Almeira. Poco prima, scontro ruvido anche tra Lewandowski e Vertonghen. L’arbitro non estrae cartellini provando a preservare il ritmo. Ci prova ancora Nunez. Occasionissima per il Benfica. Molto caparbio il giocatore di casa che manda a spasso tutta la difesa del Bayern e conclude. Un super Neuer gli dice di no. Risponde il Bayern con l’uomo della finale, Kingsey Coman. Bel cross dalla destra di Pavard, l’ex Juve prova a metterci la testa ma la palla finisce alta. Qualche minuto dopo grossa chance per Sanè. Un fulmine l’ex City che sgasa per vie centrali e poi lascia partire un mancino a giro che fa la barba al palo. Pallone fuori di pochissimo. Intanto Almeida chiede il cambio. Prima sostituzione per i padroni di casa: esce il capitano, entra Goncalves. Al 43esimo Lewandowski trova il gol ma l’arbitro dopo un consulto VAR annulla. Dalla review si vede bene come il polacco vada a mettere in rete di braccio, nonostante fosse attaccato al corpo: giusto annullare. Giallo a Otamendi e duplice fischio. Fine primo tempo.

SINTESI SECONDO TEMPO

Si parte forte. Grande azione del Bayern con il cross di Coman che finisce sui piedi di Pavard: il giocatore francese colpisce da fuori area e la sua conclusione incoccia sul palo. Ammonito poco dopo l’ex Inter, Joao Mario. Al 53esimo gli ospiti trovano per la seconda volta il gol questa sera ma per la seconda volta questa sera il VAR annulla. Coman viene pescato in fuorigioco all’inizio dell’azione, vanificando la rete realizzata da Muller. Squillo dei lusitani. Bellissima azione di Silva che serve Goncalves: sinistro a giro nel sette, ma il portiere del Bayern c’è. Cartellino giallo per Upamecano. Colpo di testa di Verissimo al 58esimo. Palla che non finisce molto lontano dalla porta di Neuer. Ammonito anche Lucas Hernandez. Esce Pavard, entra Gnabry: eccolo il primo cambio del Bayern.

Il risultato si sblocca al 70esimo: punizione fantastica di Sanè che finisce nel sette e sblocca questa partita complicata. Cambi da ambo la parti. Per il Benfica esce Yaremchuk, dentro Everton. Per gli ospiti esce Muller, entra Stanisic. All’80esimo il Bayern raddoppia grazie a un autogol. L’azione nasce da una galoppata di Gnabry, cross in mezzo e con la testa Everton infila il proprio portiere. Triplo cambio per il Benfica: fuori Rafa Silva, Nunez e Joao Mario, dentro Pizzi, Ramos e Taarabt. All’82esimo Lewandowski chiude la pratica trovando l’ennesimo gol in Champions. Bayern travolgente: dopo pochi minuti arriva pure la rete di Sanè che va a segnare da due passi. Benfica completamente uscito dal match dopo lo 0-2. Tre cambi in contemporanea anche per i bavaresi: escono Comano, Sabitzer ed Hernandez, entrano Coman, Tolisso e Richards. Vittoria larga per i tedeschi.

CLICCA QUI PER IL VIDEO BENFICA BAYERN MONACO (da sky)



© RIPRODUZIONE RISERVATA