Video/ Bologna Verona (1-0): highlights e gol. Decide tutto Orsolini su rigore!

- Francesco Davide Zaza

Video Bologna Verona (risultato finale 1-0): highlights e gol della partita, valida nella 18^ giornata della Serie A. Al Dall’Ara Mihajlovic torna a sorridere.

Orsolini Bologna
Riccardo Orsolini, Bologna (Foto LaPresse)

VIDEO BOLOGNA VERONA: LA SFIDA AL DALL’ARA

Il Bologna vince 1-0 contro il Verona. Decide il match il rigore siglato da Orsolini nel primo tempo. Punti importanti per la squadra di Mihajlovic che supera la Fiorentina in classifica e aggancia la Sampdoria all’undicesimo posto. Hellas che resta invece nono. Nel prossimo turno di campionato i felsinei andranno a giocare a Torino contro la Juventus mentre il Verona ospiterà il Napoli al Bentegodi.

SINTESI PRIMO TEMPO

Subito emozioni al Dall’Ara. Orsolini tocca il pallone in avanti per Barrow che entra in area e calcia in diagonale, trovando la sicura parata di Silvestri. Sempre in avanti i padroni di casa. Kalinic pressa fallosamente Danilo all’altezza della linea mediana del campo. Arriva il fischio di Mariani che arresta il gioco e comanda un calcio di punizione per il Bologna. Al settimo minuto il Verona dispiega le sue forze concludendo per la prima volta verso lo specchio avversario. Sugli sviluppi di un calcio da fermo, arriva un traversone verso il centro dell’area dove c’è Faraoni. Colpo di testa che termina alto sopra la traversa della porta difesa da Skorupski. Buono spunto di Orsolini sulla fascia destra. Il suo passaggio a rimorchio è per Vignato che non aggancia bene al limite dell’area di rigore. Interviene in anticipo Faraoni che può allontanare. Dimarco si incarica della battuta di un tiro dalla bandierina. Il suo cross sul primo palo viene allontanato da Soriano che subisce anche la carica scorretta di Dawidowicz subendo fallo. Ancora Barrow in avanti, poco dopo. L’attaccante del Bologna punta Gunter in velocità, entra in area ma poi viene circondato da maglie gialle dell’Hellas. Alla fine Dawidowicz recupera e allontana. I felsinei insistono. Vignato si libera al cross sul versante sinistro del campo. Il pallone arriva sul secondo palo dove c’è Orsolini che prova una rovesciata che però si perde sul fondo. Al 18esimo Schouten pesca nello spazio Orsolini che calcia da posizione ravvicinata. Silvestri si supera e respinge. Sulla ribattuta c’è Soriano che viene atterrato dall’estremo difensore gialloblu. Mariani non ha dubbi e indica il dischetto. Dagli 11 metri si presenta Orsolini. L’ex Juve non sbaglia, spiazza Silvestri e deposita il pallone in rete per il gol che sblocca il match. Il Verona accusa il colpo, il Bologna ci riprova. Sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, Soriano spizza di testa sul primo palo. Gunter all’interno dell’area piccola interviene e mette nuovamente in corner. Si rialzano gli scaligeri. Pallone geniale di Zaccagni che pesca sulla sinistra Dimarco. L’esterno dell’Hellas va al cross teso ma Dijks anticipa tutti mettendo in calcio d’angolo. Corner battuto corto con Dimarco che prova il cross dalla destra ma il pallone viene respinto da un avversario e Schouten può evitare l’angolo facendo ripartire la sua squadra. Al 31esimo Danilo cerca in profondità Barrow. Gunter con qualche problema riesce comunque a chiudere sull’attaccante del Bologna riuscendo a recuperare il pallone a rilanciare l’azione. Faraoni cerca lo spunto sulla corsia di destra, Dijks lo atterra causando un calcio di punizione che Ilic batte rapidamente ma dal punto sbagliato. Gioco interrotto e calcio da fermo che va ribattuto. Zaccagni atterra Dominguez all’altezza del versante destro del campo. Arriva il fischio di Mariani che assegna un calcio di punizione per il Bologna e ammonisce il centrocampista del Verona. Ripartenza del Verona innescata da un colpo di tacco errato di Orsolini. Recupera Zaccagni che cerca subito il taglio centrale di Lazovic. Il pallone arriva fra i piedi di Tomiyasu che intercetta. Faraoni prova il suggerimento profondo per Kalinic. Fa ottima guardia di testa. Il pallone arriva però ancora all’ex Fiorentina e Roma che serve nello spazio Ilic ma il suo cross viene deviato in corner da Schouten. Ancora un pallone velenoso per la difesa del Bologna, prima dell’intervallo, con Kalinic che viene cercato in profondità. Skorupski sceglie benissimo il tempo dell’uscita e colpisce di testa fuori dall’area di rigore.

SINTESI SECONDO TEMPO

Inizia la ripresa. Calcio d’angolo per il Bologna con un traversone perfetto per la testa di Tomiyasu. Barak sceglie bene il tempo dell’anticipo e allontana di testa. Il pallone arriva a Barrow che però calcia altissimo. Al 49esimo Zaccagni tenta la conclusione dalla lunga distanza e da posizione piuttosto decentrata. Il pallone però viene controllato bene da Skorupski che può bloccare a terra. Riecco Barrow. Bell’azione dell’attaccante rossoblu che si volta su Gunter, entra in area e calcia in diagonale con il pallone che termina di un soffio sul fondo. Qualche minuto dopo Lazovic si divora il gol del pari. Bel passaggio di Barak per l’esterno gialloblu che, tutto solo davanti a Skorupski, apre troppo il destro mettendo clamorosamente sul fondo. Risposta emiliana affidata a Dominguez. Il centrocampista rossoblu riceve in area di rigore, si sposta il pallone sul mancino e calcia sul fondo. C’è però una deviazione di un avversario in corner. Poco dopo Kalinic si divora un gol già fatto. Dormita della difesa rossoblu con il pallone che arriva all’ex Fiorentina e Roma che, scattato in posizione regolare, si fa ipnotizzare da Skorupski, abile a respingere. Poco dopo Juric lo richiama in panchina: fuori Kalinic, dentro Di Carmine. Faraoni recupera palla sulla corsia di destra e prova a servire in profondità Di Carmine. Molto attento ancora una volta Tomiyasu che interviene in anticipo ed esce a testa alta. Intervento falloso di Dominguez ai danni di Faraoni. Arriva il fischio da parte di Mariani che arresta il gioco e comanda un calcio di punizione per il Verona ammonendo il centrocampista del Bologna. Barrow va vicino al gol. L’attaccante rossoblu aggancia in area di rigore, si allarga troppo e calcia in diagonale, Silvestri respinge con i piedi. Orsolini a un passo dal raddoppio. Questa volta fa tutto bene l’attaccante rossoblu che calcia a botta sicura dal limite dell’area. Silvestri si distende e devia in corner. Bella giocata del Verona al 78esimo con Lazovic che serve la profondità dove c’è Zaccagni. Il centrocampista gialloblu viene chiuso da Danilo che riesce anche a guadagnare la rimessa laterale. Bologna vicino al 2-0. Colpo di testa perfetto al centro dell’area da parte del neo entrato, Skov Olsen. Il pallone sorvola non di molto la porta difesa da Silvestri. Al 94esimo l’Hellas sfiora il pari con Di Carmine. Cross dalla corsia di sinistra di Lazovic per l’attaccante gialloblu che attacca bene il primo palo e colpisce con l’esterno destro cogliendo l’esterno della rete.

VIDEO BOLOGNA VERONA, GLI HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA